SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Anche il Consiglio d’istituto scuola Panzini contrario a utilizzo palasport per vaccinazioni

"C'è diritto salute, ma anche studio: la scelta, senza consultazione, crea problemi alla scuola. Solidali col basket, d'accordo col sindaco: si utilizzi altra sede"

992 Letture
commenti
PalaPanzini, Pallacanestro Goldengas Senigallia
In questo difficile momento emergenziale il Panzini di Senigallia, pur aderendo alla campagna vaccinale quale prioritario e inderogabile obbligo civico, esprime le sue perplessità nonché notevoli difficoltà a poter riconoscere quale scelta oculata quella di voler utilizzare il PalaPanzini in luogo di altri e più congeniali luoghi da destinare a sede privilegiata per effettuare  le necessarie vaccinazioni. 
 

In particolare una tale scelta, adottata senza alcun tipo di consultazione con gli operatori del settore, avrà ricadute notevoli  sull’organizzazione interna scolastica in un momento storico in cui è stata nettamente chiarita la parità di valore tra diritto alla salute e diritto allo studio.
 
In riferimento all’imminente utilizzo da parte dell’Asur del PalaPanzini per l’espletamento delle operazioni di vaccinazione dei cittadini dai 70 ai 79 anni, il Panzini dimostra, altresì, la sua solidarietà alle società sportive che da anni dividono con noi gli spazi deputati alla crescita delle nuove leve sportive e non solo, come i ragazzi/atleti della Goldengas Pallacanestro e le ragazze/atlete del Basket 2000.
 
Pertanto il Panzini si unisce alla proposta del Sindaco Olivetti di effettuare le vaccinazioni presso la struttura del ex Megà o presso la Caserma dei vigili del fuoco (predisponendo le dovute misure per l’adeguato accesso delle persone in situazione di disabilità o ridotta mobilità) all’unico scopo di preservare nella massima misura possibile realtà fondanti e costitutive del territorio Senigalliese.
 
Ricordiamo, infatti, che in questo ultimo lungo periodo anche le famiglie degli studenti iscritti al Tecnico Turismo opzione Sportivo del Panzini per una sfortunata congiuntura di eventi quali, lavori di adeguamento della struttura da parte dell’Ente proprietario dell’immobile, prove di carico strutturale e le varie campagne diagnostiche per la Sars-Cov 2 hanno pagato il prezzo delle numerose mancate attività pratiche coofondanti del curricolo d’indirizzo.
 
Confermando la totale fiducia nelle Istituzioni coinvolte e nelle abilità decisionali delle stesse il Panzini ribadisce la massima collaborazione e la propria disponibilità al dialogo per concertare le migliori soluzioni possibili, necessarie e utili a tutta Senigallia.
 
Da
Consiglio d’Istituto del Panzini
 
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura