SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, maltempo record: litorale e centro storico ricoperti di neve

Nell'hinterland le situazioni più critiche

3.245 Letture
commenti
Chiesa del Portone a Senigallia

I senigalliesi che stamattina, domenica 12 febbraio, hanno aperto le finestre si sono affacciati su di un paesaggio surreale: una coltre bianca di 25-30 centimetri ricopre praticamente tutto. La bufera che ha spazzato la città per tutta la notte non ha precedenti recenti. Al momento la situazione sembra lievemente migliorata: la neve sembra avere concesso una tregua anche se le temperature rimangono abbondantemente sotto lo zero.

L’ordinanza emanata dalla protezione civile nel tardo pomeriggio di sabato 11 febbraio riferiva di una situazione che non avrebbe fatto registrare miglioramenti sostanziali neanche per la giornata di oggi.

Salvo peggioramenti, è prevista per lunedì 13 febbraio la riapertura delle scuole cittadine. Situazione diversa nell’entroterra dove i comuni di Montemarciano, Arcevia,Ripe, Serra de’ ContiOstrae Castelleone di Suasa hanno già prorogato l’ordinanza per la chiusura di tutte le scuole per ordine e grado.

Le situazioni più critiche come sempre si registrano nell’hinterland: Arcevia in primis, stamane si è risvegliata con le strade di nuovo seppellite da un muro di neve. A Castelleone è stato chiuso in via precauzionale il teatro comunale: la chiusura si è resa necessaria dopo il sopralluogo da parte dei vigili del fuoco che hanno segnalato diverse infiltrazioni.

Il pericolo maggiore viene dai tetti e dagli alberi carichi di neve, che potrebbero crollare causando danni a cose e persone. Il Sindaco di Ripe, Faustino Conigli, ha rivolto un appello ai cittadini a non a parcheggiare le auto in prossimità di piante.

Il primo cittadino di Serra Dè Conti Arduino Tassi, ha invitato tutti i negozianti ed esercenti a tenere aperte le rispettive attività in modo da favorire l’approvvigionamento di viveri e beni di prima necessità da parte dei cittadini. Il comune di Ostra, come previsto dalla Regione, recluta persone in cassa integrazione o in mobilità da utilizzare come spalatori. Chi è interessato contatti il Comune via fax al numero 071-7989766 o tramite e-mail sindaco@comune.ostra.an.it indicando le proprie generalità.

Non si placano le polemiche ad Ostra Vetere sollevate dai consiglieri del gruppo di minoranza “Impegno e trasparenza” che accusano il Sindaco Massimo Bello di non essere stato presente in prima linea durante questi giorni di emergenza, arrivandolo a definire “Il nostro piccolo capitano Schettino“. Il Sindaco Bello ha ribattuto alle polemiche dicendo che sta monitorando l’emergenza e che al momento è tutto sotto controllo.

Altre zone particolarmente colpite dall’emergenza sono Montignano e S.Silvestro: in entrambi i casi i mezzi speciali sono al lavoro per cercare di ripristinare la funzionalità delle strade.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura