SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Poeti Franco Immobiliare Senigallia - Vendita immobili residenziali e commerciali

Crollo ponte Morandi Genova, chiesto il processo per Castellucci

Il manager senigalliese è indagato

1.126 Letture
commenti
Unità cinofile dei Vigili del Fuoco a Genova dopo crollo del ponte Morandi

Il PM di Genova hanno chiesto ieri, mercoledì 16 febbraio, il processo per 59 persone e per le società del gruppo Benetton, Autostrade per l’Italia e Spea nell’ambito delle indagini per il crollo del Ponte Morandi di Genova.


Secondo i Pm il ponte era malandato e lo era per la mancata manutenzione.

Il Morandi crollò il 14 agosto 2018 causando la morte di 43 persone.

Tra gli indagati per cui è stato richiesto il processo anche il manager senigalliese Giovanni Castellucci, ex amministratore delegato di Aspi: per i suoi avvocati, Guido Alleva e Giovanni Paolo Accinni, la ricostruzione dei Pm Massimo Terrile e Walter Cotugno – che hanno definito Castellucci un padre padrone un Società Autostrade – sarebbe “non suffragata dai fatti e lo dimostreremo nel processo”.

Andrea Pongetti
Pubblicato Giovedì 17 febbraio, 2022 
alle ore 10:48
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura