SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Autonoleggio Mariotti Senigallia

Chiesta la riesumazione del giovane travolto da un treno a Senigallia

Il legale dei familiari avanza richiesta alla Procura per altri esami e capire se c'è stata colluttazione

1.707 Letture
commenti
La Stazione ferroviaria di Senigallia, FS, treni, treno, Trenitalia

La Procura della Repubblica di Ancona dovrà decidere se riesumare la salma di Aliaksei Sushkevich, il ragazzo bielorusso travolto e ucciso da un treno il 7 dicembre 2014 alla stazione ferroviaria di Senigallia. La richiesta è stata inotrata dal legale della famiglia, l’avv. Felice Franchi di Ascoli Piceno, per effettuare ulteriori e specifiche analisi.

Secondo l’ipotesi della famiglia del giovane residente a Maltignano, infatti, la morte sarebbe stata conseguente a una colluttazione degenerata poi in rissa poco prima che sopraggiungesse il treno, e non a un malore o all’ubriachezza come finora sostenuto.

Gli esami che sono stati richiesti dovrebbero fare luce sul particolare delle possibili tracce di dna o biologiche da ricercare sotto le unghie del giovane 24enne, per capire se ci sia stata una colluttazione oppure no. Anche perché, come riferito da amici e compagni della vittima, il ragazzo portava un giubbotto mai rinvenuto.
Tra gli altri elementi da accertare c’è infine una frattura scomposta del femore che non convincerebbe i familiari in quanto rinvenuta in assenza di escoriazioni o ferite che la potessero giustificare.

A rinforzare i sospetti ci sarebbero le due lettere anonime ricevute dal legale stesso e dai familiari che attesterebbero che Aliaksei è stato picchiato.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura