SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Infortuni sul lavoro, aumento dell’1.2% nelle Marche

Oltre 4.000 quelli verificatisi dall'inizio dell'anno

Hotel Turistica - Hotel Senigallia (Ancona) - Vacanze al mare
Caschetto, operaio, infortunio sul lavoro

Oltre 4 mila infortuni sul lavoro dall’inizio dell’anno, 50 in più rispetto al 2020 (+1,2%), con gli aumenti maggiori che si riscontrano nel terziario e nell’industria.

In crescita soprattutto gli infortuni in occasione di lavoro (+3,3%), mentre sono in calo quelli in itinere.

Sono i preoccupanti dati marchigiani.

Li hanno diramati Cgil, Cisl e Uil in occasione della Giornata di mobilitazione per la sicurezza sul lavoro promossa a livello nazionale per il 20 maggio.

Infortuni che a volte hanno esito mortale: tre i lavoratori deceduti dall’inizio dell’anno, dopo un 2020 con il tragico bilancio di 46 morti sul lavoro e 15 mila infortuni complessivi.

Ancona è la provincia che ha registrato il maggior numero di infortuni: ben 1.555 contro i 910 di Pesaro Urbino, 838 a Macerata, 408 ad Ascoli e 372 a Fermo. Una lunga scia che si abbatte sugli affetti delle famiglie, sul loro reddito e sul loro futuro.

Andrea Pongetti
Pubblicato Giovedì 20 maggio, 2021 
alle ore 10:31
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura