SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Arrestato a Berlino il porno-attore canadese accusato di omicidio

Luka Rocco Magnotta avrebbe ucciso e fatto a pezzi il suo compagno

Music Network
'La bestia di Montreal' Luka Rocco Magnotta

E’ terminata a Berlino in un internet-caffe’ la fuga di Luka Rocco Magnotta ribattezzato “la bestia di Montreal“, il 29enne attore porno sospettato di aver ucciso e fatto a pezzi il suo compagno. L’uomo, era nella lista delle persone più ricercate dall’interpol.

L’attore porno avrebbe ucciso il suo compagno cinese di 33 anni con un punteruolo da ghiaccio, avrebbe filmato l’efferato omicidio, spedendo poi parti del cadavere fatto a pezzi alle sedi dei principali partiti canadese.

L’assassino, sospettato anche del reato di cannibalismo, era in fuga da più di una settimana. L’uomo conosciuto anche con gli pseudonimi di Eric Clinton,  Kirk Newman, Vladimir Romanov e Mattia del Santo era stato segnalato in diversi paesi d’Europa prima di essere intercettato a Berlino. Al momento dell’arresto, l’uomo stava leggendo su internet le notizie riguardanti proprio la sua vicenda. A riconoscere Magnotta e ad avvertire le forze dell’ordine, è stato il proprietario dell’internet caffè che ne ha riconosciuto il volto.

Di Magnotta si era gia’ parlato all’inizio del 2011 perche’ sul suo sito on-line erano apparsi video in cui torturava e soffocava dei gattini con l’aspirapolvere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!