SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Denunceremo ogni atto indebito compiuto dal Comune di Senigallia”

Sartini a Mangialardi sui lavori al porto: "perché continua a non rispondere nel merito? Finito tempo di spadroneggiare"

2.837 Letture
commenti
Ferramenta Farinelli Senigallia - Scopri le offerte del mese
Il pontone per il dragaggio del porto di Senigallia. Foto di A.Piersantelli

Ancora una volta il sindaco pro-tempore di Senigallia non entra nel merito delle osservazioni, fatte da Senigallia Bene Comune, alla Determina n.304/2017, circa il riversamento del materiale rimosso dal fondale del “Porto della Rovere” in un’area destinata alla balneazione e a zona di produzione di molluschi bivalvi.


Ancora una volta si preferisce attaccare personalmente chi muove delle giuste osservazioni documentandole, perché il diritto di critica, verso chi governa irresponsabilmente questa città, non è consentito.

Per l’ennesima volta, per nascondere il fatto di essere stati nuovamente colti in fallo, viene fatto uno sproloquio sul fatto che Senigallia Bene Comune non ha a cuore il bene dell’imprenditoria senigalliese legata al porto turistico, trascurando che tale ordinanza espone a rischio in primis la salute dei cittadini, che si recheranno a fare il bagno in quell’area, poi l’economia dei bagnini che operano di fronte al rettangolo di sversamento e infine l’economia dei pescatori senigalliesi che pescano nelle tre miglia riservate alla pesca dei molluschi bivalvi.

Questo però non viene detto, perché è scomodo e si vuole “girare la frittata” scaricando, su chi ha messo in evidenza il problema, responsabilità che sono solo dell’amministrazione, amministrazione che prende decisioni senza valutarne le conseguenze e la fattibilità giuridica.

Sindaco pro-tempore, cambi strategia, i cittadini si sono stufati di questo suo atteggiamento ed hanno ben capito chi tiene effettivamente ai loro interessi!

Noi di Senigallia Bene Comune non ci fermiamo andiamo avanti e, nell’interesse dei cittadini e della città, denunceremo agli organi preposti ogni atto indebito compiuto da questa amministrazione, visto che non ci rimangono altri mezzi per far valere le nostre legittime esigenze e i nostri diritti di cittadini.

Sindaco pro-tempore perché non accetta alcun confronto, nel merito delle questioni con l’opposizione, e pretende di avere sempre la mano libera fuori da ogni regola democratica, di rispetto per le disposizioni vigenti e soprattutto delle nostre esigenze di cittadini.

E’ finito il tempo in cui chi governava la città si poteva permettere di spadroneggiare, oggi ci sono cittadini che hanno alzato la testa e ora alzano la voce!

Per chi vuole documentarsi sull’escavo del porto di Senigallia i documenti e le disposizioni normative sono state caricate sul nostro sito al seguente link //www.senigalliabenecomune.it/dragaggio/.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ci sono 6 commenti
fra77 2017-04-14 10:06:13
Punto 4:il moto ondoso continuerà a disperdere e a mantenere in sospensione il materiale oggetto di escavo per un lungo periodo rendendo le acque circostanti non limpide e non assolutamente sicure per la balneazione. Poi al punto 6:una ulteriore riduzione di presenze, causata delle condizioni delle acque marine non pulite, creerebbe una perdita di entrate insostenibile per le aziende turistiche operanti nella zona.
Questo l'ha scritto lei al punto 4 e 6 del suo esposto. Sig.Sartini,mi scusi ma lei è stato in spiaggia questi giorni? Perché se non ci è stato le dico che l'acqua del mare ancora è nera da segatura e terra. Quindi secondo Lei dragare il porto mette a rischio la balneazione,invece i detriti di segatura e terra presenti al primo scanno in mare no?
Faccia una cosa: Faccia un video della draga che sversa materiali dove dice lei,altrimenti tutti questi articoli son solo chiacchiere.
Fossi io sindaco denuncerei chi provoca allarmismi citando la balneazione,la pesca,ed i rischi x un eventuale sversamento che ancora non c'è stato. Visto che già la stagione non sta partendo come si deve x i problemi sorti causa sversamento fiume in mare,ci si mette pure chi crea allarme.
Concludo che è lecito fare quello che lei vuol fare ma a tutto c'è un limite.
Invece di scrivere scrivere scrivere,vafa anche a vedere vedere vedere come è il mare.
BlackCat
BlackCat 2017-04-14 10:45:18
A senigallia non sono abituati ad avere una vera opposizione, tutti vanno a mangiare alla mensa del Re e del suo partito. Ognuno un pezzettino e tutti zitti sulle magagne. Finalmente qualcuno che mette a nudo lui e il "sistema senigallia".
octagon 2017-04-14 14:02:27
Ma se il VOSTRO sindaco è andato in onda sulla RAI per la robaccia che il mare riversa in spiaggia, ormai che allarmismo vuoi smuovere, più di cosi!
centr100
centr100 2017-04-14 22:15:33
Infatti mi sembra anche a me che l'allarmismo sia stato lanciato da un po' tutte le parti. A me sembra di ricordare che il sindaco abbia pure detto che ancora non sa, da dove arriva quella robaccia (come, non lo sa, dopo due anni???????).
mik76
mik76 2017-04-14 22:36:52
Voglio un selfie di perini (arlecchino servitore dei padroni) con la draga........
arcimboldo 2017-04-16 07:12:09
Il problema in Italia è sempre lo stesso: c'è chi vede i problemi e c'è chi non li vuole vedere. Ed in genere chi non li vuole vedere è colui/coloro che comanda/comandano. La verità non si deve mai dire se no si fa del terrorismo. Basta vedere i servizi della trasmissione report. Ed è per questo che in Europa e nel mondo non ci rispettano. Buona Pasqua.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura