SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La Diocesi di Senigallia lancia il progetto “La città che vogliamo” in vista delle elezioni 2020

Un tentativo di democrazia partecipativa aperto a tutti, per stimolare espressione di pareri, sogni e bisogni

Autonoleggio Mariotti Senigallia
La città che vogliamo

Il progetto è un tentativo concreto di democrazia partecipativa dal basso promosso dalla diocesi (Pastorale sociale e del lavoro e Caritas Diocesana) ed aperto a tutti, credenti e non credenti.

Usando i metodi sperimentati della partecipazione vuole stimolare tutti i cittadini di Senigallia ad esprimere il proprio parere sognando una nuova città (infrastrutture, lavoro, accoglienza, cultura, salute, economia circolare ecc… ) senza alcuno schema prefissato, ma partendo dalle esigenze ed a volte contraddizioni della vita e dei pensieri reali di tutti i giorni.

La città che vogliamo - locandinaPensiamo che il cammino della partecipazione sia intrinsecamente educativo e rivolgiamo il nostro invito non agli addetti ai lavori ma a tutti i giovani ed adulti che hanno la passione nel cuore per il proprio territorio, sapendo che le elezioni saranno una occasione di rinnovamento della città.

Venerdì 11 ottobre alle ore 18,00 presso gli uffici della curia ci sarà la conferenza di lancio dove ascolterete con una breve relazione il metodo stesso già applicato nella città di Altamura e coordinato da don Mimmo Natale, che sarà presente.

Alla conferenza saranno presenti don Paolo Gasperini, vicario per la Pastorale e Giovanni Bomprezzi, direttore della Fondazione Caritas

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!