SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Ristorante Trattoria Le Stagioni - San Marcello

Senigallia, l’obiettivo sullo stadio Bianchelli è “Segnare il campo”

Riqualificazione delle mura perimetrali: "La cura del patrimonio artistico spetta a tutti"

2.203 Letture
commenti
Lo stadio comunale Goffredo Bianchelli di Senigallia e il parcheggio antistante

Partiranno a giorni e dureranno per un mese circa i lavori di restauro del gruppo scultoreo risalente ai primi del ‘900 situato all’ingresso dello stadio comunale Bianchelli. Il progetto di rigenerazione urbana è partito grazie alla sinergia tra amministrazione comunale, aziende locali e professionisti che hanno offerto gratuitamente la propria opera, come la restauratrice Giovanna Macchi (già impegnata all’interno del Palazzetto Baviera) che si occuperà della rimessa a nuovo delle statue.

L’obiettivo – spiegato nella presentazione del progetto nella sala conferenze della biblioteca Antonelliana – è sì riqualificare un pezzo di città ma anche quello di far crescere nella cittadinanza la cultura che la tutela dei beni ambientali e del patrimonio artistico spetta a tutti. E’ quanto si propone “Segnare il campo”, il progetto di rigenerazione urbana mirato al recupero delle mura perimetrali dello stadio Bianchelli, coinvolgendo anche gli studenti delle classi terze e quinte degli istituti “Corinaldesi” e “Medi”, nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro.

Il primo stralcio, dopo il parere positivo della Soprintendenza, interesserà l’intero fronte principale dell’ingresso monumentale, dove le statue realizzate dallo scultore Silvio Ceccarelli presentano cavillature e lesioni dovute alla vetustà del manufatto, alle sollecitazioni da sisma e all’inquinamento atmosferico. Gli studenti del “Corinaldesi”, all’interno di un percorso didattico coordinato dalla professoressa Ansuini, coadiuvata dagli operatori Patrizio Massi e Sabina Angelelli, si sono occupati di analizzare lo stato del degrado del tratto interessato dall’intervento attraverso il rilievo geometrico e la campionatura dei materiali, mentre gli studenti del “Medi” hanno approfondito il profilo storico-documentaristico del manufatto. La presentazione in biblioteca del progetto di riqualificazione dello stadio Bianchelli di Senigallia "Segnare il campo"Le conoscenze acquisite in tale percorso hanno fornito gli elementi necessari per eseguire un corretto restauro e definire i costi di intervento.

Un progetto importante sul piano culturale. Nel corso degli ultimi anni – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – abbiamo investito molto nel progetto del Museo Urbano di Scultura dell’Adriatico per valorizzare il patrimonio artistico-monumentale di Senigallia. Ma il progetto ha avuto la capacità di mettere insieme le competenze di soggettività diverse, per il bene della città, e di dimostrare che l’alternanza scuola-lavoro può rappresentare una grande opportunità”.

Il progetto – aggiunge l’assessore alla pubblica istruzione Simonetta Bucari – inserito in un percorso di educazione alla cittadinanza attiva, prende spunto dall’idea che gli spazi urbani sono beni comuni e che è compito di tutti contribuire fattivamente alla manutenzione e tutela”.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura