SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Partito Democratico - Mangialardi Sindaco - Elezioni comunali Senigallia 2015

Alluvione, “in un anno messe in sicurezza Borgo Bicchia, Molino e piano regolatore”

Mangialardi replica a Paradisi: "Da parte tua tante critiche ma nessuna proposta"

2.152 Letture
commenti
L'alluvione di Senigallia, 3 maggio 2014: l'incrocio tra via Venezia e via Feltrini

Paradisi e la sua coalizione, privi di un progetto di governo per la città, continuano a impostare la campagna elettorale esclusivamente sulla critica, mai sulla proposta. Arrivando poi a distorcere le parole altrui, Paradisi dimostra tutta la debolezza della sua candidatura.

E’ una assoluta falsità dire che durante l’ultimo dibattito con i candidati io abbia affermato che il Comune ha competenze sulla gestione del fiume, perché semplicemente non è vero, come può verificare chiunque, normativa alla mano (e soprattutto Paradisi, che dovrebbe essere anche uomo di legge).

Al Gabbiano ho solamente ripetuto ciò che vado dicendo da sempre, ovvero che durante i primi cento giorni continueremo a spingere sulla Regione Marche, ente proprietario del fiume, affinché si proceda all’appalto delle vasche di espansione e degli interventi di escavazione del fiume, raddrizzamento del fosso Sambuco e completamento del rafforzamento degli argini.

Progetti che hanno già ricevuto la copertura finanziaria grazie al pressing dell’Amministrazione sul governo e che sono già stati realizzati per la messa in sicurezza delle zone di Borgo Bicchia, Borgo Molino e Piano Regolatore. Qui, dove gli interventi per la pulizia dell’alveo e il rafforzamento degli argini fortemente sollecitati dal Comune e finalmente realizzati dalla Provincia, venerdì non si sono registrati problemi di alcun tipo.

La questione centrale è oggi un’altra ed è quella di spingere la Regione Marche verso un impegno concreto per semplificare le procedure burocratiche, sbloccare i progetti e avviare quanto prima i lavori per dare soluzioni efficaci al nostro territorio.

Temo che Paradisi, al quale consiglio maggiore studio e meno propaganda, non ne abbia consapevolezza, perché altrimenti, anziché continuare a criticare, avrebbe potuto dirci quali sono le sue proposte, se è d’accordo o no con le vasche di espansione e gli altri progetti su cui stiamo lavorando.

 

da Maurizio Mangialardi,
candidato sindaco di Senigallia

Commenti
Ci sono 3 commenti
critico 2015-05-25 17:01:03
Il nostro Sindaco afferma di aver messo in sicurezza le sono sopracitate, ma io da abitante di queste zone non ho mai visto fare una pulizia del sistema fognario ( tanto per dirne una ) ! Ergo sarà vero quello che afferma ? Non penso proprio... C'è bisogno di un cambiamento radicale, basta Mangialardi !
stefanobis 2015-05-25 18:05:24
Ho fatto cose che voi umani non riuscirete mai a capire né a vedere........
E chi dice il contrario é bugiardo ed opportunista..................
Michele- 2015-05-26 09:25:57
Tutto bello. Ma spiegatemi perché per trent'anni avete ritardato la realizzazione di queste opere. Un omaggio a chi?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno