SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Hip Hop, rock, electro. Tutto in uno, a Senigallia

Sabato 7 arrivano I Trip Brothaz al Mamamia per un 'Delirium Party'

Vigor-Sambenedettese - 08.09.2013
i Trip Brothaz

L’estate sta finendo? Allora festa! Al Mamamia di Senigallia si continua a vivere nella bella stagione e nei suoi diecimila metri quadrati di giardino, calpestati in questi mesi da migliaia di giovani provenienti da tutta la regione, tutto può ancora succedere. Dopo gli straordinari successi con dj set internazionali a base di musica elettronica e gli incredibili live con gli artisti più acclamati del momento, sabato (7 settembre) è la volta di un trio dal nome anglofono ma assolutamente italiano: sono i Trip Brothaz.

Chi sono? Due fratelli, non di sangue, che hanno deciso di intraprendere un viaggio partito dalla Romagna, nel 2008, quando hanno deciso di unire le loro diverse culture musicali di hip hop, rock ed electro, per unirle in un unico dj set, fatto di bassi potentissimi, sonorità fresche e velocissime e ritmi incalzanti.

Nel 2010 danno vita al Delirium Party, una serata con cadenza mensile nella loro città, Ferrara, dove hanno avuto l’onore di ospitare e condividere il palco con grandi ospiti internazionali del calibro di: Pink is Punk (anche loro ospiti al Mamamia qualche settimana fa), Gigi Barocco, Stereoheroes, The “s”, Hack The System, Congorock, Gtronic, Zomboy, Firebeatz, Dyro e GTA.
Non solo. sono stati scelti per l’apertura della prima data italiana del tour mondiale dei Cyberpunkers (altro duo che recentemente si è esibito al Mamamia), per l’apertura dell’unica data italiana dei Bloody Beetroots e una delle tre meravigliose date del tour mondiale di Steve Aoki, icona indiscussa della musica elettronica. Nell’agosto 2012 sono anche stati spalla dei Crookers nell’isola numero uno del divertimento dell’Adriatico: Pag, in Croazia (dove sono stati rieletti per un’altra data ad agosto 2013), per poi arrivare ad aprire persino il dj set di Fatboyslim. Finito qui? Niente affatto. Nel marzo di quest’anno ecco arrivare il loro debutto nella piramide del Cocoricò di Riccione.

Nel giugno 2013, a far parte del progetto Brothaz si è aggiunto Smoka, dj ormai ben noto nella scena hip hop italiana, che introduce una novità assoluta nel progetto: lo scratch. Oggi il trio è quindi composto da Midget, Larry e Smoka. Neanche 90 anni in tre ma pronti a scrivere indelebile il loro nome nella scena internazionale.

E dopo l’esibizione si continua a ballare con una scelta musicale a 360 gradi. Dj Meo, Ebreo, Fabrizio Fattori e Giamma penseranno a infuocare la pista principale con la loro musica afro, dj Tium, Alpha e Mastro si dedicheranno alla musica afro remember, per Simone Xsky e Andrea Bartoccini solo ed esclusivamente musica rock e chiude il cerchio La Regina con le sue hit trash e commerciali.

Ingresso libero entro le 00.30

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!