SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

A Senigallia Gianni D’Elia e la poesia contemporanea

Continua con un altro nome illustre la rassegna per i 150 anni del Liceo classico Perticari

Gianni D'Elia

Gianni D’Elia è unanimemente considerato uno dei massimi poeti contemporanei. Ben 7 le sue raccolte poetiche pubblicate da Einaudi, è presente in tutte le più significative antologie di poesia contemporanea.

Significativa ed importante la sua attività di traduttore (I nutrimenti terrestri di Gide e lo Spleen di Baudelaire) e di saggista (L’eresia di Pasolini, Il Petrolio delle stragi e Riscritti Corsari) nonché le sue collaborazioni con fotografi e musicisti (F. Sclocchini, C. Lolli).

D’Elia parlerà della sua ultima raccolta “TRENTENNIO” che è una auto-antologia e nel contempo un bilancio di un’epoca, i versi sono nutriti di politica, passione civile e indignazione per le tragedie pubbliche.

Nata sotto il segno di Pasolini, la poesia civile di D’Elia ha saputo trovare via via forme più personali dove attraverso il recupero di modelli classici ha ricercato nuovi chiavi espressive che il modernismo aveva ignorato.

Insomma un viatico di “resistenza umana” per superare le amarezze di tante sconfitte che hanno intrecciato il privato e il politico di questi ultimi trent’anni.

Ancora una volta un grande autore entra nella Rassegna del Liceo Perticari, un’altra significativa opportunità per gli studenti e quanti vorranno seguire l’incontro previsto per mercoledì 4 aprile alle ore 16.30 presso la Mediateca della Biblioteca Comunale di Senigallia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura