SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

11 docenti precari delle Marche hanno ragione contro il Ministero

Vertenza sulle retribuzioni, la Corte di Cassazione rigetta il ricorso del Miur

1.444 Letture
commenti
Luca Bonvini - Officina impianti GPL e metano - Senigallia
Insegnanti, scuole, scuola, banchi, alunni, studenti,

All’insegnante a tempo determinato va riconosciuta la differenza tra la retribuzione erogata in forza di plurimi contratti a termine e quella che sarebbe stata percepita con rapporti analoghi, ma a tempo indeterminato.

Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, con ordinanza n. 29449/2017, che ha rigettato il ricorso del Ministero dell’Istruzione contro 11 precari delle scuole marchigiane difesi dagli avvocati Simona Cognini e Matteo Catalani dell’Ufficio vertenze della Uil Scuola Marche.

Continua a leggere e commenta su Marchenotizie.info
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura