SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Marcello Liverani: “cittadini di Senigallia, venite in Consiglio a protestare”

Il coordinatore di Fratelli d'Italia: "guardiamo negli occhi questa Giunta mentre prova a giustificare l'aumento della Tari"

Senigallia.org
Marcello Liverani

Lunedì 30 gennaio, alle ore 15,30, la Cittadinanza è invitata ad occupare la Sala del Consiglio Comunale. Una occupazione pacifica e silenziosa, ma dobbiamo guardargli negli occhi quando spareranno le loro supercazzole per giustificare l’aumento spropositato della TARI, dobbiamo fargli capire che i senigalliesi ne hanno le scatole piene di questi signori.


Una civile e pacifica protesta, ma forte, dobbiamo fargli vergognare, dobbiamo fargli capire che ci siamo stufati dei loro soprusi, dei loro ricatti, delle loro vessazioni e del modo di non saper amministrare una città! Come anche il MEF ha riscontrato viste le 18 irregolarità che ha trovato nei bilanci dal 2010 al 2015, era “Mangialardiana”!

Non esiste Cittadino o Associazione che, finalmente, abbia protestato, e abbiamo anche letto, da voce autorevole, di quali “giochini sporchi” è capace questa Amministrazione, che ha tentato di ricattare le Associazioni di Categoria, che finalmente hanno denunciato il tutto pubblicamente!

Cittadini, questi signori che governano da lustri, sono sempre gli stessi, ma con le poltrone cambiate, hanno distrutto Senigallia sotto ogni aspetto, e adesso, come chicca finale, hanno sparato aliquote scandalose e vergognose per la TARI che metteranno in ginocchio tutti, cittadini normali e attività commerciali!

Per quanto volete ancora subire in silenzio? Rimanere a casa comodi sul divano non serve, come non serve riempire i social di improperi verso l’Amministrazione, ci vuole la presenza fisica, umana, solo così forse possiamo sperare in un loro passo indietro. Se tutto passerà come sempre con gli strilli di quattro gatti, mai nulla cambierà. Possibile mai che accettiate tutto senza fargli capire l’incazzatura?

Cittadini, Senigallia è alla frutta, e sicuramente lo vedete anche Voi, perché per noi è impossibile pensare che l’intera cittadinanza non si sia accorta che brutta fine ha fatto la città, e in campagna elettorale ve lo avevamo detto, virgola per virgola. Civilmente e pacificamente è arrivato il momento di scendere in piazza.

Noi non spargiamo letame, non tiriamo bombe carte, non impediamo che altri dimostrino pacificamente, questo lo lasciamo fare a chi non conosce il significato della parola democrazia ed è il “braccio armato” dell’Amministrazione, NOI, persone civili e democratiche, protestiamo in silenzio, con la presenza e guardandoli fissi negli occhi!

Lunedì NON rimanete a casa, uscite e venite in Consiglio Comunale, stiamo alla frutta, è ora di fare qualche cosa! Lamentarsi senza fare nulla non ha proprio significato!

Commenti
Solo un commento
Ingrao
Ingrao 2017-01-29 16:44:45
livorani livorani...induci all esasperazione cosi....mandi avanti sempre gl' altri
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura