SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Vola dalla bici su ponte Zavatti a Senigallia: interviene l’eliambulanza

L'uomo ricoverato all'ospedale regionale di Torrette

3.878 Letture
commenti
Eliambulanza

Pauroso volo dalla bicicletta a Senigallia per un signore sui 45/50 anni nel tardo pomeriggio di domenica 27 maggio: l’uomo aveva appena percorso ponte Zavatti e alla fine della discesa lato monte, forse per la velocità raggiunta dal velocipede, ne ha perso il controllo cadendo rovinosamente.

Stando al racconto di alcuni passanti, l’uomo, del quale non sono note le generalità, si sarebbe ribaltato in avanti, per il sollevamento della ruota posteriore della sua bici, finendo, dopo essere sbalzato via dal sellino, per battere violentemente testa e viso a terra.

Sul posto, visto il danno che il ciclista aveva subìto, è stata fatta intervenire, oltre ai sanitari del 118 di Senigallia, anche l’eliambulanza da Ancona, che è atterrata nel parcheggio del vicino centro commerciale ed ha provveduto a trasportare l’uomo all’ospedale regionale di Torrette.

Commenti
Ci sono 8 commenti
roberto serritelli 2012-05-28 06:47:07
quel ponte è veramente un obrobrio, pericoloso per qualsiasi tipo di veicolo ,nonche per i pedoni assolutamente da rivedere.
giancarlo cercamondi 2012-05-28 09:04:00
io chiederei i danni a chi a progettato e omologato quel ponte
francesco 2012-05-28 09:20:51
Io chiederei i danni alla tua maestra delle elementari che non t'ha frustato x bene: porca vacca non sai scrivere "a progettato"????
lidio 2012-05-28 12:32:14
giancarlo cercamondi ha scritto" a progettato " si può immaginare se avesse fatto lui il ponte,ad ogni buon conto, quel signore poveretto è caduto lo stesso, con l'h o senza.forse è una questione di freni,forse.
Luigi 2012-05-28 19:20:23
Forse era uno stuntman
giancarlo cercamondi 2012-05-28 21:28:23
io non saprò scrivere ma non ho offeso nessuno.
Piero 2012-05-28 21:34:34
Non diamo colpa alle strade o ponti: se veramente fosse vero tutti i ciclisti dovrebbero cadere. Non esistono ne strade assassine ne ponti pericolosi, piuttosto autisti che scambiamo la strada per una pista di F1 e non sanno valutare bene la velocità in una discesa.
Speriamo che l'infortunato se la cavi!
Alberto Diambra 2012-05-30 10:03:24
A parte saper scrivere ma vedere sappiamo tutti ,tranne il Sig.Sindaco che non vede quello che è stato realizzato,vede solo la complanare che di pannelli fonoassorbenti ne hanno installati senza risparmio tanto che a Borgo Ribeca sembra un paesaggio lunare!! E sul ponte Zavatti? Nemmeno uno ,eppure in altro logo il Sindaco Mangialardi ne decanta molto l'utilità!Il ponte Zavatti è un ponte veramente pericoloso per auto ,bici e pedoni non commentando il lato estetico.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura