SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Chissà perché Mangialardi e Monachesi non vogliono la doppia circolazione di marcia?”

"Circa 200 cittadini hanno firmato per entrambi i sensi: mostrateci le firme di quelli che sarebbero favorevoli al senso unico"

Albergo Bice - Nuova sala convegni - Hotel e ristorante - Senigallia
Il lungomare di levante Dante Alighieri a Senigallia

Dai Residenti e Titolari delle attività commerciali del Lungomare Leonardo da Vinci: “Ci voleva la Tirreno – Adriatica (poi rinviata) perché la giunta si accorgesse delle condizioni delle strade cittadine.  Peccato che sono intervenuti sulla statale, che a dire il vero, non aveva nemmeno tutta questa necessità.  Peccato a questo punto che la gara ciclistica non passava per esempio per viale Anita Garibaldi o via Pisacane, se non altro avremmo avuto due strade riparate.

Ma in questi anni abbiamo capito che alla giunta interessa più “apparire”, poi se a causa delle strade dissestate, rischiano un incidente, a chi importa? “Piazza Garibaldi, é bella, ci vengono da fuori a fare le foto”.

Si Sig. Sindaco, la Piazza sarà anche bella, ma intanto ha tolto parcheggi e lavoro ai commercianti del centro che stanno soffrendo, molti dai quali hanno chiuso bottega. E per quanto sia bella, rimane una piazza inutilizzata, sembra di vedere un campo da calcio senza giocatori.

Per non parlare di come era stata presentata nel progetto, cambiato poi in corso d’opera, ma l’importante è andare in giro a farsi i selfie. Sindaco, ci piacerebbe vedere una sua foto in una delle tante strade comunali che aspettano da anni di essere riparate, con tanto di cantiere.

Purtroppo invece abbiamo un Assessore, privo di competenze professionali e tecniche specifiche, il quale ha bocciato il progetto dell’ Architetto incaricato del progetto, in cui prevedeva il doppio senso più parcheggi. Chissà perché Mangialardi e Monachesi, contro ogni logica e buon senso, non vogliono la doppia circolazione di marcia?

I giorni scorsi con il fatto del coronavirus, per un discorso di sicurezza, hanno rivisto il progetto ma senza invitare una persona: l’architetto da noi incaricato, guarda caso. Al contrario di quanto va dicendo l’ amministrazione, Il 95% dei residenti e commercianti vogliono il doppio senso.

Circa 200 cittadini, hanno firmato per entrambi i sensi di circolazione, rappresentando relativamente altrettante famiglie e attività commerciali.  Nero su bianco caro Monachesi, Lei che si ostina a liquidare il Comitato perché secondo lei composto da quattro gatti.

Perché invece Lei e il Sindaco non ci mostrate le firme di quelli che sarebbero favorevoli al senso unico? Ve lo diciamo noi il perché: non ci sono. Quei 3-4 favorevoli al senso unico, si sono accontentati di qualche parcheggio in gestione, e noi, sappiamo bene chi sono.

Il disagio e i problemi che andrete ad arrecare a residenti ed attività commerciali sono molto gravi, e non possiamo tacere in silenzio l’ ennesima prepotenza di questa amministrazione comunale.

da Comitato Cittadino Quartiere Ciarnin

Commenti
Ci sono 2 commenti
Glauco G. 2020-03-10 10:27:39
Concordo sullo stato di alcune strade e ho espresso il mio parere anche su quello (legato anhe al pianto continuo che si fa se si taglia 1 albero..ma è altra storia)... detto questo (unica parte dove concordo con l'articolo).... vorrei, come sempre fatto, esprimere il mio pensiero...primo..voi scrivete ..."la Piazza sarà anche bella, ma intanto ha tolto parcheggi e lavoro ai commercianti del centro che stanno soffrendo, molti dai quali hanno chiuso bottega2..si èerchè è per colpa del parcheggio tolto che si va male in città vero? non per affitti 5 volte tanto la normalità..è colpa del pubblico mai del privato vero? io e solo io trovo triste che ancora si punta il dito sul parcheggio così da sviare i veri problemi che affliggono gli esercenti...ma come mai sexcondo voi esistono sempre più ristoranti e bar in città e meno locali di abbigliamento e affini? come mai se non esistono parcheggi si apre un ristorante doe il parcheggio serve per ore e non per 10 min come nel vestiario? mistei della vita....ma voi continuate a dire che serve il parcheggio dentro il locale per vendere..io punto su altri problemi....è vero hce sembra un campo da calcio privo di giocatori ma lo vedi sempre pieno di bambini...a me piace ugualmente....(ovviamente io lo vedo sempre pieno..voi credo sempre vuoto...amen)....altro punto in diaccordo...criticare Monachesi e il sindaco perchè dice che siete 4 gatti e voi che fate? dite la stessa cosa ma all'opposto..questo è davvero divertente...giudicate 3 o 4 pesone favoreoli senza assolutamente avere un dato oggettivo..ora il sindaco sa che siete 200 e per voi è tantisismo...ma come fatre a spaere i favorevoli se nessuno ha mai chiesto la firma dei favorevoli? io sono favorevole ma non ho avuto modo di metter ela firma..siamo 4 ? samo 5? soiimo 500?non lo so..ma se dai del pazzo al sindaco perchè dichiara che siete in 4 e poi voi sichiarate esattamente la stessa cosa...beh io mi son fatto lam ia idea.
mimmo990
mimmo990 2020-03-10 15:20:22
Consiglio:

Se " Quei 3-4 favorevoli al senso unico" che si sono "accontentati di qualche parcheggio in gestione" che citate nell'articolo fanno parte ancora del comitato, o dei vostri gruppi whatsapp, allora sarebbe bene che li sbattiate fuori, perchè il loro scopo, oggi, è quello di spargere in giro la voce che il comitato del ciarnin è composto da 4 gatti che non contano nulla:
ricordate che il loro interesse non è per il quartiere, ma inizia e finisce per la propria attività commerciale, e non rappresentano più le persone.
Queste firme che dichiarate sono una dato di fatto, oppure no?
Come le avete prese? PErchè non dichiarate mai il numero esatto, ma sempre un "circa" davanti?
Andate a riprenderle porta a porta se avete fatto casino, magari vi fate risentire anche coi residenti, così sentite anche cosa pensano, invece di fare comunella solo con i ristoratori.

Avete un legale mi pare: sentite anche cosa potete fare contro chi vi vuol far passare implicitamente come dei bugiardi agli occhi della gente, dichiarando che le vostre firme sarebbero di meno di quelle che in realtà dichiarate che siano.
Una diffida non ci starebbe male.

La seconda cosa che vi dico è: ma ancora state a perdere tempo dietro gli assessori?
Davvero pensate che abbiano potere decisionale in qualcosa?
Davvero avete voglia di perdere ancora tempo, e non vi è ancora bastato?
Cosa li chiamate in causa a fare?
Che risposta pensate mai di ottenere, quando la filosofia di questa amministrazione è sempre stata quella di sostenere l'insotenibile anche di fronte alla realtà dei fatti?

Nel frattempo, son 2 mesi che l'intero lungomare è stato chiuso con tutti i disagi dati ai residenti, per fare i lavori su tratte anche di meno di 50 metri:
non hanno messo nemmeno un semaforo per garantire la libera circolazione in entrambi i sensi di marcia, costringendo tutti a fare girotondi di 5Km INUTILMENTE, e questo quante volte al giorno? Vogliamo contarle?
E voi non avete mai nemmeno segnalato questa piccola cosa: perchè?

La terza ed ultima che vorrei dirvi: è un periodo di campagna elettorale. Svegliatevi.
A queste persone interessa la promozione della propria immagine ORA PIU' CHE MAI, E NON ALTRO (a cosa serve sennò, la Tirreno-Adriatico?), esattamente come dite anche voi in questo articolo alla fin fine.
Quando comincerete a lavorare su questo?
Al Ciarnin vi hanno attaccato pure dei manifesti che, per me, sanno solo di presa per i fondelli. Loro non si curano molto della vostra opinone, e mal che vada, non hanno comunque nulla da perdere, quando c'è da chiedere il voto.

Buon lavoro caro Comitato, chissà se adesso avete capito che la tattica di questa amministrazione è SEMPRE stata quella di farvi perdere tempo, mentre le ruspe già lavoravano (e nemmeno dietro le vostre spalle, ma davanti alla faccia: pensate che rispetto hanno, della vostra intelligenza).
E' un periodo di campagna elettorale, e che voi ci crediate o meno, i vostri interessi, e la tutela della vostra sicurezza, sono molto più deboli degli interessi di quei grossi e brutti sederoni a cavallo di una bici dentro a quelle ridicole tutine colorate attillate di licra.
P.S. Se ci sarà un tamponamento all'altezza, chessò, del ristorante Pescatore, come si esce poi dall'intero lungomare Da Vinci? Sarà tutto bloccato, fino alle colonie Ariston, giusto? A voi va bene?
Gia adesso c'è la gente che viene su contromano: non oso pensare a questa estate.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie
Scarica nuova autocertificazione




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura