SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Fusione Comuni, “si ignora la volontà dei cittadini espressa da Referendum”

275 residenti a Montemaggiore al Metauro protestano davanti al Tar: hanno votato No ma la fusione si fa lo stesso

1.560 Letture
commenti
Montemaggiore al Metauro

I consiglieri regionali Sandro Zaffiri e Marzia Malaigia del Gruppo Consiliare Lega Nord-Marche sono scesi in strada davanti alla sede del TAR il 7 aprile, accanto ai  cittadini di Montemaggiore al Metauro che protestano per la decisione di effettuare la fusione dei Comuni nonostante si siano opposti attraverso un referendum.

E’ attesa infatti proprio per il 7 aprile la pronuncia da parte del TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) al ricorso presentato da 275 cittadini per annullare la delibera con la quale, 9 Consiglieri Comunali, hanno ignorato la volontà democraticamente espressa dal popolo di Montemaggiore al Metauro, andando quindi incontro alla fusione con i  Comuni di Saltara e Serrungarina.

Continua a leggere e commenta su Pesarourbinonotizie.it

Allegati

Fusione Comuni, il “caso” di Senigallia e Morro d’Alba

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno







Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura