SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Michele da Ale

Beatrice Brignone ce l’ha fatta: ufficiale la candidatura alle primarie del PD

Depositate 209 firme a sostegno della senigalliese. Il suo manifesto politico in vista del voto del 30/12

2.857 Letture
commenti
Beatrice Brignone

La direzione provinciale del Partito Democratico ha appena ufficializzato la mia candidatura alle primarie per i parlamentari. A sostegno della mia candidatura abbiamo depositato ieri 209 firme di iscritti al PD della Provincia di Ancona, oltre il doppio del necessario.

Il mio ringraziamento va innanzitutto al Partito Democratico che mi ha dato questa opportunità e a quanti si sono spesi in prima persona accordandomi la propria fiducia.

La mia candidatura nasce dal desiderio di offrire un’alternativa a quanti chiedono alla politica un cambio di passo, un serio rinnovamento nei metodi e nelle persone. Non è una candidatura personalistica o contro qualcuno, ma frutto di un processo di rinnovamento e inclusione che parta dall’interno del principale partito del Paese e che insieme a molti altri compagni di strada stiamo portando avanti.

E’ quindi arrivato il momento di non limitarsi a immaginare un Paese diverso, ma di spendersi in prima persona, mettendoci la faccia, per realizzarlo, consapevole della difficoltà della sfida.

Vorrei spendermi in prima persona per un Paese che ricominci a crescere proprio a partire dalla mia generazione, quella generazione che più e prima delle altre ha pagato il prezzo del debito pubblico accumulato negli anni e, ora, la crisi. Una generazione che ha visto svilire la propria formazione, svanire i
propri sogni e progetti, precarizzare il lavoro, tagliare i servizi e la prospettiva di una pensione.

Vorrei spendermi per un Paese che riparta dalla dignità del lavoro e da una seria lotta alla precarietà con l’introduzione di un contratto unico che sostituisca le decine di forme di contratti atipici e un salario minimo e con un welfare che venga ripensato puntando all’introduzione di un reddito unico di cittadinanza.

Vorrei che scuola, cultura, innovazione e territorio diventassero i primi pilastri su cui costruire la rinascita di questo paese e che il merito non sia solo una bella parola che non trova mai realizzazione nei fatti.

Vorrei che acqua, salute e ambiente siano considerati beni comuni da proteggere con forza.

Vorrei che questo paese diventasse il paese delle reali pari opportunità, per le donne, per i bambini che nascono in situazioni più difficili, per chi è portatore di abilità diverse e per chi arriva da altri Paesi, in cerca di una vita migliore.

Vorrei portare in Parlamento un progetto a tempo determinato, interpretando al meglio la realtà che vivo in prima persona e consapevole che la politica è una passione che può essere messa a servizio della collettività per mezzo di in un incarico pubblico da svolgere “con dignità e onore”, svolto il quale si torna
alla vita di tutti i giorni, con piena soddisfazione.

Per realizzare questo progetto chiedo quindi di accordarmi la propria preferenza in occasione delle primarie per i Parlamentari che si svolgeranno il 30 dicembre dalle 8.00 alle 21.00. Ricordo che possono votare tutti gli elettori del centro sinistra che hanno partecipato alle primarie del 26/11 e 02/12 e tutti gli iscritti al PD nel 2011 che abbiamo rinnovato l’adesione al momento del voto.

Il cambiamento è a portata di mano e può passare per un “parlamentare a progetto”.

Commenti
Ci sono 6 commenti
Franco Scali 2012-12-23 18:53:57
Scusate ma questa dove ha vissuto in questi anni? Il debito pubblico l'ha creato quei dinosauri che da 40 anni affollano il suo partito e che ha cambiato nome dal PCI fino all'attuale PD. E sul debito pubblico che con Monti è aumentato che cosa ci dice la Brignone? Che cosa dice la Brignone su come creare nuovi posti di lavoro? E sui laureati che emigrano perché non riescono a trovare un posto di lavoro che cosa dice la Brignone? E sugli extra-comunitari che cosa ci dice la Brignone? E sull'agenda Monti cosa dice la Brignone? Bersani ha detto che è favorevole, anzi un punto di non ritorno. E sull'Europa che cosa ci dice? Se Bersani non va bene per i mercati finanziari ci ritroveremo un altro tecnico? E se avremo un altro tecnico voluto da questa Europa tecnocratica per quale motivo dobbiamo andare a votare? A quale Europa crede la Brignone? A quella di Prodi, Ciampi e Amato (tutti e tre con una pensione minima di 30 mila euro al mese) che il PD ci ha fatto votare e che ci hanno portato alla rovina? Che cosa ci dice sull'IMU votato anche dal PD? E sull'articolo 18? E sulla riforma delle pensioni della Fornero votata dal PD? E sulle liberalizzazioni volute da Bersani? E su tutte le partecipate locali che hanno privatizzato acqua, rifiuti, trasporti, gas, ecc. piena di trombati locali del PD? E sulla Bolkestain voluta da Prodi che ha privatizzato le spiagge e toglie il lavoro ai bagnini di Senigallia che cosa ci dice la Brignone? E sui privilegi e sui vitalizi della Angeloni e di tutti i deputati e senatori locali del PD che cosa ci dice la Brignone? E sulla prossima chiusura dell'API e della Fincantieri che cosa ci dice la Brignone? E sulla chiusura della Merloni di Fabriano che cosa ci dice la Brignone? E sul borgo delle Torri che non si farà mai che cosa ci dice la Brignone? E sui tagli della sanità voluta da Spacca che cosa ci dice la Brignone? Basta con il libro dei sogni, la gente è stufa di votarvi, la gente è stufa di votare i burattini delle agende della BCE.
Gabriele Angelo 2012-12-23 19:26:33
A...Fra ma va a votà Berlusconi.....
Rachele 2012-12-24 09:16:30
Sinceramente questa ragazza non mi dà alcuna fiducia, non per la sua giovane età ma proprio perchè a parte dire di votarla perchè è giovane e ha tanti buoni propositi (come tutti) non dice come attuerà le sue idee. Quando la sento parlare mi sembrano solo dei gran bla bla bla. Sinceramente chi volesse votare PD ha altri personaggi con ben altra autorevolezza da votare anche nel PD.
E poi come concilierà l'attività parlamentare a Roma con due bambini piccoli?
Paolo 2012-12-24 14:27:14
Piuttosto che questa voto Berlusconi. Almeno fa ridere. Lei mi mette tanta tristezza.
Gio 2012-12-24 15:03:17
Prima di dire la mia vorrei poter valutare questa ragazza sulla base di un programma, capire se ha delle idee sue sulle problematiche locali e come intende fare politica per il territorio nostrano da roma leggere un suo blog oppure se lo ha un sito , ricevere notizie tramite una news letter
Solo dopo decidero!
Bucaniere 2012-12-24 16:01:10
Propaganda elettorale per dare la preferenza ad una candidata da 209 del PD. Poi sceglieranno il 30 dicembre con le preferenze tutti gli iscritti della provincia. Ma non si era contro le preferenze e per l'abolizione delle provincie ?!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura