SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, il Tar ripristina la vendita di animali a fiere e sagre

Accolto il ricorso che annulla la delibera del consiglio comunale

3.593 Letture
11 commenti
Cucciolo in gabbia

Anche nell’edizione 2012 della Fiera di Sant’Agostino sarà possibile la vendita di animali. A ripristinarla ci ha pensato il Tar che ha accolto il ricorso presentato dalla ditta Hobby Zoo contro la delibera del Comune.

Nella ricorso veniva chiesto appunto l’annullamento della delibera 44 del 18 aprile 2012che vietava la vendita a qualsiasi titolo di animali vivi da parte degli ambulanti durante sagre e fiere su tutto il territorio senigalliese.

Il Tar con un provvedimento cautelare ha sospeso l’esecuzione del provvedimento deliberato dal Comune. Il tribunale amministrativo regionale tornerà ad approfondire la questione il 13 settembre, dopo la fiera cittadina che si terrà dal 27 al 30 agosto. Quindi i commercianti, forti di questa decisione, potranno vendere animali anche in questa edizione 2012 della fiera di Sant’Agostino.

L’amministrazione senigalliese dal canto suo non demorde ed ha affidato ai suoi legali il mandato di difendere la propria delibera.

Commenti
Ci sono 11 commenti
Claudia 2012-08-13 13:00:07
È una vergogna!
Paolo Belogi
Paolo Belogi 2012-08-13 13:06:42
Ma questi c'hanno avuto un'infanzia difficile? Devono vendicarsi di qualche abuso subito in età adulta? Non chi applica le legge, che saprà fare il suo lavoro. Dico degli "antianimalisti", quelli che nel 2012 dC fanno rotta sul medioevo. La delibera dell'amministrazione senigalliese, non so come fare, la difendo anch'io.
Rachele 2012-08-13 13:30:17
All'ultima fiera l'unico che vendeva animali era questo qui, che in provincia di macerata cìha un parco in cui alleva/importa di tutto. Che bisogno ha di sbatacchiarli a destra e a manca per le Marche. Li ama proprio tanto gli animali...
http://www.hobbyzoosnc.com/It/HomePage.aspx

Roba medioevale...
Galuco Glaucoma 2012-08-13 13:44:34
brutta notizia ... ero felicissimo di questa delibera e invece il TAR hannulla tutto e manda a settembre la decisione finale? che schifo di persone!!! complimenti a Hobby zoo...verrò certamente da voi a comprare prodotti per gli animali..si si ..verrò verrò....e se mai un gorno sentirò che avete chiuso per mancanza di clienti...state certi che piangerò mesi e mesi perchè dei paladini degli animali come voi ...voi che amate così tanto gli animali che prima di tutto vengono i soldi e poi gli animali..beh che dire..compliementi..(...omissis...)!!
Galuco Glaucoma 2012-08-13 13:49:27
ma poi nel sito si spaccia così (sempre detto che nella pubblicità si può dire di tutto...anche se l'opposoto di qello che si pubblicizza..loro hanno dimostrato che sono l'opposto di quello che scrivono!!): Chi siamo
Passione e professionalità al vostro servizio
Hobby Zoo è nato dall’amore per gli animali e ora è una realtà di eccellenza che risplende in tutto il Centro Italia.Le nostre strutture si sviluppano su un’area molto vasta che nel tempo abbiamo aggiornato, ampliato e riorganizzato per venire incontro alle esigenze di chi, amante degli animali, voleva prenderne - magari solo uno - con sé.Per questo oggi potete trovare da noi l’ambiente ideale per vedere gli animali nel loro habitat e poter quindi scegliere il vostro pet all’interno di un’amplissima varietà di specie, dalle più comuni a quelle più pregiate: avrete a vostra disposizione un’immensa folla di cuccioli di tutte le razze allevati dalla nostra esperienza ventennale e con ogni garanzia sanitaria; uccelli di tutti i tipi (polli ornamentali, pavoni, fagiani, ...), animali acquatici, da parco (pony, caprette tibetane, cavallini nani, ...) e molto altro! Inoltre ogni vostro bisogno sarà pienamente soddisfatto dai nostri servizi, dalle attrezzature e, soprattutto, da un’assistenza di altissima qualità.
piero 2012-08-13 14:17:02
Rachele ha chiarito più di tanti altri fiumi di parole di questi ultimi anni. Una cosa è certa: smontata l'ordinanza di divieto con questa sentenza del TAR ora le istituzioni preposte (Corpo Forestale dello Stato e VV.UU.) stiano con gli occhi ben attenti o chiudano i battenti.
O. Manni
Paul Manoni 2012-08-13 17:18:41
In attesa che l'Amministrazione ottenga il giusto riconoscimento della delibera, proporrei a questo punto di BOICOTTARE quelle bancarelle. Almeno noi cittadini infatti, dovremmo evitare di visitarle ed avitare di stazionarci davanti. Così da mandare un chiaro messaggio ai titolari delle suddette bancarelle, che si spera capiscano l'antifona.
Paolo Belogi
Paolo Belogi 2012-08-13 17:51:08
Quoto Paul Manoni, anche i commenti negativi sono pubblicità per lorsignori.
Galuco Glaucoma 2012-08-13 18:01:03
io evito da anni quelle "galere"..a me piace vedere le cose stupide che venfdono..gli oggetti inutili che sistematicamente mi compro perchè fanno tanto "stupido" hi hi hi ecc ecc ...non amo andare a vedere i detenuti in carcere e deprimermi perchè non posso farci nulla!!!
stefano 2012-08-13 21:52:25
Un'altra chicca del TAR Marche.
Roberta 2012-08-14 21:23:20
Scusate il tono polemico, ma noncapisco proprio chi va e compra animali da chi li vende per strada. In generale non è possibile vedere le fattrici, c’è il rischio che provengano dall’est Europa, anche se di età adeguata secondo la legge, dove è noto esserci vere e proprie fattorie di cuccioli e le norme di tutela animale inesistenti.
E noi li compriamo a qualche centinaia di euro pensando di fare il grande affare, e diciamo: "del pedigree non mi imprta". Ok, ma lo sai leggere il libretto sanitario per esempio? Prima di acquistare un animale in occasioni di commercio itinerante sarebbe buona cosa consultarsi col proprio veterinario sull'opportunità di farlo perchè essi con la loro professione sanno valutare la serietà degli allevatori almeno in zona e vi illustreranno i pericoli insiti in criteri di allevamento almeno discutibili. Ed inoltre proprio non ci interessa che questi animali stiamo 4 gg di seguito sempre in gabbia, senza la possibilità di muoversi, nemmeno di notte, perchè di notte sono messi dentro un camion? E la nostra non è l'unica fiera. Dopo Senigallia e prima ce ne sono altre. E così i fortunati venduti sono liberi, quelli non venduti continuano ad andare in giro per fiere. Ma proprio non interessa a tutti quelli che OGNI VOLTA vanno lì anche solo per vedere. Gli animali non sono merci: che razza di educazione si dà ai bambini! Sono avvilita per lo spettacolo desolante che dovremo ancora vedere. Che bisogno ha uno come Hobby Zoo che ha un parco in provincia di MAcerata cui allevare di tutto, nell'epoca di Internet, in cui la gente prende e parte a comprarsi ciò che vuole, di portare ramengo per le Marche con caldo pure dei cuccioletti. Checchè ne dicano lor signori non lo chiamino amore per gli animali. Ci metterei loro dentro a delle gabbie notte e giorno. Scusate lo sfogo ma alla barbarie non c'è fine.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!