SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
SenigalliaNotizie.it - Metti il tuo banner

A Senigallia si ricorda la Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Il 20 novembre la proiezione di un film al cinema Gabbiano ed il 1 dicembre un incontro con lo psicopedagogista Stefano Rossi

Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

I diritti dei bambini e delle bambini, degli adolescenti vengono ricordati il 20 novembre di ogni anno nella Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Grazie alla collaborazione tra l’associazione ‘Un tetto’ – che ha come finalità la promozione dell’affido familiare e della cultura dell’accoglienza dei minori – ed il cinema ‘Gabbiano’, con il patrocinio del Comune di Senigallia, sono state organizzate due iniziative.

Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenzaLa prima si tiene sabato 20 novembre, con la proiezione del film ‘Il bambino che scoprì il mondo’, alle 17.45, (ingresso a 4 euro): il piccolo Cuca vive nell’idillio della campagna.

Quando il suo papà parte in cerca di fortuna alla volta di una capitale industrializzata, deciderà di seguirlo e di imbarcarsi in una visionaria avventura. Uno splendido film d’animazione, inedito per la nostra città. “Non ho cercato di disegnare per forza come i bambini, quello che volevo trovare era la stessa libertà che sperimentano i bambini quando disegnano”, dice il regista Alê Abreu, vincitore di numerosi premi internazionali.

L’autore mescola colori e tecniche: pastelli a olio, matite colorate, collage da giornali e riviste. Il regista ha disegnato tutti gli sfondi e si è occupato personalmente di tutte le animazioni che hanno comunque richiesto l’impegno di decine di animatori e cinque anni di lavoro.

L’incontro con Stefano Rossi, psicopedagogista, è la seconda proposta. Mercoledì 1 dicembre, alle ore 21.00, l’approfondimento on-line con l’esperto, sul tema: “La sfida del futuro. Come crescere bambini e ragazzi in un mondo sempre più liquido”. E’ convinto che sia l’empatia la caratteristica e qualità fondamentale per diventare cittadini dotati di menti critiche e cuori intelligenti. Rossi, psicopedagogista scolastico, formatore e scrittore nonché ideatore del metodo Didattica cooperativa non ha dubbi: la sfida della scuola di oggi è quella di preparare bambini e ragazzi ad affrontare un mondo precario e condizionato dall’assenza di certezze.

Per questo, tra corsi, libri, seminari e lezioni, ha creato un vero e proprio ecosistema in cui convivono attrezzi didattici, consulenze e stimoli per la formazione degli adulti di domani. Iscrizioni al link forms.gle (entro il 30 novembre 2021).

La data del 20 novembre ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Nonostante vi sia un generale consenso sull’importanza dei diritti dei più piccoli, ancora oggi molti bambini, bambine e adolescenti, anche nel nostro Paese, sono vittime di violenze o abusi, discriminati, emarginati o vivono in condizioni di grave trascuratezza.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura