SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rifondazione accusa la Regione Marche: “Smantellano l’ospedale di Senigallia”

Appello di Rebecchini ai cittadini per mantenere "un'adeguata offerta di servizi sanitari"

1.808 Letture
commenti
NetPEC - Mettiti in regola con la PEC
Ospedale di Senigallia

La maggioranza che governa la Regione e in particolare il Presidente Spacca e l’assessore Mezzolani (Partito Democratico), hanno fatto conoscere tramite i giornali i loro programmi per “ristrutturare” la Sanità marchigiana: il tutto giustificandolo con i tagli imposti dal Governo nazionale (che il loro Partito appoggia con entusiasmo).

Per quel che riguarda Senigallia questa ristrutturazione comporterà la chiusura dei reparti di Otorinolaringoiatria e Oculistica, la eliminazione dei letti di Nefrologia, la riduzione drastica dei posti letto per acuti che saranno ben 45 in meno di oggi.

Questo è l’avvio di un definitivo smantellamento, altro che “razionalizzazione”! Questo mentre la nuova geniale trovata dell’”Area Vasta” trasferisce nella “metropoli” di Fabriano, la città dei veri padroni delle Marche, le strutture amministrative della Sanità senigalliese, con grandi costi economici e umani.

Rifondazione Comunista ha più volte chiesto al Sindaco e alla sua maggioranza di darsi da fare per difendere l’esistenza delle strutture sanitarie di Senigallia: queste richieste sono spesso state ascoltate con fastidio e le dichiarazioni di ottimismo del governo cittadino oggi dimostrano la loro totale insensatezza.

Chiediamo a tutti i cittadini di aiutarci in una lotta per il mantenimento di un’adeguata offerta di servizi sanitari che ci impegniamo a portare avanti nella nostra città e in Regione.

Commenti
Ci sono 2 commenti
martin pescatore 2012-06-01 07:41:05
SCUSI, SIG. REBECCHINI MA LEI E SPACCA NON SIETE DELLA STESSA CORRENTE POLITICA? QUNDO E' ORA DI FAR PROPAGANDA POLITICA DITE SEMPRE CHE SIETE I MIGLIORI, QUESTI SONO I RISULTATI !!!! CON CHI SE LA PRENDE......
luigi rebecchini 2012-06-01 09:11:42
Il sottoscritto a Senigallia è un consigliere di opposizione e la città è guidata da una giunta di centrosinistra con in testa il Pd.
Spesso assieme al gruppo Partecipazione risultiamo l'unica opposizione, se segue i lavori del consiglio...
In regione avevamo un altro candidato a governatore che era Massimo Rossi non eletto,il consigliere eletto di quella coalizione è all'opposizione.
Chiudo dicendo che la distanza tra me e il Pd è abissale, ma non è questo il tema...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno