SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Riaperto al traffico viale Anita Garibaldi: l’asse viario di Senigallia torna a vivere

In chiusura primo stralcio di lavori. Transito veicolare possibile su intero tratto tra via Capanna e via Mercantini - FOTO e VIDEO

3.746 Letture
commenti
Viale Anita Garibaldi riaperto al traffico

Nel cuore di Senigallia, la riapertura di viale Anita Garibaldi ha segnato un momento significativo per i residenti e i frequentatori della zona ex PRG.

Il tratto iniziale, compreso tra via Capanna e via Mercantini, è stato ufficialmente aperto al traffico, portando sollievo a coloro che hanno atteso con impazienza questo importante passo.

La riapertura di questa arteria stradale è stata accolta con entusiasmo dalla comunità locale, poiché rappresenta non solo un miglioramento della viabilità, ma anche un’opportunità per la riqualificazione urbana. I residenti sperano che l’apertura di viale Anita Garibaldi porti a una diminuzione del traffico in altre zone limitrofe, contribuendo così a migliorare la qualità della vita nella zona.

Viale Anita Garibaldi riaperto al trafficoRotatoria tra Viale Anita Garibaldi, via Marche e via L'Aquila

Attualmente, l’attenzione si concentra sulla fase finale dei lavori, con l’installazione imminente della segnaletica orizzontale per la pista ciclabile, elemento necessario per garantire la sicurezza dei ciclisti e promuovere un ambiente urbano più sostenibile, e con la successiva piantumazione dei nuovi alberi. Una volta completata questa fase, la via sarà pienamente funzionale e pronta ad accogliere non solo veicoli, ma anche chi sceglie la bicicletta come mezzo di trasporto.

Per documentare questo passo avanti nella riqualificazione dell’asse viario, pubblichiamo un filmato che documenta la trasformazione di viale Anita Garibaldi e della rotatoria che lo connette a via Marche e via L’Aquila dopo la riapertura di questa arteria chiave.

La riapertura al transito veicolare del primo tratto riqualificato di viale Anita Garibaldi rappresenta un primo importante step per la comunità locale e un passo avanti verso una città più accessibile e sostenibile. Con la conclusione del primo stralcio di lavori e l’attesa installazione della segnaletica per la pista ciclabile, la via si appresta a diventare un punto di riferimento per chiunque desideri attraversare la città in modo efficiente e sicuro.

Rotatoria tra Viale Anita Garibaldi, via Marche e via L'AquilaRotatoria tra Viale Anita Garibaldi, via Marche e via L'Aquila

Commenti
Ci sono 7 commenti
Glauco G. 2023-11-21 10:28:59
personalmente...che meraviglia....finalmente...da strada disastro dove non si poteva più passare..a strada utilizzabile...personalmente la trovo molto bella...vedremo se sarà da perfezionare ma ora è una strada ..ora tutto ha ripreso a vivere..altro che alberi!!!!
giorgione77
giorgione77 2023-11-21 15:07:01
Concordo con il sifn. Glauco. Intanto il primo tratto è stato fatto. Ma finire tutta la via Garibaldi fino a piazza Diaz la vedo ardua.
silvia3 2023-11-21 22:59:56
Una meraviglia : ora sembra una zona industriale! Eccezionale risultato di "riqualificazione ".. da giugno tutti vorranno passeggiare e pedalare sotto il sole!
Glauco G. 2023-11-22 17:23:25
@silvia3 i gusti sono soggettivi quindi accetto che lei non amerà ilgusto estetico che abbiamo noi...di sicuro...oggettivamente parlando...ora si passeggia sotto il sole (come dice lei) ..ma...tutti possono farlo..prima eramno sotto l'ombra..ma in pochi potevano farlo..ecco la differenza...preferisco una città libera dalle barriere architettoniche al mio egosimo personale che godeo dell'ombra perchè in casa voglio il fresco..ma è un dato di fatto che non siamo in liena con i pensieri (io e lei)..insulti e voglia di obra personale lei..dialogo e voglia di una città libera dalle barriere io...democraticamente a me va bene così
Glauco G. 2023-11-22 17:32:23
Comunque...chiudo con un appello a tuti wurlli che non vogliono pedalere sotto il sole...davvero...giuro..è bellissimo farlo..anche in agosto...fidagtevi..non pedalate sempre dentro le palestre...all'aria aperta è bello..anche sotto il sole..siamo in tanti a farlo...uscite dalle case/palestre...il sole non vi ucciderà..fidatevi..io pedalo sotto il sole da una vita e non sono morto...sotto casa mia (non ci sono alberi) ogni giorno..in estete..vedo passare tantissimi ciclisti..tutti sotto il sole...davvero..è bello..se poi non mi credete..ok...continuate a pedalere all'bra delle vostre palestre (immagino sic aosì perchè se prendi la bici in estate...non esiste una città dove non sei sotto il sole).
silvia3 2023-11-22 20:27:29
Ma le conseguenze sono evidenti !
Glauco G. 2023-11-23 14:40:03
silvia3@ per lei che critica (semnbrano critiche per partito preso e non costruttive)..ma non per noi che adoriamo quella strada (ad esempio). mi elenchi (con dati alla mano) le EVIDENTI conseguenze ...solo così possiamo confrontarci..altrimenti...è come vedere la tv con i ragazzini ambientalisti che parlano di concetti astratti presi da tik tok (prima da Barbara d'Urso). Se vuole..ho un lungo elenco di dati OGGETTIVI e incontestabili che dimostrano quanti fdanni facevano e fanno i pini (non gli alberi in generale ma i pini).
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno