SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Antenna sulla collina del Cavallo, spunta una preghiera rivolta alla Madonna

"Una supplica civile che potrebbe anche trovare qualche positivo riscontro"

1.101 Letture
commenti
Preghiera affissa all'edicola votiva dedicata alla Madonna del Cavallo

Quasi non credevamo ai nostri occhi quando ieri sera siamo andati all’edicola votiva della Madonna del Cavallo. Ci era giunta la segnalazione di un cartello affisso sull’elegante colonna in mattoni che sostiene la bellissima statua in bronzo, opera dello scultore senigalliese Vittorio Luzietti.

C’era un cartello sì, ma non una maleducata protesta.

Qualcuno aveva scritto una supplica, anzi per la precisione, una preghiera, una bella preghiera.

Esattamente nel luogo dove oltre vent’anni fa si era realizzata la demolizione dell’analogo, orrendo “palo Omnitel” (costruito invero con abusi ed irregolarità di ogni genere) un anonimo dall’animo sensibile, un cittadino di certo assai preoccupato per la costruzione iniziata più a valle, ha scritto un testo che a noi sembra tanto illuminante, quanto piacevole.

Chissà mai se qualcuno “su questa terra” ascolterà la voce garbata di chi si è rivolto “a coloro che possono”, attraverso le sentite parole di una vera e spontanea preghiera, che ora siamo lieti di allegare qui .

Quindi non sciocche e generiche scritte con la vernice rossa di individui ignoti all’interno del cantiere, come abbiamo visto nei giorni scorsi, ma una supplica civile che potrebbe anche trovare qualche positivo riscontro.

Almeno molti di noi lo sperano.

Di seguito la trascrizione della preghiera:

O Signore onnipotente e misericordioso, illuminaci.

Volgiamo a Te il nostro cuore in questo momento di preoccupazione.

Siamo consapevoli delle necessità del progresso e della tecnologia, ma Ti preghiamo di ascoltare la nostra supplica per la protezione delle bellezze naturali della nostra amata campagna di Senigallia.

Ti chiediamo di intervenire affinché la costruzione del palo, destinato a diventare un ripetitore per la linea cellulare, non rovini il paesaggio incantevole che ogni giorno ci dona serenità e gioia.

Questo palo, alto ben 30 metri, deturperebbe il panorama, fonte di ispirazione e pace per tutti noi.

Concedi saggezza e discernimento a coloro che hanno il potere di decidere, affinché trovino soluzioni alternative che non compromettano l’armonia del nostro ambiente.

Fa’ che le voci di coloro che amano e rispettano la natura siano ascoltate e considerate.

Illumina le nostre menti e i nostri cuori, affinché possiamo agire con determinazione e umiltà per proteggere i doni preziosi della nostra terra.

Amen.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura