SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
La Risacca - Ristorante a Senigallia - Pesce, pizza forno a legna, aperitivi

L’anteprima del Festival del Giallo fa il pieno di pubblico

Seguitissimo anche on line l’incontro con Gherardo Colombo

Ventimilarighesottoimari

Non poteva esserci inizio migliore per la decima edizione del Festival del noir e del giallo civile ventimilarighesottoimari in giallo. Nella sala del Teatro La Fenice l’ex magistrato Gherardo Colombo collegato in video ha raccontato in maniera dettagliata le varie fasi dell’inchiesta sulla loggia segreta P2 da lui iniziata quarant’anni fa come giudice istruttore del Tribunale di Milano insieme al collega Giuliano Turone. Un vero e proprio pezzo di storia quello che Gherardo Colombo ha svelato di fronte agli spettatori conquistati dalla sua lucidità e capacità di analisi e collegamenti.

Dal racconto dell’ex magistrato, incalzato dalle domande del giornalista del Quotidiano Nazionale Matteo Massi e del docente di storia contemporanea all’Università di Macerata Marco Severini, è emersa chiaramente la portata di un’inchiesta nata per far luce sul falso rapimento Sindona ed approdata il 17 marzo del 1981 alla scoperta a Castelfibocchi vicino ad Arezzo, stabilimento nel quale lavorava Gelli, di una serie di documenti segreti tra i quali spiccava l’elenco con i 963 nomi degli iscritti alla loggia P2 con relativa posizione contributiva.

La divulgazione di quell’elenco suscitò un’enorme impressione e scandalo nell’opinione pubblica dal momento che tra gli iscritti figuravano ministri in carica, parlamentari, magistrati, vertici delle forze dell’ordine, servizi segreti, imprenditori, giornalisti, editori e molti altri. Colombo ha sottolineato nel suo intervento le pressioni dirette ed indirette che all’indomani della scoperta lui e Turone subirono da parte di qualche autorità per tentare di attenuare la portata e la credibilità dell’indagine. Sei mesi dopo l’avvio venne sollevato il conflitto di competenza e la Corte di Cassazione tolse la competenza dell’indagine sulla P2 al Tribunale di Milano assegnandola a quello di Roma.

E’ stato un onore per il nostro festival e per la città di Senigallia – ha sottolineato l’assessore alla cultura Riccardo Pizzipoter avere come ospite una personalità del calibro dell’ex magistrato Gherardo Colombo che nel corso della sua attività ha condotto inchieste celebri come quelle sulla Loggia P2, sull’omicidio dell’avvocato Ambrosoli ed il processo Imi-Sir”.

L’interesse suscitato dalla conferenza di Gherardo Colombo è confermato anche dai notevoli dati di ascolto della diretta streaming dell’evento, diffusa dai canali social del Comune di Senigallia e da alcune testate giornalistiche: collegamenti provenienti da 10 diverse regioni italiane, con oltre 2500 persone raggiunte e ben 654 interazioni del pubblico.

La registrazione integrale della diretta può essere vista sul sito alla pagina https://www.ventimilarighesottoimari.it/programma-2021/l-inchiesta-sulla-loggia-p2 oppure sulla pagina facebook https://business.facebook.com/VentimilaRigheSottoiMariOfficial o sul canale YouTube https://www.youtube.com/channel/UChNbpxNhHtMrqxhOv1Yb1pw

Gli incontri del festival del giallo di Senigallia riprenderanno il 19 agosto e si concluderanno il 26 dello stesso mese. Il programma completo della rassegna è disponibile nel sito www.ventimilarighesottoimari.it

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura