SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Piscina Saline chiusa per distacco areatore, caduto mentre la struttura era aperta

Nessun ferito a Senigallia nella serata di lunedì 25 gennaio, ma si protraggono i tempi per il ripristino. Tesei: "Tecnici al lavoro"

4.129 Letture
commenti
Optovolante - Ottica a Senigallia
Areatore distaccato alla Piscina Saline di Senigallia

Uno dei grandi bocchettoni di areazione della Piscina Saline di Senigallia è improvvisamente caduto dal soffitto nella serata di lunedì 25 gennaio, dopo le 19, con l’impianto aperto al pubblico e mentre corsi e nuoto libero erano in svolgimento in vasca.

Comprensibile lo spavento e lo sconcerto di quanti, istruttori e utenti, si trovavano all’interno della struttura sportiva. Diversi utenti hanno segnalato il fatto, sottolineando come, pur non essendoci stati danni alle persone, è stata solo una casualità che il grosso areatore sia caduto al suolo e non su qualcuno che si trovasse a passare sul piano vasca.

Annuncio di chisura della Piscina Saline di SenigalliaMassimo Tesei, responsabile della Uisp Senigallia, che ha in gestione la Piscina Saline, raggiunto al telefono ci ha raccontato di come il suo staff abbia provveduto a spostare il macchinario dal punto in cui era piombato, per poi avvisare lo stesso Tesei di quanto accaduto.

Il responsabile ha quindi optato per non evacuare la struttura, nè allertare Vigili del Fuoco o Forze dell’Ordine, concludendo normalmente la giornata di apertura di lunedì 25 gennaio, dato che non si erano riscontrati altri rischi per l’utenza.

La mattina di martedi 26, invece, si sono svolti i sopralluoghi con i tecnici del Comune di Senigallia e si è deciso di chiudere la piscina per alcuni giorni, necessari a ripristinare il danno. “Da lunedì 1° febbraio inizieranno i lavori veri e propri – afferma Tesei – e capiremo quali saranno i tempi per la riapertura. Finora abbiamo dovuto creare i presupposti tecnici per mettere in condizione gli operai di iniziare l’intervento di riparazione”.

Protesta per la chisura della Piscina Saline di SenigalliaSulle cause del distacco e della caduta, da metri di altezza, dell’areatore sul piano vasca sono in corso verifiche tecniche, stando a quanto ci riferisce Tesei. Sta di fatto che all’annuncio da parte della Uisp di Senigallia della chiusura della Piscina Saline sono seguite molte lamentele da parte di utenti, che sui social network e non solo addebitano all’associazione carenza di comunicazione e auspicano di poter recuperare i giorni di abbonamento persi. Richiesta quest’ultima che dovrebbe essere accolta senza problemi.

Foto Francesco Sestito

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura