SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Scapezzano: tutto pronto per la XIX Festa Castellana

La manifestazione si terrà dal 31 luglio al 2 agosto: richissimo il programma di spettacoli

Festa Castellana

Quasi a rievocare la Festa della Frittata, (1950-1961) che veniva organizzata a Scapezzano il lunedì di Pasqua, l’indimenticato Maurizio Fraboni, scapezzanese innamorato della sua terra, nel 1997 diede vita alla 1^Festa Castellana, del tutto simile a una sagra paesana.

Da allora la festa, posta in calendario nel primo fine-settimana di Agosto, si è notevolmente sviluppata, coinvolgendo nell’organizzazione e nella realizzazione l’intero paese.

Nel 2006 entra a far parte della Festa Castellana, quale elemento caratterizzante, il gruppo storico ” La Castellana”, che con spettacoli e un ricco corteo riporta in vita il suggestivo clima di metà ‘300.

L’edizione 2015 propone un programma ricco di spettacoli: accampamenti medievali
della Compagnia del Lupo rosso di Firenze, degli Armati dell’Antica Marca di Castelbellino e dellaVolantino Festa Castellana 2015 Brigata Montebodio di Ostra; musica itinerante medievale con il gruppo Musici Viae; Tamburi del Palio di S. Floriano di Jesi ed Imperial di Roncitelli; spettacoli dei Maestri Falconieri dell’Alto Volo, dei Mangiafuoco della Corte Malatestiana di Gradara, del gruppo Fuochi Fatui; gare di tiro con l’arco con gli Arceri Storici Città di Pesaro, Arceri e Balestrieri del gruppo storico della Corte Roveresca di Mondavio.

Tutte le sere alle 22,30 corteo storico in costume trecentesco e spettacoli in piazza: viene riproposto l’episodio storico, realmente avvenuto nel territorio senigalliese, del luglio del 1355 quando il cardinale Egidio Alvarez Carillo de Albornoz, incaricato dal Papa di riportare l’ordine nei territori dello Stato della Chiesa, ordinò al Vescovo della città, Ugolino di Federicuccio, di nominare capitano del castello di Scapezzano il nobile Masseo de’ Cavalcanti de Pistoria.

Per valorizzare maggiormente l’aspetto culturale, fin dalle primissime edizioni si tiene un concorso di disegno riservato ai ragazzi delle scuole elementari e medie intitolato alla memoria di Maurizio Fraboni, accompagnato dal 2010, dal concorso letterario “Parola Mia” e da un concorso fotografico, volto a valorizzare i momenti più significativi della festa, in particolare il Palio dell’Oca, competizione che si svolge da anni tra le quattro contrade del paese.

Tra realtà e finzione ogni anno La Castellana è orgogliosa di esibirsi per il diletto di appassionati e curiosi che amano rivivere la magia del Medioevo.

da gruppo storico “La Castellana”

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura