SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Green pass obbligatorio dal 1° settembre: ecco cosa c’è da sapere per scuola, trasporti e università

Le regole si sommano a quelle già previste nei locali al chiuso, nelle piscine e nelle palestre e per entrare allo stadio.

1.166 Letture
commenti
MareMì - Pizza, American Bar, Piccolo Ristorantino - Lungomare Alighieri, Senigallia
Green pass

Dal 1° settembre entrano in vigore le regole previste dal decreto del 6 agosto per quanto riguarda per trasporti, scuola e università. Regole che di fatto si sommano a quelle già previste nei locali al chiuso, nelle piscine e nelle palestre e per entrare allo stadio. Il green pass diventa da oggi obbligatorio per prendere treni ad alta velocità e a lunga percorrenza, salire su un aereo o una nave, ma anche per seguire le lezioni all’università o per insegnare in tutte le scuole.

Vediamo nel dettaglio le regole:

Treni
Dal 1° settembre al 31 dicembre 2021 per salire su un treno qualsiasi dell’alta velocità (che sia Trenitalia o Italo), un Intercity o un Intercity notte, è obbligatorio esibire la certificazione verde Covid-19. Della verifica del documento si occupa chi è tenuto a controllare la validità del biglietto del passeggero, a bordo del treno. Se il viaggiatore esibisce un green pass falso o si rifiuta di mostrare la certificazione dovrà essere invitato a spostarsi in una zona indicata e verrà obbligato a scendere alla prima stazione utile.

Aerei
Oltre che per i voli internazionali, da oggi anche per le tratte nazionali è obbligatorio avere il green pass. La verifica è a carico dei vettori aerei e dei loro delegati.

Autobus e trasporti pubblici locali
Per salire a bordo degli autobus che collegano più di due regioni e che effettuano tratte turistiche più lunghe e su quelli per servizi di noleggio con conducente è necessario esibire la certificazione verde Covid-19. La capienza è fissata così all’80%. Per muoversi con il trasporto pubblico locale (metro, tram, autobus, treni regionali) non serve il green pass.

Scuola
Dal 1° settembre tutto il personale scolastico per poter andare a lavorare deve avere il green pass. Chi non rispetterà la regola non potrà accedere alle strutture scolastiche e verrà considerato in «assenza ingiustificata». Dopo cinque giorni di assenza ingiustificata, il rapporto di lavoro verrà sospeso e il dipendente non riceverà più lo stipendio. Agli studenti non è invece richiesto il green pass. Le lezioni si svolgeranno in presenza, con mascherina obbligatoria.

Università
Per accedere agli atenei italiani è obbligatorio il green pass dal 1° settembre. Vale la stessa regola prevista per il personale scolastico . Anche gli studenti universitari sono obbligati a esibire la certificazione verde per seguire le lezioni in presenza o per sostenere gli esami.

Commenti
Ci sono 3 commenti
Glauco G. 2021-09-01 14:44:06
che fenomini questi dello stato (quasi tutti purtroppo)...non ti obbliga al vaccino per non avere responsabilità ma poi fa di tutto per fsarti vaccinare....ti impone il green pass ma poi si tolgono dalle responsabilità facendo fare i controlli ai privati....complimenti..siamo nell'era politici 2.0...facciamo tutto ma senza responsabilitaà!!!
giulio
giulio 2021-09-01 22:19:50
Una porcheria del genere (green pass) spero venga ricordata negli anni a venire come un'infamia al pari dell'apartheid sudafricano.
Dove sono i nostri eminenti costituzionalisti? Cosa dice l'Europa della violazione dell'art.36? ("è necessario evitare la discriminazione diretta o indiretta di persone che non sono vaccinate").
E poi, dove sono le evidenze scientifiche? Gli stessi "scienziati", legati mani e piedi alle case farmaceutiche, dicono che "Il Green pass è un incentivo per la vaccinazione, non è uno strumento di sanità pubblica. E' una bufala pazzesca dire che col Green pass creiamo ambienti sicuri, serve ad indurre le persone a vaccinarsi" (Crisanti).
Ed infine, vogliamo parlare dell'informazione? (settantasettesimo posto, meritato direi).
henry
henry 2021-09-02 14:16:06
....ill "green pass" farà la fine dei giubbetti gialli obbligatori in macchina
....qualcuno di voi ne ha uno ? Ma quando mai !!
....tra pochi mesi del "green pass" non se ne parlerà più
....nessuno lo chiederà e finirà così, Italian style !!
....vi siete scordati dell'APP IMMUNI ? Ma chi l'ha mai installata !!
....solo i GONZI possono ancora stare dietro a queste frescacce !!
....svegliatevi ITAL-IDIOTI !!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura