SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Hotel Turistica - Hotel a Senigallia

Senigallia, tassa di soggiorno: esenzione per i turisti delle province terremotate

Proposta del PPE-PDL, Rimini: "Un piccolo segnale di solidarietà e un incentivo al turismo"

1.671 Letture
commenti
La spiaggia di Senigallia

Esentare dal pagamento della tassa di soggiorno i turisti provenienti dalle province terremotate dell’Emilia Romagna. E’ quanto hanno proposto i consiglieri del Gruppo Consiliare Partito Popolare Europeo-PDL di Senigallia.

Tramite il candidato alla presidenza della V commissione consiliare (turismo), Enrico Rimini, i consiglieri dell’opposizione fanno sapere che questo “sarebbe un gesto immediato diretto e sicuro per dare un segnale di solidarietà incentivando altresì il comparto turistico“.

Si tratta – cotinua Rimini – di un piccolo segnale che in ogni caso comunque va nella direzione di aiutare ed agevolare la promozione e l’immagine turistica della nostra città. Auspichiamo che su questa proposta vi sia condivisione unanime e venga fatta propria dal Sindaco e dall’Amministrazione Comunale“.

Commenti
Ci sono 6 commenti
max 2012-05-23 16:15:28
Rimini, con tutto il rispetto, mi sa che tu e il tuo gruppo sulla tassa di soggiorno e sul turismo in generale non ci avete capito un c...o, apposta state sempre zitti.
Enrico 2012-05-23 17:02:24
Se leggi bene le cronache e l'approvaszione della Tassa di soggiorno ti accorgerai che il sottoscritto è stato ed è fortemente contrario!!!! inoltre ho presentato 16 emendamenti per snellirla di cui 10 sono passati quindi..........
Che stiamo zitti non credo proprio.....
Fabio 2012-05-24 07:38:16
Il Consigliere Rimini si interessa solo ed esclusivamente dell'attività di famiglia. Ecco perché sei fortemente contrario, ti interessi solo dei c.... tuoi ! Dovresti anche tornare a scuola ed imparare l'italiano, perché è scarsino !
max 2012-05-24 13:20:35
Rimini, le cronache e l'approvazione della tassa le leggi tu perchè sono atti dell'organo e sei un consigliere comunale. Per esprimere la contrarietà bisogna sbottare, sbattere, anche con parole forti sulla stampa per informare i cittadini su come la pensi.
Enrico 2012-05-24 15:34:51
Per quanto concerno lo "sbottare" penso che le proposte alternative siano più forti.... per quanto riguarda il Sig. Fabio credo che lo sfogarsi in maniera anonima sia facile pertanto resto a disposizione per qualsiasi cosa confronto ecc. anche personale la mia mail è enrico.rimini@libero.it
Roberta 2012-05-24 21:36:51
Consigliere, scusi. Lei pensa davvero che un terremotato, cioè uno con la casa demolita o danneggiata dal terremoto o col capannone della ditta di famiglia inagibile faccia le vacanze?
Propongo come piccolo segnale l'acquisto di beni provenienti da quelle terre, per rilanciare la LORO economia, un pò più bisognosa della nostra, direi, in questo momento...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura