SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Caffè Alzheimer: le nuove date

A Senigallia, ogni due lunedì, gli incontri si svolgono presso il salone della cooperativa sociale Polo9

Panificio Starnadori Senigallia - Pane artigianale produzione propria
Una sala della sede del Caffè Alzheimer

Sono ripresi con grande entusiasmo gli appuntamenti del Caffè Alzheimer. A Senigallia, ogni due lunedì, gli incontri al Caffè si svolgono presso il salone della cooperativa sociale Polo9 (già progetto Solidarietà) in via Raffaello Sanzio n. 207 dalle ore 17, che è pure la sede della associazione “alzheimer senza paura”.

La sala è sempre gremita e le proposte sempre accattivanti: in tanti si ritrovano per passare un paio d’ore di pura allegria insieme ai loro cari affetti da Alzheimer. Ci sono i fedelissimi che appena varcano la soglia già accennano dei passetti di danza, i nuovi che accantonano subito i timori e la timidezza grazie ad una accoglienza calda e discreta.
Anna e Paola, responsabili del Caffè, li intercettano subito, i nuovi, e subito li mettono a loro agio.

Gilda della associazione “alzheimer senza paura” è un’altra presenza fissa, anch’essa punto di riferimento per molti dei presenti.

A Senigallia il Caffè è ormai attivo da 10 anni: la cooperativa ha voluto esportare l’esperienza anche nelle zone limitrofe, e ha fatto rete con altre realtà del territorio. Anche per il 2019 si è quindi realizzata la seconda edizione de Il Caffè nella Valle del Cesano grazie al sostegno della Auser di Marotta, del Centro Socio Sportivo Amici CSI di Mondolfo e al contributo della BCC di Fano. L’appuntamento è previsto due volte al mese, di venerdì, dalle ore 16:30, presso il Centro Socio Sportivo Giovanni Paolo II in via Amato 4 a Centocroci di Mondolfo.

Il clima che si instaura è sempre festoso: questo – dice Paola Tonini Bossiè lo stile che si è voluto dare fin dall’inizio. E abbiano ritrovato un riscontro positivo: le persone partecipano con piacere, ballano, cantano, si conoscono, si confrontano, portano dolci e manicaretti di ogni tipo preparati per l’occasione”.
In questo contesto – continua Paola – non è difficile trovare artisti locali disposti a venire a darci una mano per portare un contributo ai nostri pomeriggi: non smetteremo mai di ringraziarli. Non solo intervengono senza chiedere un centesimo – e questo non è cosa da poco dato che la partecipazione al Caffè è gratuita – ma danno un tocco in più con le loro abilità artistiche: c’è chi canta, chi suona, chi recita”.

A Senigallia hanno già partecipato Daniele Streccioni con la sua meravigliosa fisarmonica, Giovanni Forace e Stefano Sole con le loro chitarre.

A Mondolfo sono intervenuti Bernardino e il suo gruppo folkloristico (voci, chitarra, tamburello e concertina) e Thomas, un uomo solo con mille strumenti al seguito (violino, fisarmonica e tastiera) e tutti suonati con grande maestria.

Prossimi appuntamenti di maggio: lunedì 13 a Senigallia, venerdì 24 a Mondolfo. Vi aspettiamo: la partecipazione è gratuita e non è richiesta l’iscrizione. Per maggiori informazioni chiama il 335 1209187 e segui la nostra pagina fb.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura