SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Round and Sound Festival 2012

A Senigallia le ‘piste ciclabili’ spesso fanno rima con ‘sosta selvaggia’

Un furgone parcheggiato per ore sul tratto ciclabile di via Mercantini inaugurato il 25 luglio - FOTO

2.780 Letture
commenti
Un furgone rimasto in sosta per ore sulla pista ciclabile di via Mercantini

Spesso gli automobilisti ignorano le vie ciclabili, attraversandole come un comune tratto stradale o addirittura utilizzandole come parcheggio.

Nella mattinata del 27 luglio,  a testimonianza di questo, proprio davanti la redazione di SenigalliaNotizie.it, un furgone è rimasto per un tempo considerevole (un’ora e mezza e forse più), parcheggiato come se nulla fosse sul nuovo tratto ciclabile in via Mercantini, inaugurato il 25 luglio. Il fatto più sconcertante è che non si tratta di un episodio isolato: nel giro di poco tempo, un altro mezzo si è posizionato sulla suddetta pista.

Mezzi parcheggiati sulla pista ciclabile di via MercantiniNon solo, c’è anche chi, sempre in via Mercantini, ha deciso di salvaguardare la pista ciclabile parcheggiando direttamente sul marciapiede.

La nuova pista ciclabile ufficializzata pochi giorni fa sul lato destro di Via Mercantini, con direzione di marcia ammessa sud-nord e senso unico di circolazione, ha suscitato non poche reazioni tra i cittadini senigalliesi sia favorevoli che contrari.

Macchina in sosta sul marciapiedeDa una parte c’è chi auspica che la città sia sempre più a misura di ciclista e pedone, dall’altra, chi ritiene che questi tratti siano fatti in maniera inadeguata e perfino pericolosi per la circolazione in quanto iniziano e finiscono spesso in prossimità di incroci, riducano l’ampiezza del manto stradale o peggio vengano adoperati come luoghi di sosta per i veicoli come nei suddetti casi.

Commenti
Ci sono 9 commenti
Federico 2012-07-27 12:33:44
sul lungomare di levante ogni mattina ci sono furgoni che riforniscono le attività parcheggiati sulla ciclabile. Il fatto che stiano lavorando non li rende immuni dal dover rispettare il codice della strada ed auspico che il comune crei delle zone di carico/scarico delle merci. Sulla ciclabile che gira attorno al palazzo dove c'era una volta il consorzio agrario una mattina ne ho contate 5 di macchine parcheggiate. Non ho mai visto fare una multa. Tolleranza zero con le bici per il corso, tolleranza zero con chi parcheggia sulle ciclabili.
BlackCat
Dionisio 2012-07-27 12:46:12
Perchè non avete chiamato i vigili?
Lorenzo 2012-07-27 13:36:32
Concordo con Federico, il pedone va rispettato e per il corso si scende dalla bici, ma chi tutela il ciclista? Foto come quelle pubblicate sono all'ordine del giorno, nessuna pista è ciclabile nel vero senso della parola. I vigili, caro Dionisio, non sempre (mai) arrivano in tempo per sanzionare chi commette l'infrazione, d'estate poi ci sono gli ausiliari, quelli poi te li raccomando.
Tolleranza zero sempre 24h su 24h perché la ciclabile deve essere percorribile sempre giorno e notte. Via Piave è sempre un parcheggio selvaggio, via Piave per chi è costretto a percorrerla senza usare la ciclabile, e pericolosissima, su via Piave vige il limite dei 30 che nessuno rispetta, di sera poi si scatenano scooter e auto andando e non poco oltre i limiti, mai visto un controllo da parte dei vigili per il limiti, che prima introducono, e poi non vigilano affinchè vengano rispettati. (al lungomare però si). Non ti dico poi quando i giovani calciatori in erba si allenano allo stadio, chi è maggiorenne parcheggerebbe la macchina dentro il campo (sono comodi) ma non può e la lascia a spina di pesce sulla ciclabile, chi ha lo scooter non è da meno, sulla aiuola finché c'è posto e poi sulla ciclabile. Quello che manca è un pò di educazione civica quella che oggi non si fa più nelle scuole, ma sopratutto un controllo costante da parte di chi deve controllare, nelle zone sensibili, sia in estate con gli ausiliari, che in inverno, ma sopratutto sia di giorno che di notte. Per la ciclabile del lungomare è inutile spendere qualsiasi parola, è praticamente inutile, pericolosa per chi riesca a percorrerla specialmente d'estate, con e senza isola pedonale istituita nel tratto rotonda-ponte rosso. La ciclabile di via Mercantini è nuova, ma la maggior parte delle bici fino ad ora percorreva la via contromano, per cui il verso l'avrei invertito.
Questo è il link di una vecchia discussione che vale la pena di rileggere.
http://www.senigallia.org/index.php?option=com_content&task=view&id=1744&Itemid=101
mario bianchi 2012-07-27 15:16:53
beh! provate a percorrere la pista ciclabile la sera mentre tutti vi passeggiano normalmente come se fosse il II° marciapiede.
paolette latouche 2012-07-27 17:02:06
Ogni tanto si dibatte su questo problema,e più volte l'amministrazione comunale è stata chiamata ad intervenire a dare una risposta ,ma finora sembra che contro i maleducati non si possa fare niente.Da parte mia sono stanca di subire un sopruso da parte degli automobilisti.
Per ora chiamiamo i vigili ogni qualvolta che vediamo una macchina parcheggiata in maniera inadeguata.Alla prima, seconda o terza multa forse.....ci sentiranno.
Mario Verdi 2012-07-28 10:13:43
Un nostro concittadino, nonché consigliere comunale e noto moralizzatore, è uso parcheggiare il suo SUV proprio sulla pista ciclabile sotto casa sua... Ma evidentemente i vigili sono impegnati a multare i turisti in bicicletta.
martin pescatore 2012-07-28 12:56:37
Ben vengano le piste ciclabili dove c'è spazio e posto per farle, ma prima pensiamo a fare i parcheggi!!!! che sono sempre meno!!!!!! oppure facciamo una cosa: spostiamoci tutti in bici compresi anche chi con i mezzi ci lavora!!!!!!!!!tipo i muratori, cosi la tribu' dei VERDI sai come GODE !!!!!!!
Roberto 2012-07-28 17:52:52
Avete mai percorso la pista ciclabile di via Terza Strada a Cesano di Senigallia?...si circola a ridosso di pericolosi paletti di ferro ed attenzione a chi apre il cancello di casa od esce in tutta furia con la macchina...e se un altro pedone o ciclista si ha di fronte nella suddetta...bisogna uscire ed esser pratico slalom tra "questi paletti di ferro"...
Lorenzo 2012-07-30 10:07:12
Comunque se chi sbaglia è chi deve dare il buon esempio, è come asciugare gli scogli. (non erano in emergenza) Foto scattata il 27 alle 18.23 circa. http://www.rapid-upload.org/3zra0x4mfdtw/27072012009.jpg.html
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura