SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Politiche sulla droga: il confronto fra i candidati a Sindaco di Senigallia

Secondo Sartini e Cardinale il problema è poco o affatto inquadrato - Guarda i VIDEO

2.095 Letture
commenti

drogaAi candidati sindaci è stata rivolta la seguente domanda "Qual è la percezione della diffusione dello spaccio di droga nella nostra città?"
Nessuno degli intervistati ha dato una risposta del tutto soddisfacente: alcuni hanno dimostrato di non aver la minima idea riguardo questo fenomeno, nonostante i recenti fatti di cronaca che coinvolgono i nostri concittadini; altri hanno dimostrato una maggiore consapevolezza, anche se probabilmente insufficiente.

Questo dimostra un distacco da quella che è, purtroppo, una realtà della nostra città, fatta di ragazzi (e non solo) che sanno benissimo quali sono i locali in cui andarsi a rifornire di sostanze stupefacenti, quali sono i personaggi da ricercare. Non è un caso che gli stessi figli di alcuni dei candidati, presenti alle interviste, abbiano ammesso di saperne più dei genitori.

Una domanda ci sorge spontanea: come è possibile che un futuro sindaco sia così lontano da una problematica sociale come quella della droga, che introduce problematiche serie, e ci rifili la solita pappardella sulla prevenzione, che, evidentemente, ha fallito? Basta andare all’ospedale e verificare quante persone insospettabili ricevono la loro dose di metadone, e loro stanno uscendo dal tunnel della droga.
Come può un candidato sindaco non considerare i risvolti legati alle infiltrazioni malavitose che la droga porta, tanto nelle attività commerciali quanto nella politica stessa? Per non parlare poi del fatto che il consumo di droga è tanto più evidente nei luoghi che caratterizzano Senigallia, pensiamo al lungomare (e relativi locali) d’estate e al centro storico d’inverno: luoghi che fungono da "traino" per una città basata sul turismo e tradizionale meta di riferimento anche per gli abitanti delle città vicine.

Ecco i link con le interviste ai candidati. Non è disponibile quella a Maurizio Mangialardi: avendoci concesso meno tempo degli altri, a lui non è stata rivolta una domanda sull’argomento.
Buon ascolto.

Primo Gazzetti

Roberto Mancini

Fabrizio Marcantoni


Massimo Marcellini

di Gabriele Sartini ed Egidio Cardinale

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno