SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Comune di Ostra Vetere

Movimento Sociale-Fiamma Tricolore: “A Senigallia è il momento delle purghe?”

Il segretario Liverani: "Dietro alle dimissioni di Magi Galluzzi un rinnovamento pilotato?"

Lorenzo Magi Galluzzi

Riconosciamo al consigliere e capogruppo del PD Lorenzo Magi Galluzzi l’onore delle armi e apprezziamo il suo senso di responsabilità per le istituzioni nell’essersi dimesso da Consigliere comunale di Senigallia.

Ma nella vicenda Geomarine,a noi del Movimento Sociale Fiamma Tricolore non torna qualcosa, anzi sentiamo “puzza di bruciato”. Innanzi tutto nel comunicato del Consigliere dimissionario, si ribadisce con estrema chiarezza e totale trasparenza l’iter procedurale: la necessità del monitoraggio, la gara d’appalto e l’assegnazione dell’incarico alla ditta Geomarine. In secondo luogo il tempo trascorso (oltre tre anni e mezzo) tra la nota del 2 marzo del 2009 e il momento della “scoperta” avvenuta nei giorni scorsi che sembrerebbe suonare come il più classico del “dire a nuora perchè suocera intenda”, ciò che Lenin sintetizzava nel concetto di “utile idiota”.

A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si indovina diceva un “certo” Giulio Andreotti, e alcune “mosse” di questa vicenda ci lasciano perplessi. La delibera accusatoria è appunto datata 2 marzo 2009, nessuno l’aveva vista, letta, analizzata e commentata in tutto questo tempo? D’Alema –Prodi, ottobre 1998, vi ricorda niente? D’Alema, con abili mosse politiche e tra svariati colpi di scena, fa cadere Prodi e riceve l’incarico di formare il Governo dall’allora Presidente della Repubblica Eugenio Scalfaro. A volte, anzi molto spesso, nella sinistra sono avvenuti dei veri e propri golpe per “eliminare” qualcuno politicamente parlando.

La sinistra ci ha spesso dimostrato come sia soggetta a continui “dolori intestinali”, e qui a Senigallia il più delle volte alcune loro diatribe interne le hanno espletate parlandosi sui giornali e con i comunicati. L’ha fatto il Segretario Allegrezza nel rivolgersi al Sindaco Mangialardi e l’ha fatto ultimamente il consigliere Bucari sempre rivolgendosi al Sindaco.

Non vorremmo sbagliarci, ma tutto questo ci ricorda il periodo delle Grandi purghe staliniane: oscure lotte di potere al fine delle quali la parte vincente sottoponeva a epurazione la parte perdente. Personaggi al più alto livello del Pcus sparivano dalle manifestazioni ufficiali, dalle pagine della Pravda, e spesso dal mondo dei vivi. Che sia iniziato anche a Senigallia? Anche perché in questi giorni la maggioranza, o meglio una parte della maggioranza la troviamo un po’ sofferente, turbolenta.

L’Assessore Curzi, che dovrebbe anche Lei dimettersi per il suo conflitto di interessi più volte sollevato da più parti, è alle prese con le “lucine natalizie”, pare che abbia problemi con “l’intermittenza” delle stesse. Il Consigliere Mario Fiore è stato catapultato in una polemica che ha coinvolto diversi personaggi della maggioranza che, li abbiamo letti, non sono stati teneri con Lui.
Insomma, non si può negare che questa maggioranza sia sotto pressione e abbia un buon numero di “problemini” ai quali dover mettere mano.

Quale sarà ora la prossima mossa? Il Consigliere Magi Galluzzi ha rassegnato le sue dimissioni, sarà ora mica la volta di Mario Fiore? Sarà mica in corso un “rinnovo pilotato”? Sarà mica, tutta questa, una operazione alla James Bond?

Commenti
Ci sono 14 commenti
MrG 2012-11-08 11:21:41
...ce lo dica lei, Sig. Liverani, se è il momento delle purghe: vista la sua estrazione politica dovrebbe intendersene e molto bene!
Laura 2012-11-08 11:50:34
'D’Alema, con abili mosse politiche e tra svariati colpi di scena, fa cadere Prodi e riceve l’incarico di formare il Governo dall’allora Presidente della Repubblica Eugenio Scalfaro.'. No, Liverani, non esiste nessun 'Eugenio Scalfaro'. L'allora Presidente era oscar Luigi Scalfaro, mentre Eugenio Scalfari è il direttore di Repubblica. Immnacabile come sempre la perla!
Shlomo Yehuda 2012-11-08 12:35:38
Non posso non notare che io il mio fido Synthesis stiamo perdendo colpi: anche stavolta sono stati altri a notare la liveranata del giorno! Noto altresì con piacere che l'Esimio ha preso sul serio il mio attributo di nostrano Sherlock Holmes (o Hercule Poirot che dir si voglia)...talmente sul serio che, tra un riferimento a Stalin (che gli roda ancora per come andò la Guerra?) e un pensiero al Natale (che, si sa, tocca sempre i cuori dei Giusti), si è addirittura messo a fare il James Bond! Veramente un Campione!
Tek On Top No Stop 2012-11-08 12:36:39
Il fratello di mio nonno, repubblicano e antifascista convinto, fu costretto a scappare e a vivere in esilio perchè i fascisti lo cercavano per ammazzarlo e questo liverani mi viene a tirar fuori le storielle russe sulle purghe, e di gente che il pcus faceva scomparire, che nulla hanno a che vedere con la nostra storia....Non è proprio la persona che si può permettere di scrivere certe cose....
Bucaniere 2012-11-08 15:51:29
Al di là di riferimenti esemplificativi in parte errati (liveranate...), mi pare sull'argomento ci sia da riflettere nel merito.
Magi Galluzzi infatti non pare essere difeso dai maggiorenti del suo partito e della sua maggioranza, se non con le solite formulette di prassi (presa d'atto delle dimissioni, complimenti, grazie e amen).
E, visto che la denuncia è arrivata con oltre 2 anni e mezzo dalla decisione comunale sulla gara effettuata, o chi l'ha formulata solo ora è stato sin quì distratto, oppure è stato "informato" dal di dentro della maggioranza per mettere in difficoltà Magi Galluzzi.
Quindi è giusto sospettare e sostenere che si sia in presenza di una lotta tutta interna alla maggioranza, ed in special modo al PD, per la quale si utilizzi anche lo storico leninista sistema dell' "utile idiota".
Se le reazioni rimarranno queste ne avremo una palese conferma.
Synthesis 2012-11-08 16:30:23
Caro Shlomo (a proposito...'fido' ci chiami qualcun altro!), ma perchè proprio un James Bond e non una Mata Hari? In questa versione 2.0 delle Purghe -che solo il brillante acume del Nostro poteva intuire- mi sfugge però chi sia il Kirov della situazione. Leggo poi: "Personaggi al più alto livello del Pcus sparivano dalle manifestazioni ufficiali, dalle pagine della Pravda, e spesso dal mondo dei vivi. Che sia iniziato anche a Senigallia?". Dunque, stando al periodo scritto dal Nostro, Magi Galluzzi e Fiore rischiano l'incolumità e la sparizione dal 'mondo dei vivi'. Per fortuna che esistono le spie, abbiamo salvato due vite!
Melgaco 2012-11-08 16:33:28
La realtà è che Paradisi ha letto una delibera e l'ha resa pubblica come ha fatto per mille altre cose (si legga il suo blog http://librobianco-senigallia.blogspot.it/).
Basterebbe che l'opposizione faccia l'opposizione, invece di andare a sfilare con Renzi. Le faide interne non c'entrano.
O. Manni
Paul Manoni 2012-11-08 17:17:53
Concordo con Melgaco. Però un pò di denuncia "ad orologeria", visto che la bega viene fuori dopo due anni e mezzo, non è proprio possibile non notarla, come per un sacco di altre cose denunciate da Paradisi, peraltro. Se una maggioranza fa il cavolo che gli pare, e non so se quello di Magi Galluzzi sia il caso, un pò di responsabilità, a mio avviso, ce l'ha pure l'opposizione. Quantomeno quello di essere "disattenta". @Marcello, quella di "Eugenio Scalfaro" è roba da brividi lungo la schiena.
Marco 2012-11-08 17:25:43
A Senigallia l'opposizione è la stessa del governo nazionale, non esiste. Vuoi per non esserne capaci vuoi per comodità. E quando l'opposizione non esiste chi governa fa tranquillamente come gli pare, faide interne comprese. Quando il potere che si ha in mano è elevato all'ennesima potenza perchè nessuno ti contrasta sono normali le lotte interne delle varie correnti di un partito per cercare di primeggiare. Tutto questo va sempre a discapito dei cittadini che ormai hanno capito benissimo che dopo tre mandati della sinistra a Senigallia si è instaurata una oligarchia preoccupante. Ben vengano quindi tutte le "scopertine" che si possono fare con i relativi dubbi che, questa volta, appaiono più che leciti e lasciano appunto pensare ad un sottile gioco degno della miglior partita a scacchi tra Karpov e Kasparov.
Marco 2012-11-08 17:28:47
E tra i due litiganti "rossi" potrebbe anche prevalere il "nero" un domani...
un corsetto di grammatica 2012-11-08 17:59:52
hahahahahaahahh Eugenio Scalfaro!!!! Non e' il fidanzatino di Puffetta??? O forse uno dei Power Rangers??? Il bello di questi "articoli" (naturalmente articolo e' un eufemismo in questo caso) e' che mi fanno fare sempre delle grandi risate!!! Ma l'operazione piu' divertente mi sembra il riuscire a cucire insieme un proverbio popolare di basso livello, una citazione di Lenin e una di Andreotti in tre righe e poi riuscire anche a concedersi il lusso di concludere il pezzo con James Bond . Oltre il ridicolo, complimenti!!! Va almeno riconosciuto che se i fascisti di una volta facevano paura, quelli di oggi fanno ridere! Voto: oltre il ridicolo!
Lucia 2012-11-08 22:14:54
Non ci fa una bella figura l'amministrazione con le polemiche di queste giorni, ieri Magi Galluzzi, oggi la Paci e il dott Mattei con altri problemi sempre inerenti alla questione della mala gestione economica, nei giorni scorsi altre polemiche sugli accattoni...mamma mia come siamo messi male, ma Senigallia non era un'isola felice e virtuosa come va dicendo in giro il nostro Sindaco?
Giuseppe 2012-11-08 22:46:09
E' vergognoso che a "svelare" determinate magagne debba essere la Fiamma Tricolore. Complimenti sig. Liverani continui cosi nel suo lavoro!
Nuvolari 2012-11-09 16:52:38
"volante rossa"...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura