SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Un lettore: “Quello STOP su viale Anita Garibaldi a Senigallia è una vera ghigliottina”

La segnalazione: "Incidenti già frequenti in meno di un mese"

4.415 Letture
commenti
Viale Anita Garibaldi in fase di riqualificazione

Riceviamo la segnalazione di un lettore di Senigallia Notizie, che nel pomeriggio di mercoledì 13 dicembre ci ha contattato per segnalarci la pericolosità dello STOP posto tra viale Anita Garibaldi, riaperto dopo i lavori di rifacimento del primo tratto, e via Mercantini.

“Il segnale di STOP non è pienamente visibile, parzialmente ‘impallato’ da un altro cartello, e capita che diverse auto non si fermino minimamente, scontrandosi con chi proviene da via Mercantini e ha la precedenza. – ci dice il lettore – Da quello che mi risulta, ci sono stati già quattro incidenti nel giro di una manciata di settimane.

Prima c’era un semaforo a regolare il transito sull’incrocio, ora c’è uno STOP con un cartello poco visibile, su una strada che su tutti gli altri incroci ha la precedenza, mentre qui, paradossalmente, sono gli automobilisti provenienti da via Mercantini a dover avere l’accortezza di frenare e accertarsi che venga rispettato il segnale dagli altri. Questo incrocio è una vera ghigliottina!

Il segnale di STOP, a onor del vero, non è stato posto recentemente, ma fu installato con la riapertura parziale di viale Anita Garibaldi, avvenuta poco prima di Pasqua 2023, quando però il traffico sull’arteria rimase minimo, mentre ora, dopo la riapertura completa, esso si è notevolmente intensificato.

Ad aprile 2023 il Comune di Senigallia avvisò: “In questa fase non verrà riattivato il semaforo posto all’incrocio tra Via Mercantini e Viale A. Garibaldi, ma verrà istituito un segnale di ‘STOP’ su Viale A. Garibaldi. Per tale motivo si invitano i cittadini a prestare la massima attenzione e a non distrarsi durante la guida.”

(Foto di repertorio dell’incrocio a lavori ancora non conclusi)

Commenti
Ci sono 6 commenti
stanley 2023-12-14 07:43:37
Ieri sera verso le 18 c’è stato un altro incidente……prima che mettessero i sensi unici e il semaforo gli incidenti erano una prassi a quell’incrocio ( chi abita da quelle parti lo sa perfettamente). Gli incidenti terminarono soltanto quando fu messo il semaforo. Va riposizionato al più presto possibile prima che accada quello che nessuno vuole che accada. Inoltre bisogna segnalare lo stop anche con la vernice a terra ( se ne sono dimenticati?)
Glauco G. 2023-12-14 08:02:10
Io ho ripreso a percorrere quelal via e non ho trovato nessun pericolo e nessuna difficoltà nel riconoere lo stop....se si vuole migliorar ela visibilità dello stop ben venga...di sicuro,....non si potrà mai migliorare la capacità di guida e attenzione delle persone..immagino che ..se si sta al telefono mente si guida non si riesce a leggere lo stop...non vedo altre soluzioni..ma ok. Siamo al solito punto..un uomo attraversa la strada di fronte la stazione invece di prendere il sottopoasso (vietato atraversare la strada) e il problema non è il pedone incoscente ma la sicurezza stradale. di questo passo con queste critiche...è solo barzelletta
Glauco G. 2023-12-14 12:58:06
Comunque... mi fa davvero piacere RIvedere che le persone sono TORNATE ad interessarsi degli altri e provano a migliorare le cose con critiche costruttive..sono davvero felice che le persone sono TORNATE a chiedere miglioramenti perchè temono la VITA degli altri....è bellissimo vedere quanto amore e scrupolo OGGI hanno per uno stop che...per qualcuno...è MORTALE per gli altri....davvero..non lo dico con ironia...vedo in loro quello che noi abbiamo fatto con gli alberi...abbiamo sempre temuto per la vita delle persone perchè pericolosissimi visto che alla prima bava di vento cadevano.... e sembravamo in pochi a temere per la vita degli altri..e invece..e.ccoli qui...non siamo soli...esiste ancora chi combatte per migliorare le cose e scongiurare incidenti anche gravi...preferivo vederli prima...ma sono felice che ci sono. menomale!
silvia3 2023-12-14 14:37:12
Non ha capito, non è per gli altri, può capitare a chiunque passi di lì!
Glauco G. 2023-12-15 08:37:15
@silvia3 assolutamente...come in ogni incrocio cittadino (simile a uqello)...ripeto...se poi uno va a200km/h in un tratto dove si può andare a 30km/h..oppure..se uno non fa lo stop (concordo che non sarà perfettamente visibile ma è visibile)...magari perchè legge i messaggi e non guarda la strada...tutto diventa pericoloso....ma non è la strada il pericolo ma chi la percorre...la critica va girata a chi non è stat capace di guidare....non vedo inganni..non vedo segnali mancanti..non vedo imbrogli in quella strada..solo pesone che non sono state attenete...poi...altra cosa è migliorare..va migliorata? visto che ci sono molti "distratti"..meglio migliorarla....quello si...ma non per lacona ma solo per prevenire i "distratti"...tutto qui...comunque rimane molto più sicura di prima...prima era impossibile praticarla ..prima come cadevano 4 gocce si allagava tutto....prima era questo (https://www.anconatoday.it/cronaca/senigallia-albero-caduto-via-anita-garibaldi-oggi.html) e qui non si parla di persone "distratte" che non vedono uno STOP...qui si parla che mentre dormi ti entra in casa un albero...beh...questo per me è migliorare...poi...i "distratti" ci saranno sempre (anche alla stazione che devono prender eil sottopasso ma attraversano e si fanno prendere sotto)....quindi..ora è l'uomo il problema..prima era la strada il problema...ecco la enorme differenza
giulianagianni1 2023-12-15 15:41:33
Lasciamo ad ognuno il proprio lavoro.
Visto che la polizia municipale, per forza di cose, ha i dati e gli strumenti per monitorare nel tempo numero e gravità degli incidenti su quel tratto di strada, è auspicabile che, superato un certo limite, proponga e chieda di mettere in atto azioni correttive con l'obiettivo di azzerare i sinistri.
Non credo si limitino solo a fare multe, vero?

gg
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura