SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: si separano, lui la perseguita di sms hard e telefonate anonime

Sei mesi per l'ex marito che dopo la separazione aveva sfinito la donna con messaggi osceni e minacce

1.559 Letture
commenti

SentenzaSms hard e telefonate anonime alla ex moglie, fino a 30 al giorno. Per questi motivi è stato condannato a 6 mesi di carcere, con pena sospesa, L.B. 46 enne senigalliese, giudicato giovedì 30 settembre dal pm Cinzia Servidei. Una separazione che aveva portato allo sfinimento la donna che alla fine aveva deciso di sporgere denuncia verso il proprio ex marito.

La vicenda è datata marzo 2009: la donna non riusciva più a sopportare una situazione del genere, dovuta a litigi non sanati e ad una separazione che lui, incensurato, non aveva accettato. Subito sono partiti gli inquirenti per far luce sulla vicenda e l’accusa di Stalking è stata limitata in molestie e disturbo alle persone.
Ma l’uomo non si era limitato a messaggi osceni e telefonate mute: anche le minacce rientravano nella sfilza di "disturbi" che la donna riceveva.

di Carlo Leone

Carlo Leone
Pubblicato Venerdì 1 ottobre, 2010 
alle ore 9:04
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno