SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Parco Giochi Gaia - Noleggio Go Kart a Pedali - Senigallia

E’ ancora battaglia sulla ztl estesa nel centro storico di Senigallia

Associazioni di categoria contrarie alla chiusura al traffico di via Pisacane. Intanto il 26 si parte con l'inversione di marcia

6.028 Letture
commenti
Via Pisacane, a Senigallia

E’ ancora braccio di ferro tra amministrazione comunale e associazioni di categoria sulla viabilità in centro storico. La ztl sarà infatti ampliata dal 26 luglio, lasciando percorribili via Pisacane e via Cavallotti, pur invertendone il senso di marcia, mentre le traverse alle due vie saranno pedonalizzate.

E’ quanto annunciato nell’incontro in Comune con le associazioni svoltosi venerdì 15 luglio, dove sono state presentate due versioni del piano di pedonalizzazione del centro storico di Senigallia: una più marcata che prevede appunto la chiusura di via Pisacane e una più “morbida”, con la citata via aperta al traffico.
Netto il “no” dei commercianti, attraverso i rappresentanti delle associazioni di categoria, al piano di chiusura della strada che attualmente taglia il centro storico e permette la percorribilità verso la zona nord della città. L’ipotesi di ztl estesa rischierebbe fortemente di compromettere le attività commerciali dell’area, già penalizzate dalla mancanza di parcheggi che non incentiva la gente a fermarsi per gli acquisti.
Un altro punto su cui hanno insistito le associazioni di categoria è proprio la mancanza di parcheggi e di servizi adeguati di trasporto con bus navetta che consentano di raggiungere il centro storico.

Nel frattempo, dal giorno di apertura della rinnovata piazza Garibaldi (26 luglio), si inizierà con l’inversione dei sensi di marcia di via Pisacane – a cui si accederà entrando dal lato Portici Ercolani – e di via Cavallotti, accessibile da porta Mazzini (pesa pubblica) per arrivare all’incrocio con via Maierini, svoltare a sinistra verso via delle Caserme e da lì percorrere verso nord fino al ponte Garibaldi.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ci sono 3 commenti
leofax 2016-07-16 11:41:46
Se questa rivoluzione si deve fare, facciamola completa. Fermo restando il percorso di via Cavallotti e Caserme, tanto vale invertire il senso di Ponte dell'Ospedale, così evitiamo al traffico di entrare in centro storico ed invertiamo il senso di via Portici Ercolani dal ponte del Corso fino a quello dell'Ospedale, lasciando ovviamente i parcheggi come sono ora. Via Pisacane tutta pedonale e sentire se vi è la possibilità da parte della Polizia di Stato di utilizzare una parte del piazzale della Caserma Avogadro, come parcheggio pubblico, almeno fino alle 19. Avremmo, lato mare, l'ingresso da via Perilli, dal lato sud Porta Mazzini. Prima dell'inverno studiare la possibilità di usare dei minibus di attraversamento sulla via Pisacane con il senso invertito rispetto ad ora che passino da via Perilli.
Una volta tanto, sono d'accordo col Sindaco Mangialardi.
Fa a finire che la mia proposta di "Una piazza sopra il Misa", non era tanto campata in aria.
Leonardo Maria Conti
tamaratamara 2016-07-17 01:05:44
Alle prossime elezioni non ci interesserà il partito dell'aspirante sindaco, né le sue idee... guarderemo solo dove abita. Voteremo uno del centro storico, perché sulla sua "pelle" avrà certamente capito, che non si può fare chilometri per parcheggiare la propria auto e farà certamente "braccio di ferro" per creare nuovi parcheggi in prossimità del centro storico. Già adesso si è costretti ad usare pochissimo l'auto e solo ad ore determinate, siamo disperati.
Residenti del Centro Storico
BlackCat
BlackCat 2016-07-18 09:58:43
Secondo me i commercianti farebbero meglio a chiudere e, se possibile, aprire altrove...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno