Logo farmacieFarmacie di turno


Pasquini Dr.ssa Claudia
SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Al Vicoletto da Michele - Ristorante e pizzeria a Senigallia

“La storia della panchina” secondo Senigallia Bene Comune

"Fare opposizione seria a Senigallia non è facile perchè abbiamo di fronte un governo cattivo e arrogante"

1.400 Letture
commenti
Panchina pubblica

C’è una storiella che gira tra le eminenze grigie del Partito riguardo il fatto che se a Senigallia venisse candidata una panchina (dal Partito!) questa sarebbe sicuramente eletta.

Queste spigolature se fossero vere ci darebbero la misura di come la casta percepisce l’elettorato attivo a Senigallia: un gregge che stupinamente aspetta solo di essere convinto e governato.

Ma questo per molti è solo complottismo perché in fondo se non voti il Piddì chi voti?
Senigallia Bene Comune è convinta che il tempo sia galantuomo e il lavoro fatto dalla nostra opposizione è ora sui maggiori organi di stampa locale. Il nostro impegno sulla mancata trasparenza a Senigallia sta venendo a ‘galla’ – verbo più che mai adatto riguardo la gestione delle piscina delle Saline.

Fare opposizione seria a Senigallia non è facile perché abbiamo di fronte un governo cattivo e arrogante nei modi, un approccio personalistico e dirigistico improntato sull’uomo solo al comando che ora (e speriamo mai più) è incarnato nel politico Mangialardi.

Nessun ascolto della base, nessun confronto, nessuna chiarezza nella gestione della cosa pubblica; aspetto che il ministero delle finanze ha scritto nero su bianco e che il sindaco sembra negare adducendo a “banali rilievi del MEF”.

Ora Senigallia Bene Comune sta raccogliendo i frutti dell’impegno del consigliere comunale Giorgio Sartini anche grazie al contributo di motivati cittadini che lo supportano in questa fase delicata della consiliatura.
Gli ultimi eventi ci stanno convincendo circa il fatto che la strada intrapresa sia quella giusta ma non possiamo negare l’amarezza che tutto questo poteva essere evitato semplicemente attraverso un voto diverso.

Non possiamo pensare che le cose si debbano risolvere solo nelle aule di tribunale o mediante blitz, ma occorre un percorso serio di consapevolezza da parte di tutti che un’alternativa al Piddì e alla pseudo sinistra a Senigallia esiste davvero.

Occorre determinazione e coraggio per cambiare le cose sia nelle piccole decisioni sia nelle grandi e la lista civica SBC sta lavorando per questo. Allora niente più panchine da candidare e nemmeno un ‘popolo bue’ da crescere.

Senigallia ha bisogno di un altro governo e non è certo questo: i fatti parlano.

Commenti
Ci sono 6 commenti
Glauco G. 2017-10-03 10:03:45
Forse avrò capito male ma in queso articolo mi si chiede un atto di coraggio e per convincermi mi danno del bue? Mi si chiede l’intelligenza di cambiare le cose insultandomi? Prima mi dicono che voterei pure una panchina del partito rivale pur di non votare l’attuale opposizione (quindi continuando ad insultare il mio voto) e poi però mi si fa il sorrisino paterno per ottenere la mia preferenza? Questo atteggiamento come lo vogliamo chiamare? Io non mi esprimo perchè qualche insultino scapperebbe anche a me. Ed ecco uno dei miei principali motivi di NON VOTO che applico da oramai 15 anni. Ma ora analiziamo la proposta alternativa da votare con così tanto coraggio. “. Il nostro impegno sulla mancata trasparenza a Senigallia sta venendo a ‘galla’” vero ma che avete fatto di così speciale? Avete denunciato presunti (e sottolinio presunti perchè fino ad oggi non leggo sentenze di nessun tipo) illeciti o comportamenti scorretti. Quindi? Una cosa normale la proponete come una cosa straordinaria? Se volete un grazie ok, io vi ringrazierò (dopo le dovute sentenze ovvio non ora) ma non pensate che voterò per farvi un monumento in piazza. Questo cosa cambierà la vita politica cittadina? Ma daiii. Uno come me va convinto con proposte seire e concrete non con articoli di giornale altrimenti non vedrò mai differenza tra loro e voi. Ma davvero pensate che meritate il voto solo perchè avete accusato i rivali (come tutti fanno in Italia)?. Andiamo avanti.. “Fare opposizione seria a Senigallia non è facile perché abbiamo di fronte un governo cattivo e arrogante nei modi, un approccio personalistico e dirigistico improntato sull’uomo solo al comando che ora (e speriamo mai più) è incarnato nel politico Mangialardi.” Detto tutto detto niente. Devo votarvi perchè Mangialardi è prepotente e cattivo? Devo votare i simpatici? Insomma, cosa volete? Mica ho capito. Andiamo avanti saltando nuovamente il bla bla bla del non ascolto ecc perchè ripeteri i commenti sopra scritti. Sorvoliamo pure con Sartini perchè un continuo bla bla bla sull’autoelogio nel denunciare presunte irregolarità. Facciamo così..saltiamo tuto e arriviamo alla fine... “Occorre determinazione e coraggio per cambiare le cose sia nelle piccole decisioni sia nelle grandi e la lista civica SBC sta lavorando per questo.... Senigallia ha bisogno di un altro governo e non è certo questo: i fatti parlano.” Ma che fatti? Praticamente devo votarvi perchè avete accusato il sindaco? Ma cosa volete??? Fateci capire cosa volete fare perchè accusare la maggioranza è l’unica cosa che l’opposizione fa in Italia (a livello locale regionale e nazionale) quindi fate una cosa normalissima per il politico medio Italiano (sia di dx che di sx)..accusare più che lavorare..questa è la politica...chi accusa meglio diventa un santo e chi accusa peggio un demone... altro sapete fare? Cercate il mio voto solo per questo? Ma per favore!!! Per chiudere..votavo dx 15 anni fa quindi, quando dico che me ne frego chi va al governo perchè siete tutti uguali per me...dico un pensiero privo di ogni “favoritismo politico”. Se mi si crede bene se non mi si crede bene ugualmente per me.
fredvargas
fredvargas 2017-10-03 10:58:12
Non si preoccupi, si era capito già dopo poche righe che lei è/era un elettore di destra
Glauco G. 2017-10-03 12:37:15
Come al solito sottovaluto che il mondo è vario e pieno di persone che non comprendono o fanno finta di non comprendere. Io NON sono un elettore di destra. So che questa affermazione la scioccherà ma NON sono ne di DX ne di SX....pazzesco vero? Rilegga (magari assieme a qualche "compagno" il mio scrivere). Io non sono ne di dx ne di sx io NON VOTO e non ho appartenza politica. Sono uno che non critica perchè accetta sia la sx che la dx al governo (sia locale che nazionale). Critico e/o mi faccio idee su come ci si comporta una persona e quando compie illegalità ma non critico il goveno perchè lo accetto a prescindere dal credo politico (tutti uguali tutti stesso stampo tutti stessi modi tutti stessi metodi per me). Vivo benissimo così e non cerco appartenze politiche per dare un senso alla mia vita. Mi sta bene L'attuale sindaco ma se ovviamente, se verrà giudicato colpevole di qualcosa di illegale, lo criticherei a prescindere da ogni appartenza politica. Posso passare per menefreghista oppure potete tirare fuori diritti e doveri..potete uscirne fuori con "sono morti per la democrazia"...dite quello che volete ma ho la libertà di decidere e di agire no? oppure parliamo di una democrazia che impone e obbliga di schierarsi e non da la libertà di accettare tutti?. Il giorno che verrà qualcuno a me gradito lo voterò ma fino a quel giorno io non ho appartenza politca. Spero sia facile da comprendere Sig. fredvargas. Non credo ci sia altro da affrontare tra me e lei e se ancora latita nel comprendere quanto da me scritto, le chiedo scusa per come scrivo oppure si faccia aiutare da chi è più abile di lei.
lory
lory 2017-10-03 14:35:52
Non sarà facile ragazzi.
A prescindere dal modo in cui si esprime Glauco, che non condivido, posso dirvi che anche io la pensavo come lui: "tanto sono tutti uguali! Cosa vado a votare a fare?".
Però bisogna essere anche obiettivi, e bisogna ammettere che voi, in questi due anni, Veterano dimostrato di essere diversi. E di averci visto anche giusto.
A Senigallia non c'era mai stato nulla del genere, e le indagini sul Comune sono solo il segno di come noi cittadini ci siamo lasciati abbindolare. Io non so voi, ma io adesso quando leggo le parole di Mangialardi sul giornale, non mi da nessuna fiducia.
Nemmeno prima eccelleva, ma onestamente di motivi ce ne sono a josa.
Ecco, se non fosse stato per Sartini, tante cose non le avremmo sapute. É il risultato di un lavoro che deve avere un nome è un cognome.
Questa lista sta facendo a Senigallia, ciò che a livello nazionale ci si aspetta dal 5stelle, solo che loro non sono i 5stelle, e non hanno quell'aspetto di "setta" chiusa che a livello nazionale i grillini hanno.
Personalmente li voterò , perché secondo me hanno svolto un buon lavoro, e non si sono mai genuflessi a poteri molto più grandi di loro. E questi sono, semplicemente, fatti.
Bravi.
P.s. sono una elettrice, e non ho nessuna tessera. Ho solo scritto ciò che penso.
Dirty Rotten Imbeciles
Dirty Rotten Imbeciles 2017-10-03 15:49:06
.....le scorse elezioni "chiunque" e ripeto "chiunque", sarebbe stato meglio di quello che invece ha vinto, anche una panchina. Non e' comunque una novità che il PiDiota non pensa, ma agisce per ordine superiore ed anche difronte alle scelte scellerate che questa gente compie, troverà modo per scusarli e per non indignarsi, magari per interesse personale, anzi SICURAMENTE per quello. Quando pero' vedo negozi che chiudono in centro, GODO, perché chi e' causa del suo mal pianga il VOTO che ha dato. Arrivo a dire (e me ne vergogno) che avrei preferito pure Perini Sindaco, piuttosto che quello che c'e' oggi, chiunque avrebbe fatto meglio, pure una PANCHINA !!! Comunque Sartini stia tranquillo, quello che sta facendo le porterà voti e verrà ripagato dei suoi sforzi, ma faccia le ALLEANZE giuste e non corra da solo.....dia retta.
Glauco G. 2017-10-03 16:59:48
No Lory, il mio "non vado a votare tanto sono tutti uguali" non deve essere visto come un chissenefrega ma un "mi va bene Sartini, mi va bene budini, mi va bene la panchina". Nessun problema e nessun pregiudizio per chi andrà a governare Senigallia (che trovo stupenda a discapito di chi ci vive con la disperazione di vivere in una città da 3 mondo...spero non costretta a vivere qui altrimenti tutta la mia solidarietà per loro). Nulla di diverso se andrà la sx nulla di diverso se andrà la dx. Accetto serenamente tutti perchè nessuno (secondo me) è differente nei modi e nel fare rispetto agli avversari. Pensate che se andrà su la dx non ci saranno critiche dalla sx e dal popolo di sx? ma dai!! Ripeto, altra cosa è il rispetto della legge ma in questo caso spetto la legge e non il popolo. Bravo Sartini se avrà scovato qualche "malandrino" gli dirò bravo ma più di un bravo non avrà mai nulla da me...ha fatto il suo dovere di oppositore e di cittadino...da lodare SI da votare.. decidete voi che per me è indifferente. Unico modo per andare a votare? il sindaco giudicato colpevole e e alle prossime elezioni vedere lui lottare con un solo oppositore....li si che voterei pure la panchina per non mandare al "governo" un giudicato colpevole....ma come detto..oggi nessuno è colpevole ma solo sotto giudicato..quindi taccio e attendo.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura