SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

FLI Senigallia si interroga sul non utilizzo degli immigrati per spalare la neve

Belogi: "Occasione mancata, a Senigallia c'è qualche ostacolo alla voglia d'integrazione"

1.813 Letture
commenti
Parcheggiatori abusivi

La situazione si sta normalizzando un po’ ovunque, molte strade hanno riacquistato la loro capacità viaria (per alcune di esse limitata anche in era prenevicata del 2012), tutti gli accessi agli edifici pubblici e privati sono stati sgomberati dai cumuli di neve e mentre isindaci, a cominciare da Alemanno, lodano il proprio operato che si è fatto beffe della scarsità d’informazioni e mezzi; e.. sciolte al sole, è il caso di dire, le polemiche che davano le nostre Forze Armate (..di badile, per l’occasione) a cottimo ci viene da fare, a noi del circolo di Futuro e Libertà di Senigallia, una considerazione su quella che a parer nostro è stata un’occasione mancata.

Abbiamo visto in questi giorni, fuori dai cancelli, in tv, sui giornali, sulle foto condivise sui social network e per le strade tante persone che si sono messe a disposizione di tutti, che con mezzi meccanici e altri dotati sicuramente di minor tecnologia (ma con tanta storia alle spalle) come i badili, si sono adoperati per rendere agevoli gli spostamenti di merci, veicoli e pedoni su strade e marciapiedi, contribuendo in modo significativo al ritorno alla normalità cui timidamente ci stiamo riabituando.

L’occasione è stata mancata, a nostro avviso, da coloro che da anni sono considerati paladini, sul nostro territorio, degli immigrati organizzandone le molteplici attività, tutte meritorie, ludiche e culturali: sarebbe bastato scendere in piazza con una pala per sgomberare la neve, ma anche le polemiche, che nelle ultime settimane specialmente hanno reso difficoltosa la percorrenza e la sosta in città, soprattutto questa poiché si parlava di “parcheggiatori abusivi”.

Sulle considerazioni che avevamo già espresso non retrocediamo di un passo, continuando a ritenere le polemiche che si erano sollevate inutilmente populiste e legittimate solo dalla ricerca di facile consenso (ci chiediamo di chi?), ma certo ci avrebbe fatto piacere poter ringraziare, oggi, anche qualche spalatore di colore.

Non regge, secondo noi, la scusa della mancata copertura assicurativa che qualcuno avanzerà: ci risulta, infatti, che essa non sia prevista nemmeno per l’esercizio di “parcheggiatore abusivo”, ma tutti avremmo beneficiato di quel piccolo gesto di gratitudine per una comunità ospitale, quella senigalliese, che continuerà comunque a disertare i minacciati gazebo “anti-parcheggiatori abusivi” di cui qualcuno aveva parlato.

Ci auguriamo quindi che siano finite queste ..scivolate sulla neve e che la prossima stagione, oltre a portarci temperature più miti, ci possa fare parlare di una reale volontà di integrare ed integrarsi.

A fare da contraltare a queste nostre considerazioni le belle parole contenute in una lettera che un cassaintegrato della Fincantieri,
rispondendo all’appello di aiutare la città in un momento di difficoltà, ha affidato ai giornali nei giorni scorsi.

Parlava di come, col badile in mano, si sia ritrovato insieme, oltre ai compagni di lavoro nella sua condizione a “..tantissimi migranti, uomini e donne del Bangladesh, della Tunisia, del Camerun, dell’India, della Romania, dell’Albania e di tanti altri Paesi che, come me, si sono resi disponibili alla causa. Spaliamo neve, rompiamo ghiaccio, nei quartieri popolari e nelle piazze della città, aiutiamo chi è in difficoltà, disabili, anziani, perché a prescindere dal rimborso che ci viene concesso, è stata la solidarietà a muoverci..“.

Con rammarico riportiamo che una simile condizione (salvo una rarissima eccezione di cui siamo stati testimoni) non si è verificata a Senigallia, e duole pensare che pochi chilometri, circa 26 quelli che ci separano da Ancona, si possano trasformare in distanze abissali.

Evidentemente,come dicevamo in una nota di qualche giorno fa, c’è qualche impedimento, sulla Spiaggia di Velluto, che rallenta la voglia
d’integrazione che risiede in ospiti e ospitanti.

Commenti
Ci sono 4 commenti
CLAUDIO 2012-02-20 11:41:06
Ma avete provato a chiedere a questi parcheggiatori, se erano disponibili a spalare la neve? Io non credo, perché, se l'avreste fatto, sicuramente, vi risparmiavate questo articolo.
Paolo Belogi
Paolo Belogi 2012-02-20 14:42:40
Nel ringraziarla, a nome del Circolo, per il suo commento (che vale quasi un'attestazione di fiducia!), ci tengo a dirle che meglio di noi (per le azioni che ci rimprovera di non aver svolto) avrebbero potuto fare quelle associazioni che da sempre si fanno carico delle tematiche che ruotano attorno alle persone di cui parliamo, vuoi per l'esperienza maturata e vuoi per i contatti, presumo, già avviati. Qualora tutto questo si fosse realizzato le avremmo certo risparmato di commentare questa nostra nota. Invece ..eccoci qua.
CLAUDIO 2012-02-21 11:16:44
In effetti sono d'accordo con voi, che è un'occasione mancata, però la stragrande maggioranza di loro, non ci sarebbero mai venuti a spalare. E' anche vero che, se anche solo uno avesse accettato, sarebbe stata comunque una vittoria, o comunque un piacere per ever fatto qualcosa di utile. E' facile parlare, tutti quelli che dicono che bisogna aiutarli, e poi non muovono un dito per farlo.
Paolo Belogi
Paolo Belogi 2012-02-21 18:56:48
Sottoscrivo buona parte di questo suo ultimo commento: a nostro modo di vedere, l'ostacolo è un troppo stagionato monopolio della gestione degli "affari extracomunitari" a Senigallia, anche se tale stagionatura si registra di frequente pure altrove. Sappiamo per certo che qualcuno di loro avrebbe accettato, come sappiamo per certo che quel qualcuno è stato fermato da un "non c'è la copertura assicurativa". Di qui la nostra considerazione che abbiamo tradotto nelle parole che ha letto. Speriamo serva, questo scambio di pareri, per le prossime nevicate e.. parcheggeremo tutti più felici e contenti!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno