SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Primo giorno con proteste alla Fiera di Senigallia

Lunedì 27 agosto alcuni animalisti hanno manifestato pacificamente contro la vendita degli animali

3.575 Letture
commenti
Cuochi Ancona
Vendita di animali alla fiera di Sant'Agostino 2012 di Senigallia: lo stand di Hobby Zoo

Prima giornata con qualche prevedibile protesta alla Fiera di Sant’Agostino che ha preso il via lunedì 27 agosto lungo le vie del centro.

Dopo la decisione del Tar di ripristinare la vendita degli animali presso la Fiera a seguito del ricorso presentato dalla ditta Hobby Zoo contro la delibera precedente del Comune, un gruppo di animalisti si è radunato nei pressi di piazza Saffi.
Vendita di animali alla fiera di Sant'Agostino 2012 di Senigallia: lo stand di Hobby ZooStop alla vendita di animali vivi nelle Fiere“, è stato il messaggio dei dissidenti, che hanno strappato con la loro protesta pacifica il consenso di diversi cittadini.

Il Tar tornerà ad approfondire la questione il 13 settembre, ma dopo il provvedimento cautelare che in seguito al ricorso di Hobby Zoo ha sospeso l’esecuzione della delibera del Comune, fino al termine della Fiera gli animali potranno essere venduti regolarmente come negli anni scorsi.

Commenti
Ci sono 4 commenti
Roberta 2012-08-28 17:10:45
Chiedo cortesemente ai superstiti avventori delle bancarelle di animali se ricevono da chi li vende i consigli che a suo tempo ricevemmo da un veterinario da noi contattato sulla "manutenzione" delle specie vendute.

http://www.senigallianotizie.it/1282988966/comprerete-proprio-quellanimale-alla-fiera-di-senigallia-prima-leggete-qui

E' un test-serietà. Mi fate sapere?
Roberta 2012-08-29 00:50:58
Per conoscere meglio la ditta Hobby Zoo che ha promosso il ricorso di cui sappiamo leggete per favore questo link: http://www.cronachemaceratesi.it/2012/06/14/la-protesta-di-un-ambulante-le-ragioni-degli-animalisti/205562/

Qui il titolare protesta con cartelli il cui contenuto si commenta da sè, come se nelle gabbie gli animali ci fossero finiti da soli. Allora direi di riflettere e valutare personalmente se questo si chiama amore per gli animali.
ser 2012-08-29 22:43:49
Ci sono problemi ben più importanti sig. Roberta. Questa è pura demagogia di chi non sa vedere oltre il proprio dito mentre indica la luna. Prenda per esempio il numero di animali abbattuti dai veterinari perchè i proprietari non si possono permettere di pagare le cure, chieda loro quanti sono, e vedrà che Hobby Zoo diventa un puntino lontano nella galassia dei problemi degli animali.
Glielo dice un proprietario di cani e gatti, animatevi e battetevi per battaglie ben più serie
Paola Bozzi 2012-08-30 17:01:44
Vendere animali vivi nelle fiere e costringerli a vivere e crescere in gabbie o chiusi nei camion sotto il sole, è maltrattamento. Ci sono leggi che vietano la vendita di animali in questa maniera antica e incivile, ci sono leggi contro il maltrattamento. Segno di civiltà è superare la vendita di animali in queste condizioni e in generale dato che i canili sono pieni di randagi in attesa di casa e che gravano sulle tasse dei cittadini (per chi ha da pensare a problemi più seri). Se poi ci sono veterinari che sopprimono animali solo perchè i loro proprietari ne fanno richiesta e non obbligati da un eventuale malattia dell'animale, sono dei criminali e non compiono il loro dovere in maniera onesta ed etica e sono da denunciare.
Caro SER ogni battaglia che si fa per il diritto dei più deboli umani e non umani è una battaglia di civiltà. Queste sono le battaglie serie signor SER. Hobby zoo è una goccia nel mare (...omissis...) che ci domina. Ma si parte così, asciugare una goccia alla volta e vedrai SER che non si tratta di demagogia. Cordiali saluti Paola Bozzi
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!