SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La Città Futura in festa: il programma del secondo giorno di manifestazione

Previsti per sabato 29 laboratori e animazioni, performances, mostra, concerto, proiezione e dibattito

1.494 Letture
commenti
Il Foro Annonario di Senigallia

Prosegue alla pescheria del Foro Annonario la festa de La Città Futura, sabato 29 a partire dalle 16.30, con uno spazio dedicato all’animazione per bambini a cura di Enea Discepoli dello Studio Zelig e con un laboratorio didattico di fumetto per bambini e ragazzi sulla costruzione delle forme e del chiaroscuro, proposto, attraverso corsi di breve durata, da Massimo Nesti (che per Senigallianotizie.it cura la rubrica “diSegniGallia“) e Cristina Verdelli, della NV.art service and communication, i quali, in modo ludico e piacevole, faranno conoscere a tutti i segreti del fumetto.

Continueranno contemporaneamente le performances degli artisti della street art e si potrà visitare la mostra fotografica dedicata al writing senigalliese.

La giornata di sabato 29 però è principalmente dedicata alla riflessione sulla storia recente: Piazza Fontana e le morti di Stato – La memoria e gli appunti per leggere il presente e preparare il futuro.

Si inizierà alle 17,30 con la proiezione di “Romanzo di una strage“, l’ultimo film di Marco Tullio Giordana che cerca di ricostruire uno dei momenti più dolorosi della nostra storia, l’attentato di piazza Fontana del 1969 a Milano e i tragici fatti che ne seguirono: la morte del ferroviere anarchico Giuseppe Pinelli, avvenuta in circostanze sospette durante l’interrogatorio (precipitato da una finestra della Questura di Milano) e il “conseguente” omicidio del Commissario Calabresi che conduceva le indagini. Un film controverso, sicuramente coraggioso, che ha però suscitato anche molte critiche assieme ai numerosi apprezzamenti. A noi tuttavia servirà soprattutto per entrare nel cuore dell’argomento della giornata.

Così come, dalle 20 alle 21,30, anche durante lo spazio dedicato alla gastronomia, il concerto acustico degli A-LIVE: Gabriele Carbonari e Pamela Conditi, ci farà rivivere, attraverso la canzone d’autore italiana e straniera, il clima emotivo e politico degli ultimi decenni del secolo scorso.

Alle 21,30 la tavola rotonda e il dibattito veri e propri. Con moderatore Francesco Mancini, coordinatore di Sel Senigallia, si parlerà della strage di Piazza Fontana e delle morti di Stato, ma anche dell’attualità degli abusi di potere: i casi Cucchi, Aldovrandi ecc.
Parteciperanno: Claudia e Silvia Pinelli, figlie del ferroviere anarchico Giuseppe Pinelli; Carlo Arnoldi, Presidente dell’Associazione Vittime di Piazza Fontana; Piero Scaramucci, giornalista e autore del libro-intervista con Licia Pinelli “Una storia quasi soltanto mia“.

Non mancate.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura