SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

A Senigallia “Io corro per la vita”

Il 10 settembre passeggiata a scopo benefico per le vie del centro storico, il 6 invece convegno alla Rotonda

Farmacia estiva Manocchi Carloni - Lungomare di Senigallia
Presentata "Io corro per la vita", la tradizionale passeggiata a scopo benefico per le vie del centro storico di Senigallia

Il 10 settembre torna l’appuntamento con “Io corro per la vita“, la tradizionale passeggiata a scopo benefico per le vie del centro storico promossa dalla sezione di Senigallia della Fidapa. La manifestazione, che gode dei patrocini della Regione Marche e del Comune di Senigallia, partirà anche quest’anno alle ore 10 dal Foro Annonario.

Invariata pure la quota di partecipazione, che sarà di 8 euro a persona (gratis per i bambini sotto gli otto anni): il ricavato sarà devoluto a due importanti associazioni cittadine, l’Andos, Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, e l’Aos, Associazione Oncologica Senigalliese. A ciascun partecipante sarà data in omaggio la classica t-shirt rosa.

La maratona in rosa sarà anticipata mercoledì 6 settembre da un convegno scientifico organizzato sempre dalla Fidapa, in collaborazione con il Comune di Senigallia, sul tema “Genetica e Tumori : cosa dicono i nostri geni?”. L’appuntamento è alle or 16,30 alla Rotonda a Mare. L’evento, che gode del patrocinio dell’Università Politecnica delle Marche, degli Ospedali riuniti e dell’Asur Marche – Area vasta 2, vedrà gli interventi della presidente della Fidapa di Senigallia, Laura Amaranto, del sindaco Maurizio Mangialardi, del presidente della commissione regionale Sanità, Fabrizio Volpini, del rettore dell’Università Politecnica delle Marche, Sauro Longhi, del preside della facoltà di Medicina, Marcello D’Errico, del direttore generale degli Ospedali riuniti, Michele Caporossi, e dal direttore dell’Asur Marche – Area vasta 2, Maurizio Bevilacqua. A seguire le relazioni della dottoressa Rossana Berardi e della dottoressa Elena Maccaroni, e la tavola rotonda, coordinata dalla stessa Berardi, cui prenderanno parte Roberto Breccia (MMG Senigallia), Angelo Cavicchi (direttore SOD Chirurgia e coordinatore della Breast Unit dell’ospedale di Senigallia), il dottor Nelvio Cester (direttore del dipartimento Materno Infantile dell’area vasta 2), Massimo Marcellini (direttore SODS Oncologia dell’ospedale di Senigallia), Toni Muzi (Andos Senigallia), Mirco Pistelli (clinica oncologica di Ancona) e Veronica Quagliarini (SODS Ginecologia dell’ospedale di Senigallia). Al termine le conclusioni della presidente della Fidapa di Senigallia, Laura Amaranto. Durante i lavori sarà possibile iscriversi a “Io corro per la vita”.

Le iscrizioni saranno poi raccolte anche venerdì 8 settembre al Foro Annonario, dalle ore 20 alle ore 22, in occasione della “Notte dello Sport”, sabato 9 settembre, dalle ore 17,30 alle ore 19,30 a piazza Roma, e ovviamente domenica mattina, prima dell’inizio della passeggiata, alle ore 8,30 al Foro Annonario.

“Una manifestazione – spiega la presidente della Fidapa di Senigallia Laura Amaranto – giunta quest’anno alla sesta edizione, a cui la nostra associazione tiene particolarmente perché ci consente di metterci a disposizione di due fondamentali associazioni come Aos e Andos, e raccogliere contributi a sostegno delle loro attività”.

“Io corro per la vita – aggiunge Daniela Zuares – è nata grazie all’impegno e alla sensibilità della nostra associazione. L’obiettivo è dare un messaggio forte, quello che nessuno deve sentirsi solo di fronte alla malattia. Un grazie va alla città, che ha sempre risposto bene all’iniziativa, e soprattutto agli sponsor che ci sostengono”.

“Vogliamo che la manifestazione – dice Veronica Quagliarini – sia anche un momento di festa per tutti. Per questo avremo ospiti la Banda cittadina, i Tamburini di Roncitelli e i Vip Claun Ciofega, che durante e dopo la passeggiata allieteranno il nostro percorso. Al termine, ritornati al Foro Annonario, ci sarà anche quest’anno l’asta con le maglie dei calciatori di serie A, attraverso la quale vorremmo raccogliere ulteriori contributi”.

Per reperire sia le maglie da mettere all’asta, che quelle rosa fornite dallo sponsor, si è adoperato Simone Santini: “Per me è sempre un piacere dare una mano alla riuscita di queste iniziative di solidarietà, perché sono convinto che chi può fare qualcosa deve farlo”. Dello stesso parere la dottoressa Rossana Berardi, che sarà l’anima dell’incontro organizzato il 6 settembre alla Rotonda a Mare: “Dopo aver trattato lo scorso anno il tema dei corretti stili di vita, quest’anno affronteremo l’argomento della genetica e della predisposizione ereditaria alla malattia, al fine di ampliare le conoscenze e potenziare quindi la prevenzione”.

“Ringraziamo Fidapa – sottolineano Toni Muzzi di Andos e Paolo Quagliarini di Aos – per il fondamentale sostegno che ogni questa manifestazione ci offre”. Da segnalare che il ricavato di quest’anno, l’Aos lo impiegherà per l’acquisto di un macchinario denominato Sistema Paxman, in grado di ridurre la caduta dei capelli causata da alcuni trattamenti farmacologici usati per la chemioteraopia. Il macchinario verrà donato al reparto Oncologia dell’ospedale di Senigallia.

“Continua un percorso partito sei anni fa – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – e oggi divenuto uno degli eventi più attesi dalla città. Ringrazio ancora una volta la Fidapa che ogni anno ci dà l’occasione di sostenere due preziose associazioni come l’Andos e l’Aos, che con il loro impegno quotidiano, fatto di tanto amore e tanta passione, contribuiscono ad assistere e a portare sollievo alle persone che soffrono, facendo sentire tutti un po’ più uniti e meno soli di fronte alla malattia”.

Commenti
Solo un commento
mimmo990
mimmo990 2017-09-02 14:30:48
Ma come fate A ridere?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura