SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il Parco che vogliamo: un’esperienza di partecipazione attiva per l’IC Giacomelli

I ragazzi hanno sfornato idee per il parco della Cesanella: spazi per il gioco libero, per lo studio e la musica

La scuola è il luogo privilegiato del dialogo e della diversità, della scoperta e della conoscenza, e quando tutti questi ingredienti muovono il pensiero e le mani, l’esperienza scolastica diviene formativa in modo straordinario.

È ciò che diverse classi del nostro Istituto “Mario Giacomelli” hanno realizzato in questi mesi grazie al progetto cittadino “Il parco che vogliamo”, che ha visto i più piccoli e i più grandi elaborare idee da attuare nell’area boschiva che va da via del Molinello sino alla Cesanella. È una vasta zona verde da sistemare e da organizzare, sita nel cuore del territorio del nostro Istituto, nota e frequentata dai nostri alunni. In un percorso di fattiva educazione civica le classi, lavorando di creatività e fantasia, hanno progettato spazi per il gioco libero, per lo studio e la musica, panchine e tavoli, servizi di vario genere, sentieri e pavimentazioni.

Il Parco che vogliamo: progetti degli studenti dell'IC GiacomelliÈ stato un vero esercizio di partecipazione attiva, di cittadinanza creativa che ha permesso ai nostri alunni di sperimentarsi e di riflettere sulle caratteristiche e le opportunità del proprio territorio, considerando le esigenze di tutti coloro che lo abitano, dai più piccoli agli anziani. I vari progetti, in mostra presso la Chiesa dei Cancelli sino al 21 maggio, saranno analizzati dagli uffici competenti del nostro Comune che ne valuteranno la realizzazione da ogni punto di vista; ciò che nei prossimi anni vedremo realizzato in questa area boschiva non sarà quanto elaborato da esperti professionisti, bensì quanto sognato e disegnato dai nostri bambini e ragazzi.

Il nostro grazie alle varie realtà e associazioni cittadine che hanno pensato, proposto e coordinato tale progetto.
Affermava Piero Calamandrei “Trasformare i sudditi in cittadini è miracolo che solo la scuola può compiere”. Il progetto “Il parco che vogliamo” è stato senza dubbio una preziosa opportunità per attuare questa prodigiosa e fondamentale funzione della Scuola.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura