SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Caffespresso

Oasi Confartigianato: inqualificabile l’atteggiamento di Monachesi

Il presidente regionale SIB rifiuta di sedersi al tavolo con il collega Filippo Borioni. E l'UdC china la testa

Filippo Borioni ed Enzo Monachesi

O.A.S.I. Confartigianato Marche, unitamente alla delegazione di Senigallia, esprime una profonda e totale disapprovazione per quanto accaduto venerdì 14 dicembre 2012 a Senigallia, in occasione del convegno organizzato dal Gruppo Consiliare Regionale U.D.C. intitolato: “Quale futuro per le imprese balneari tra liberalizzazioni e Bolkestein? Il ruolo delle Regioni”.

Il Presidente Regionale dei balneari del sib confcommercio, nonché Presidente del Consiglio Comunale di Senigallia, Enzo Monachesi, si è rifiutato di sedere al tavolo dei relatori con il suo collega, il Presidente Regionale di O.A.S.I. Confartigianato, Filippo Borioni, pur essendo quest’ultimo regolarmente invitato.

Monachesi ha infatti minacciato di lasciare il convegno e di ritirare la propria delegazione nel caso l’organizzazione avesse permesso al Presidente O.A.S.I. Confartigianato di sedere al tavolo dei relatori.
Così, dopo alcuni minuti di evidente imbarazzo fra gli organizzatori, grazie al buon senso del Presidente di O.A.S.I. Confartigianato Filippo Borioni, che ha accettato di accomodarsi fra il pubblico, l’iniziativa ha potuto avere inizio.

E’ naufragata in qualche minuto la speranza di vedere finalmente una politica al servizio del cittadino piuttosto che asservita (come invece è accaduto) alle solite logiche e clientele di bottega.
Lo “stile” Monachesi che privilegia da sempre l’arroganza e la faziosità, ha impedito ancora una volta un sereno confronto tra sindacati di categoria su un argomento di fondamentale importanza per gli operatori balneari. Chi evita il contraddittorio con questi metodi dimostra di avere paura di confrontarsi con tesi diverse dalle proprie e manifesta una concezione singolare della democrazia sindacale e politica.

Un atteggiamento preoccupante per un uomo che ricopre importanti incarichi istituzionali locali e di rappresenta sindacale. Una logica quella dell’esclusione praticata da Monachesi e dal Sib Confcommercio che non appartiene ad O.A.S.I. Confartigianato e che critichiamo pertanto con fermezza.

Discutibile, in conclusione, anche la gestione del Gruppo Consiliare Regionale U.D.C. che, attraverso i suoi esponenti locali, invece di prendere le distanze dai capricci del Presidente Monachesi, ha preferito chinare la testa accondiscendendo alla prepotenza e ad un atteggiamento non corretto.

Commenti
Ci sono 17 commenti
enzo monachesi 2012-12-17 19:16:48
uff......mi tocca rispondere.....ma il volantino lo avete visto ??? i manifesti in città li avete visti???io vado ai convegni degli altri e mi siedo tra il pubblico.......poi se l'Oasi ha la volonta di organizzare un confronto-dibattito con il SIB.....ben venga visto che siamo su posizioni contrapposte!!!
enzo monachesi 2012-12-17 19:22:42
ma è possibile poi che non si firma mai nessuno??? oppure Cicconi Massi preferisce non farlo perchè incappa sempre nell'errore di fare politica e non sindacato....
mesturini gabriele 2012-12-17 19:44:44
Io, da semplice cittadino, presente alla riunione, mi permetto di dire che non mi sembra che i fatti si siano svolti come suddetto. è arci noto che l'oasi abbia vedute contrapposte a tutte le altre associazioni sindacali dei bagnini. semplicemente non erano stati invitati al tavolo. Ma si potevano tranquillamente sedere tra il pubblico come ha fatto io, dato che la riunione era aperta a tutti i cittadini. oltretutto, mi sembra sia stata data loro la possibilità di parlare!! poi non è colpa di Monachesi se il sig. Filippo Borioni ha iniziato a parlare ed alcuni cittadini e balneari se ne sono andati.
marco deluca 2012-12-17 20:41:54
ma possibile che questi fenomeni di oasi pretendono pure il posto d'onore. non si sono mai confrontati con nessun altro sindacato, non hanno mai manifestato, si sono schierati con gnudi ed il pd, ed hanno il coraggio di definire arrogantie e faziosi gli altri. (...omissis...).
Alessandrini stefano 2012-12-17 20:54:40
Bravo Monachesi , mai sedersi allo stesso tavolo con chi e' favorevole alle aste. La prossima volta prendili a sediate
Giuseppe 2012-12-17 22:39:22
Enzo Monachesi, fossero tutti come te i tuoi colleghi sindacalisti del SIB e della FIBA. Hai fatto benissimo !!!
Filippo Borioni 2012-12-18 00:38:32
Solo a titolo informativo. Questo incontro è stato la replica a Senigallia di quello realizzato a Sirolo in data 7 dicembre, organizzato dal gruppo Unione di Centro della Regione Martche. Invitati al tavolo erano Ciccanti(onorevole), Malaspina(consigliere regionale), Talarico (dirigente regione Marche) Neuman( presidente Parco Riviera del Conero), ed io ( Oasi Confartigianato Marche). Intervenendo dal pubblico un dirigente SIB di cui, scusatemi, non ricordo il nome, ha mostrato il suo disappunto per la dimenticanza fatta nel non invitare al tavolo qualche esponente della sua associazione di categoria. Senza nessuna mia opposizione o rimostranza. A Senigallia, pur non comparendo nel volantino eravamo stati ammessi al tavolo. A riprova di quanto dico il segnaposto con indicato il mio nome che ho mostrato alla fine del mio intervento. Il resto dei fatti sono argomenti che vengono affrontati in altra sede.Non penso ce ne sia bisogno, ma vorrei ricordrvi che anche io sono un bagnino. Cosa molto importante.
Mariolina Menicucci 2012-12-18 07:34:30
Desidererei tanto sapere il numero degli iscritti ad Oasi in tutta italia!.....DUBBIO:Se ad Oasi hanno tre facce, il numero non dev'essere mica triplicato, vero? Vi sarei eternamente grata se riusciste finalmente a sciogliere questo dubbio che mi assilla da tempo,procurandomi notti insonni.Se la seduta ad un qualsiasi tavolo(vuoi di concertazione, vuoi di un convegno,)dovesse essere proporzionato al numero degli iscritti, suppongo che l'unica seduta possibile sarebbe il vasetto da notte della Chicco posizionato sotto il tavolo stesso
enzo monachesi 2012-12-18 07:43:45
non finisci di stupire Filippo......voi dell'Oasi non vi fermate neanche davanti ai commenti dei colleghi.....ma vi siete domandati del perchè vi trattano come appestati??? fate autocritica rinnegate il passato e raggiungete i colleghi che lottano......
Bene Fattore 2012-12-18 09:46:19
Io poi non ho capito perché e per cosa lottano i bagnini.
Tutta 'sta cagnara per delle concessioni che fruttano 10000 euro lordi all'anno?
alessandrini stefano 2012-12-18 10:50:15
sig. bene fattore, la cagnara non e' per 10000 euro l' anno ma per gli investimenti fatti a nostre spese ipotecando beni personali
tucano beach 2012-12-18 12:51:36
caro bene-fattone,ancora credi ai sondaggi fasulli?dai retta a me cambia pusher...abbiamo 7 controlli a settimana,ci controllano pure con l'elicottero.
caro borone filippo tu non sei un bagnino,voi di quella associazione innominabile non (...omissis...) di questo lavoro,avete sposato una causa perchè (...omissis...) d'animo.
Bene Fattore 2012-12-18 13:20:43
Caro Alessandrini, non so te, ma io non investirei 300000 euro o più, ipotecando beni miei personali, su un'attività che mi dà 10000 euro lordi all'anno.
marco deluca 2012-12-18 14:45:26
LIBERO MERCATO, caro "fattore", chiounque può entrare nel mercato, senza che lo stato imponga nulla o espropri le aziende attuali. Io non ho problemi se gli associati di aosi combattono con noi, ma devono prendere le distanze dal loro presidente. Non si può lottare per la salvezza e cercare il consenso dei politici e ministri. O con i balneari o contro!!!
Bene Fattore 2012-12-18 17:23:05
Caro Deluca, "libero mercato" significa che la licenza non costa mezzo milione come adesso, rendendo di fatto impossibile accedervi.
Ma resta la domanda a cui continuate a non rispondere: perché siete così attaccati a qualcosa che, al netto delle tasse, vi rende 6-7 mila euro netti l'anno?
Alessandrini stefano 2012-12-18 17:45:28
Sig bene fattore i suoi dati sui redditi non e' completa, i suoi dati sono riferiti a redditi di persone fisiche, poi ci sono quelli della societa. Le ricordo che 88 % dei concessionari balneari sono risultati congrui con il fisco (dati agenzia delle entrate ). Mi farebbe piacere sapere il suo nome e che lavoro svolge nella vita, grazie
Alessandrini stefano 2012-12-19 19:22:55
Sig. Bene fattore cu-cu non risponde piu', dove sei andato a finire ?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno