SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sel Senigallia: “votare Manuela Bartolucci per una politica diversa”

Il partito chiede sostegno alla propria candidata al Senato per le elezioni 2013

1.369 Letture
commenti
Senigallia.org
Manuela Bartolucci

L’obiettivo di questa campagna elettorale è per Sel quello di cambiare il nostro orizzonte e rendere, con il voto, la partita veramente utile a cambiare e smontare questo inganno in cui, le destre di Berlusconi e Monti, stanno togliendo la speranza di ogni cambiamento.


Vorremmo portare il Paese Italia a dibattere civilmente su quelle decisioni che sono vicine alla vita di tutti noi. Lo dimostrano in questi giorni Paesi come la Francia con l’approvazione della legge sul matrimonio per tutti.

Vorremmo discutere sulla necessità di dare valore all’Europa politica – fatta di Stati che superano i confini delle politiche nazionali – per operare nel terreno della mediazione, della risoluzione dei conflitti e per la cooperazione.

Il nostro compito sarà quello di tenere fede agli impegni dell’Italia per lo stanziamento di fondi per la lotta alla povertà e intraprendere, a livello internazionale, eque e trasparenti procedure per la rinegoziazione e la cancellazione del debito.

Naturalmente sosterremo la riduzione drastica delle spese militari sia nel nostro Paese che a livello europeo partendo dalla cancellazione del programma di costruzione degli aerei militari F35, indirizzando i fondi liberati dalla riconversione dell’industria bellica nel sostegno del welfare, l’occupazione con conversione ecologica dell’economia e la cura del patrimonio artistico-culturale.
La pressione fiscale nel nostro Paese è evidente che è cresciuta, come sono aumentate anche l’evasione e l’elusione che generano ingiustizia ed inefficienza perché sottraggono all’erario centinaia di migliaia di euro (Rapporto sul risultato dell’introduzione della cedolare secca sui contratti d’affitto).

Noi siamo per una rivoluzione fiscale reale che tenga in conto l’applicazione di una vera patrimoniale che gravi sugli attivi finanziari, con l’introduzione di nuovi scaglioni che andranno a sostituire le imposte di bollo che gravano su conti e depositi come unica patrimoniale.

Ci piace parlare di queste proposte shock, ma eque e coerenti. Nella speranza che quelle scioccanti proposte di un Vanna Marchi della politica come Berlusconi suscitino a tutti solo indignazione. Perché anche per gli showman ci vuole comunque pudore.

Per tutto questo: Benvenuta sinistra.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura