SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Punto più Italia arriva a Senigallia

Senigallia, il trofeo Prometeo si avvia alla finale di lunedì 22 luglio

Il match conclusivo di calcio a 5 sarà tra Eurotubi e Rosticceria del Portone dopo splendide semifinali - FOTO

2.305 Letture
commenti
Il pubblico sugli spalti per il 1° Città di Senigallia - Trofeo Prometeo

La finalissima di lunedì 22 luglio del 1° Città di Senigallia – Trofeo Prometeo sarà tra Eurotubi e Rosticceria del Portone. E’ questo infatti il verdetto emesso dal campo di gioco dello “stadio del mare”, ovvero l’area ex Navalmeccanico adibita per questa prima edizione del torneo a “sede” di importanti e intense sfide di calcio a 5.

Il pubblico sugli spalti per il 1° Città di Senigallia - Trofeo PrometeoCom’era facile prevedere, le semifinali di sabato 20 luglio hanno regalato intense emozioni al pubblico numeroso che ha affollato le tribune sin dai minuti di riscaldamento delle formazioni. Tutt’altro che prevedibile invece il risultato che è venuto fuori dopo la mezzanotte con due squadre che esultano per l’accesso alla finale e due che invece escono, ma a testa più che alta.

Il primo match viene deciso ai rigori dopo 50 minuti di agonismo vero, anche troppo in alcuni momenti ma comprensibile data l’importanza della partita. A fronteggiarsi l’Eurotubi e il Sailors Club, con questi ultimi che partono bene nel primo tempo e si portano in meno di 10′ sul doppio vantaggio grazie a Carboni (6′) e Morganti (9′). E’ al 16′ però, dopo vari tentativi che arriva il primo goal dei fanesi che accorciano le distanze con il solito Rondina.

Il pubblico sugli spalti per il 1° Città di Senigallia - Trofeo PrometeoI calci di rigore tra Eurotubi e Sailors Club al 1° Città di Senigallia - Trofeo PrometeoI calci di rigore tra Eurotubi e Sailors Club al 1° Città di Senigallia - Trofeo PrometeoCopione inverso per il secondo tempo: l’Eurotubi cerca e trova il pareggio nei primi minuti di gioco e subito dopo il successivo vantaggio del 3-2 con Valente. Chi credeva che il match si potesse dire chiuso, si è dovuto ricredere: come testimoniano le ammonizioni (tre solo nel secondo tempo), il gioco non si è certo fermato, con occasioni da una parte e dall’altra, ma soprattutto con l’assedio finale del Sailors Club che trova un atteso (ma forse insperato) pareggio al secondo minuto di recupero concesso dal duo arbitrale Meles e Mastri.
Un match delle semifinali del 1° Città di Senigallia - Trofeo PrometeoSi va dunque ai rigori e qui i portieri sono i veri protagonisti che parano ben 2 e 3 tiri. Il risultato finale è di 6-5 e mentre esultano gli ospiti fanesi, i giovani vigorini escono dal torneo ma solo dopo aver dimostrato tanta grinta e tante capacità, tra gli applausi del pubblico.

Nel secondo match si sono sfidate BDM Camerano e Rosticceria del Portone che hanno saputo dar vita ad una vera battaglia (a parte un paio di episodi non sanzionati, c’è stata una sostanziale correttezza), ma soprattutto ad un match davvero interessante.
Matteo Magnarelli, speaker e organizzatore del 1° Città di Senigallia - Trofeo PrometeoOccasioni chiare e nitide subito all’inizio del primo tempo non sfruttate dai senigalliesi (gran parte giocatori o provenienti dall’Audax 1970 Sant’Angelo) che per questo vengono “castigati” da Casaccia che traffigge Enrico Ricordi al 3′. Nemmeno cinque minuti e Pacenti ristabilisce la parità con un insidioso tiro di sinistro rasoterra che il portiere Luca Girotti tocca ma non riesce a fermare. Rosticceria del Portone che tiene comunque le redini del gioco e complici gli onnipresenti Cercaci e Baldarelli, si fa pericolosamente viva nell’area della BDM Camerano. Dall’altra parte però capitan Memè fa buona guardia e riesce a reimpostare il gioco.

Saluto delle squadre di un match delle semifinali del 1° Città di Senigallia - Trofeo PrometeoSi va al riposo sull’1-1, risultato che non accontenta nessuno e che anzi, stimola a far meglio. Ci prova nei primissimi minuti del secondo tempo la formazione dei senigalliesi in maglia bianca che al 2′ con Baldarelli, al 9′ con Pacenti e al 15′ ancora con Baldarelli si portano in vantaggio sull’1-4 “stordendo” per qualche minuto gli avversari in tenuta blu. La BDM Camerano però si rifà viva nell’area di Ricordi in diverse occasioni: purtroppo va in rete solo al 25′ del s.t. con Xhaferi per il 2-4 a cui risponde il goal conclusivo di Esposto per il 2-5 finale che vede dunque la Rosticceria del Portone seconda finalista del 1° Città di Senigallia – Trofeo Prometeo.

Lunedì 22 luglio, alle 21:45 il fischio d’inizio d’una partita che si preannuncia molto interessante, tra Eurotubi e, appunto, Rosticceria del Portone. Dalle 21 alle 21:30 esibizioni di zumba fitness aperte a tutti. Il consiglio è di arrivare diversi minuti prima dato che le tribune già nelle partite di qualificazione non riuscivano a ospitare tutti gli appassionati e curiosi di calcio a 5. Sarà l’occasione per uno spuntino negli stand gastronomici e per assicurarsi un posto a sedere.

Una fase della semifinale tra BDM Camerano e Rosticceria del Portone al 1° Città di Senigallia - Trofeo PrometeoUna fase della semifinale tra BDM Camerano e Rosticceria del Portone al 1° Città di Senigallia - Trofeo PrometeoUna fase della semifinale tra BDM Camerano e Rosticceria del Portone al 1° Città di Senigallia - Trofeo Prometeo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura