SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Matteo Minelli eletto sportivo dell’anno 2006

Festa in Via Carducci venerdì 9 giugno

1.443 Letture
commenti


"Sono felice. Con Senigallia, in questi otto anni, si è stabilito un feeling veramente eccezionale e questo premio ne è un ulteriore segno concreto."
Sono state queste le prime parole di Matteo Minelli – in diretta radiofonica nell’ultimo appuntamento stagionale di "Bar Sport", nella tarda serata di lunedì – appena eletto "Sportivo dell’anno" dell’annata agonistica che si è appena conclusa.
Leader indiscusso del Miù j’adore Marzocca che pochi giorni fa ha conquistato una meritata quanto sudata promozione nella C2 del basket, in questi anni Minelli ha scritto pagine fondamentali nell’ascesa della pallacanestro senigalliese (targata Barzetti) dove era arrivato dopo una carriera ai massimi livelli partita dalla "sua" Scavolini, con la cui canotta ha conquistato anche uno storico scudetto. Ma, aldilà delle impressionanti doti tecniche, è stata la sua grande carica umana ad aver conquistato una intera città, che verso Minelli ha una sorta di adorazione.
Il premio dello "Sportivo dell’anno" arriva oltretutto in un momento particolare della vita sportiva del cestista che, sempre in diretta, ha preannunciato il ritiro dall’attività agonistica. In attesa che (molti se lo augurano) ci ripensi, venerdì 9 giugno – nella bella cornice di via Carducci – Matteo riceverà il trofeo che ogni anno viene assegnato da una giuria di "grandi elettori", insieme ad altri due personaggi che si sono classificati nelle piazze d’onore.
Al secondo posto si è posizionato Glauco Simonetti, il mister che ha condotto la Vigor ad una salvezza relativamente tranquilla, dopo una avvio di stagione molto deludente. Maggior merito per Simonetti, quello di aver ricostruito un gruppo dopo le problematiche gestioni di Fermanelli prima e, soprattutto, Fontana poi.
Terzo posto per la cestista Federica Bedini, capitano della Nerosubianco, che solo nella finale interregionale contro Pescara ha visto sfumare la promozione in B d’eccellenza, in attesa comunque di un ripescaggio che (secondo i ben informati) sembra più che probabile, dopo la splendida stagione delle ragazze senigalliesi.
Per un solo voto di differenza non sale sul podio un altro grande protagonista del panorama cestistico senigalliese: Francesco Macchniz, decisivo per la salvezza della Goldengas.
Quindi, a seguire, preferenze sono state espresse anche per lo "Sportivo dell’anno" uscente Elisa Rosciani e per Piero Bianchi, Stefano Goldoni, Antonio Censi, Federico Ligi, Matteo Panichi, Andrea Cinciarini, Chiara Breccia, Isa Lo buono, Silvia Tagliabracci, Stefania Villacidro, Nico Mariani e Marianna Rossetti.
La giuria, come da tradizione, è stata formata da coloro che, a vario titolo, sono protagonisti ogni lunedì sera delle dirette su Radio Velluto, insieme ad altri nomi di spicco della realtà senigalliese: dagli amministratori (il sindaco Luana Angeloni e gli assessori Fabrizio Volpini, Maurizio Mangialardi e Francesco Stefanelli) agli sponsor (Felice Saccinto, Mauro Tarsi, Dario Becci, Patrizio Buratti, Giordano Frulla, Guido Dainesi, Simone Marcantoni, Carla Billet, Marco Candelaresi), fino ai titolari dei locali dai quali va in onda in diretta "Bar Sport" (Frank Bastianoni, Attilio Ruggeri, Fabrizio Vignoli, Riccardo Riccadonna, Stefano Brunetti), e ai giornalisti (il presidente dell’USSI Marche Andrea Carloni, Maria Teresa Bianciardi, Raoul Mancinelli, Marcello Pagliari, Giulia Mancinelli, Giacomo Cicconi Massi, Sandro Galli, Michele Pinto, Maria Pettinari, Giancarlo Mazzotti).Diritto di voto anche per i vincitori delle passate edizioni dello "Sportivo dell’anno" (in ordine cronologico: Gabriele Morganti, Mauro Guenci, Stefano Goldoni, Umberto Badioli, Dino Giuliani, Danilo Del Cadia, Elisa Rosciani) ed alcuni rappresentanti – dirigenti, tecnici ed atleti – delle società sportive senigalliesi (Pierluigi Bani, Glauco Simonetti, Aldo Morico, Mirco Polverari, Cino Giulianelli, Antonio Censi, Claudio Moroni, Piero Bianchi, Matteo Panichi, Enzo Monachesi, Federico Ligi, Bruno Pierpaoli, David Luconi, Alberto Lanari, Vittorio De Salsi, Luca Piermattei, Roberto Paradisi, Fulvio Greganti).
Infine, lo staff di "Bar Sport" (i conduttori Fabio Girolimetti e Ciro Montanari, l’opinionista Alessandro Manzoni, gli inviati Marco Benarrivo e Matteo Massi, Paola Mencarelli, il regista Alberto Olivieri).
Per festeggiare Matteo Minelli, insieme a Glauco Simonetti, Federica Bedini e a tutti i rappresentanti delle società sportive che hanno regalato un altro anno di emozioni a Senigallia, l’appuntamento è dunque fissato per la serata di venerdì 9 giugno in via Carducci, a partire dalle 21.30; quest’anno anche con una interessante novità: il "lancio" per la sfilata di moda che si terrà il giorno successivo nello stesso scenario, con una piccola ma gustosa anticipazione per l’abbigliamento baby (ad aprire la serata) e dell’intimo (ovviamente a chiuderla).

Redazione Senigallia Notizie
Pubblicato Giovedì 1 giugno, 2006 
alle ore 9:57
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura