SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: Mangialardi chiamerà i vertici della sanità regionale in Consiglio

Il Sindaco, rispondendo a Partecipazione: "Il Comune non ha le mani in mano"

2.336 Letture
commenti
Ospedale di Senigallia

Accesa seduta martedì 15 maggio della IV Commissione Consiliare chiamata a discutere dei temi scottanti della sanità locale.


Presenti anche il Sindaco Maurizio Mangialardi e l’Assessore Fabrizio Volpini, finiti nell’occhio del ciclone del gruppo di Partecipazione, dal quale erano partite dure critiche sull’atteggiamento – ritenuto sostanzialmente troppo morbido e silenzioso – dell’amministrazione nel momento in cui “la cittàè diventata la cenerentola dell’Area Vasta n. 2 (Senigallia, Ancona,Jesi, Fabriano, Osimo) e la situazione dell’Ospedale, già drammatica, è a rischio collasso per le croniche carenze di organico”.

Posizioni ribadite nel corso della Commissione dal consigliere del movimento Paolo Battisti e alle quali il primo cittadino ha risposto con decisione: “non stiamo affatto con le mani in mano – ha replicato Mangialardi – e anziché fare polemiche a mezzo stampa sarebbe questo il momento per discutere dei problemi veri nelle sedi apposite. Quale è, appunto, un Consiglio comunale, ed in tal senso sono disponibile ad impegnarmi per farvi essere presenti sia l’Assessore regionale allasanità che i vertici Asur, compreso lo stesso Direttore di Area Vasta n. 2, Bevilacqua. Anche da parte nostra c’è la volontà di un confronto“.

Le criticità, comunque, non mancano e l’indubbia situazione di incertezza sul futuro di Senigallia nell’ambito di Area Vasta n. 2 preoccupa i cittadini: pur con toni diversi, da Simonetta Bucari (Pd), da Monica Antonacci (Lega Nord) e da Luigi Rebecchini (Rifondazione comunista) sono giunte testimonianze in tal senso, mentre il medico e consigliere de “La Città Futura”, Carlo Girolametti, ha evidenziato: “ci può stare che in ottica di Area Vasta vi sia una razionalizzazione dei costi, ma sul futuro di alcuni reparti del nostro Ospedale, penso a Chirurgia, Medicina, Radiologia, dove ci sono problemi ormai cronici, non si dovrà contrattare. Dovranno essere tutelati“.

Su tali problematiche, su quelle del laboratorio analisi e sulle lunghe liste d’attesa, Gilberto Gentili ed Emanuele Rocchi, rispettivamente Direttore del distretto e Direttore amministrativo della Zona territoriale n. 4 (Senigallia), invitati in Commissione,  non hanno potuto fornire risposte esaurienti, in quanto non competenti in materia: da entrambi però è almeno giunta qualche rassicurazione per l’immediato futuro e l’estate in arrivo: la Guardia medica turistica partirà regolarmente come ogni anno nei due punti abituali (zona hotel Ritz e zona hotel Bologna) e sarà attiva dal 15 giungo al 15 settembre; Gentili ha anche assicurato la “non riduzione dei servizi nell’ambito del distretto sanitario“.

Commenti
Ci sono 3 commenti
Marcello Liverani
Marcello Liverani 2012-05-16 21:36:38
A me francamente pare di essere su un pianeta alquanto strano...al di là delle eterne non risposte del Sindaco che come sempre si spertica nel dire che sta "operando", che si sta "impegnando" e che non sta con le mani in mano, ma di fatto non risolve mai nessun problema...mi piacerebbe ora sapere cosa pensano i lettori, ma anche i cittadini tutti, del fatto che si invitino due persone in Commissione per dare delle spiegazioni, e questi non possono rispondere in quanti non competenti!!! Siamo all'assurdo, ormai ci prendono in giro tranquillamente e senza mascheramenti vari...ma scusate, cosa li avete invitati a fare se non sono competenti in materia? Avete offerto loro un bicchiere di acqua e una sigaretta??? Gli avete fatto passare una serata diversa??? Questa è senigallia e questa è la politica di questo Comune! Complimenti!!!
ilona 2012-05-17 11:02:02
Mio carissimo amico italiano mi ha detto:
"...purtroppo abbiamo sempre più a che fare con incompetenti e presuntuosi personaggi, che solo in Italia trovano spazio. Nella tua Germania, questi personaggi al max facevano gli scopini di strade!!"
tarcisio torreggiani 2012-05-17 12:50:44
Prendendo atto che il Sindaco convocherà i vertici della Sanità regionale in Consiglio, mi permetto chiarire allo stesso Sindaco e a Partecipazione che i "vertici della Sanità" nella nostra Regione sono Spacca e Merloni.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura