SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Specchio - Impresa pulizie Senigallia (AN) - Sanificazione ambienti con ozono

L’Unione Regionale Cuochi Marche all’evento ‘Life Foster’ per ridurre lo spreco alimentare

Erano presenti Santini (Presidente Unione Regionale Cuochi Marche) e Baleani (Responsabile Rapporti Istituzionali Unione Regionale Cuochi Marche)

Cuochi Marche

Oggi (Ndr:2 febbraio) l’Unione Regionale Cuochi Marche nelle persone del Prof. Luca Santini, (Presidente Unione Regionale Cuochi Marche) e Simone Baleani (Responsabile Rapporti Istituzionali Unione Regionale Cuochi Marche) hanno partecipato ad un evento ‘live’ svoltosi dalla sede della Federazione Italiana Cuochi di Roma in collegamento con Expo Fiera Riva del Garda.

L’incontro moderato e diretto da Giuseppe Calabrese, gastronomo, volto televisivo di Rai 1 (…si occupa dei collegamenti esterni di Linea Verde…). Tema guida ‘Ridurre lo spreco alimentare’, a tal proposito sono stati presentati 2 piatti che rappresentano le Marche e sono in linea con il focus dell’incontro.

Il ‘Brodetto all’Anconetana’ che ha dato modo di promuovere il pescato locale e stagionale, ed i ‘Passatelli in brodo di pesce’ che sono stati preparati con pane raffermo(di recupero quindi) ed il brodo preparato grazie alle teste ed alle parature dei pesci tranciati prima di essere utilizzati per il brodetto che altrimenti sarebbero andate buttate.

Accanto ai 2 rappresentanti marchigiani, Rocco Pozzulo Presidente della Federazione Italiana Cuochi che ha sottolineato la necessità di tenere sempre in debita considerazione quanto sia importante ‘non sprecare’ il cibo.

E’ stata un occasione anche per parlare delle tipicità marchigiane che erano rappresentate in parte, in bella mostra, sul banco della ‘cucina didattica’, il pescato locale e stagionale, le paste ed i grani duri e teneri coltivati nelle Marche, la novità di una pasta fatta con semola di grano duro ed albume d’uovo, l’olio extra vergine di oliva marchigiano, il pecorino dei Monti Sibillini, il Salame di Fabriano Presidio Slow Food, il Ciauscolo IGP, la Cicerchia di Serra de Conti anch’essa Presidio Slow Food, i vini delle Marche.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura