SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Le scuole di Senigallia presenti a “Raccontami l’Europa”

Sabato 13 ottobre al Corinaldesi, con pure Panzini e Perticari, si è svolto un importante incontro tra gli studenti

1.074 Letture
commenti
Erasmus Day "Raccontami l'Europa"

Nella mattinata di sabato 13 ottobre, si è svolta nell’Aula Magna dell’Istituto Corinaldesi, l’iniziativa “Raccontami l’Europa”.

Si è trattato di un evento promosso dall’Agenzia Erasmus Plus Europea e patrocinato dal Comune di Senigallia, a cui la scuola ha aderito organizzando un momento di incontro tra le scuole del territorio che hanno risposto all’invito presentando le loro esperienze. L’incontro è stato pubblicizzato anche sul sito dell’Ufficio Scolastico Provinciale e sulla pagina Erasmusdays dell’Agenzia Nazionale Erasmus.

Grazie alla partecipazione dell’IC SOLARI di LORETO, IIS PANZINI di SENIGALLIA, LICEO PERTICARI di SENIGALLIA, IIS POLO 3 di FANO, EURODESK INFORMAGIOVANI di ANCONA, COOPERATIVA OPERAM e di docenti appartenenti a scuole della città e della provincia che hanno voluto essere presenti all’evento, si è potuto realizzare un coinvolgente incontro che ha messo al centro dell’attenzione l’Europa dei Popoli attraverso le testimonianze dei giovani protagonisti delle esperienze.

Dopo il saluto della Dirigente Prof.ssa Elena Giommetti, Serena Principi di Eurodesk Informagiovani Ancona, ha illustrato le opportunità di formazione all’estero fruibili attraverso Eurodesk. L’Istituto Corinaldesi, con l’introduzione multimediale delle docenti Giuliana Lain, Susanna Pigliapochi e Tiziana Quattrini, membri dell’Erasmus Team, ha illustrato la progettazione Erasmus della scuola. Sono stati presentati, attraverso le voci dei ragazzi: il progetto Welcome ed il progetto Eterob che hanno consentito a circa 40 studenti di effettuare periodi di tirocinio aziendale all’estero; a seguire è stato presentato il progetto Get Eks destinato al personale della scuola e finalizzato al potenziamento delle competenze digitali applicabili alla didattica, presentato anche grazie alla testimonianza del prof. Mirco Sbrollini e della prof.ssa Laura Mencarelli che hanno beneficiato delle mobilità con altri docenti e personale ATA. Sono stati presentati anche i futuri progetti della scuola ovvero: Shape-Eu progetto per la mobilità degli studenti e “Tell me your role model, let me know who you are” progetto di scambio tra scuole che vede la partecipazione, oltre che del Corinaldesi, anche di scuole turche, polacche e britanniche.

La referente della cooperativa Operam, Silvia Baiocco, ha presentato l’attività svolta in collaborazione con il Corinaldesi ed altre scuole della provincia, anticipando i contenuti del progetto Shape-Eu, di recente approvazione. L’incontro è proseguito con le testimonianze dell’IIS Polo 3 di Fano che ha portato anche la voce di allievi che hanno effettuato interessanti esperienze di mobilità, oltre ai prodotti finali di progettazioni finalizzate all’innovazione e delle buone pratiche contro bullismo e razzismo.

E’ stata poi la volta dell’IC SOLARI di Loreto che ha dato un importante contributo allargando l’orizzonte dell’Erasmus anche ai più piccoli e mettendo in rilievo l’importanza che i contatti con l’estero avvengano anche nelle fasce di età più giovani. Sono stati poi presentati i progetti dell’IIS PANZINI di Senigallia con la testimonianza degli allievi che, grazie ai vari progetti tra cui l’ultimo Marche di Charme, hanno effettuato tirocini in vari paesi europei ed hanno riportato le loro esperienze ed impressioni. Ha concluso l’incontro il LICEO PERTICARI con la coinvolgente esperienza di scambio tra scuole sulla tematica dell’amore, Europe in Love.

L’incontro è stata l’occasione per parlare ai ragazzi dell’istituto dell’importanza della partecipazione a questo genere di esperienze che offrono un’impareggiabile opportunità di crescita personale e professionale. Gli allievi hanno portato il loro entusiasmo per i momenti vissuti con l’Erasmus senza negare anche qualche difficoltà iniziale di adattamento a nuove realtà, ma proprio da tali difficoltà hanno imparato di più, mettendosi in gioco ed riuscendo a superarle, facendo così di questa occasione un evento da ricordare sempre.

Le parole importanti degli studenti, inorgogliscono tutti i docenti e personale della scuola che lavorano a questi progetti (spesso difficili da gestire e condurre a termine) e ripagano del tanto lavoro, grazie all’entusiasmo che si vede nei occhi dei ragazzi.

Erasmus Team Corinaldesi

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura