SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“Nuova Senigallia” e “Scegli Tu” in campo per Senigallia

Sicurezza, turismo e riqualificazione i temi per il rilancio della città alle prossime elezioni

3.658 Letture
commenti
GDA - Temporary Shop a Montemarciano 8-17 maggio 2015
Presentazione delle liste Nuova Senigallia e Scegli Tu per Marcello Liverani Sindaco

Vinciamo al primo turno“. Così ha ironicamente esordito Marcello Liverani, candidato sindaco di Senigallia, nel presentare la sua squadra per le elezioni comunali del 31 maggio. Una squadra composta da due liste civiche,  “Nuova Senigallia” e “Scegli Tu“, fatte di “semplici cittadini che si sono impegnati per la propria città, non di politici mascherati“.

Già presentato il programma elettorale, sia nei vari incontri pubblici, sia online su SenigalliaNotizie,  Marcello Liverani dà alcune linee guida per l’azione amministrativa del prossimi anni, anche a lungo termine. “Dobbiamo fare come l’Emilia Romagna fece negli anni ’70, studiare un programma turistico che non si fermi alla manifestazione dell’anno prossimo, ma vada ben oltre“. “Abbiamo infatti – fa eco Silvia Tomassoni – in mente un pacchetto di iniziative, alcune anche sperimentali, riferite a target ben precisi. Ma non è un programma eleborato in cinque minuti o copiato, come hanno presentato altri: noi ci stiamo lavorando da mesi“.

Presentazione delle liste Nuova Senigallia e Scegli Tu per Marcello Liverani SindacoCosì come da tempo la lista “Nuova Senigallia” e la più recente “Scegli Tu” si sono dedicate alle frazioni, alla riqualificazione della città e alla spending review: via le consulenze esterne, da ridurre al minimo indispensabile; via i dirigenti comunali, da sostituire con personale interno da valorizzare; e via le buche dalle strade, con interventi di rifacimento che interessino tutte le aree più degradate, non solo il centro cittadino.

Idee ben precise anche sul tema della sicurezza. “Vogliamo far sì che vi siano dei presidi delle forze dell’ordine nei luoghi strategici della città o dove le necessità lo richiedano. I parcheggiatori abusivi sono un problema e vogliamo sensibilizzare la città su questo anche con un banchetto, sabato 16 maggio dalle 9:30 alle 13, proprio al parcheggio dell’ospedale cittadino” spiega Matteo Faggi. “Più sicurezza significa anche più illuminazione pubblica: dove c’è buio la gente si sente insicura ed è lì che spesso si annidano i malviventi. E poi le videocamere per la sorveglianza: vogliamo aumentare la dotazione in città“.

Dando uno sguardo alla possibilità di un ballottaggio, il candidato sindaco Liverani non esclude alleanze: “Anzi, ci sono strette di mano“.

Ecco i candidati:

Presentazione delle liste Nuova Senigallia e Scegli Tu per Marcello Liverani SindacoNuova Senigallia
Francesco Albani, Monica Antonacci, Emanuela Belardinelli, Barbara Bolletta, Gianluca Bordoni, Viviana Brunetti, Daniele Carbone, Tonino Carbone, Alessandro Conditi, Franco Covezzi, Roberto Di Pancrazio, Matteo Faggi, Matteo Fontana, Enrico Formica, Simone Frulla, Roberto Maddalo, Michele Marocchi, Stefania Masi, Emanuela Montesi, Caterina Papa, Francesco Pierpaoli, Massimo Renelli, Michela Silvestrini, Silvia Tomassoni.

Scegli tu
Sara Agarbati, Raffaella Aracri, Arianna Avenati, Elisabetta Conti, Marina Conti, Adriano Fiore, Barbara Gabriele, Elisa Gabriele, Marco Gabriele, Riccardo Gabriele, Valeria Gutierrez Sanchez, Giuseppe Lancellotti, Francesco Lucertini, Brian Camillo Osorio Rojas, Alessio Parente, Daniela Sabbatini, Davide Savelli e Chiara Sbaffi.

Commenti
Ci sono 4 commenti
avariate 2015-05-13 03:36:31
Ma sto liverani, entrato a lavorare in parlamento come centralinista e poi no si sa che cosa ha fatto se non starsene a svolgere chi sa che incarichi (guarda caso non si trovano informazioni sulla sua pagina web) che per me potrebbero essere di uscire andasene un pensione a 52 anni che ne fa un pensionato baby (dipendente parlamentare e mi piacerebbe sapere quanto grava sulle spalle dei contribuenti) che titoli ha per fare il sindaco?
A me pare un baby pensionato volto ai luoghi comuni come alle chiacchiere da bar senza alcuna competenza specifica, titolo di studio paricolare, esperienza lavorativa di alto livello che lo qualificano in alcun campo.
Secondo me come pensionato si annoia da morire e ha una lauta pensione che i più non avranno mai e per questo si butta a far politica in una città che non conosce, non lo conosce se non come turista...
Non pochino, scarso proprio... E come diceva nonna "a discorre come fa lu' n'è fatiga".
Poi sempre in ossequio al concetto trasparenza perché la pagina facebook è solo su invito?
Lassie
Lassie 2015-05-13 10:15:27
"A discorre come fa lu' n'è fatiga", vale anche per il nick "avariate"... Si perchè quello che lei/lui scrive è aria fritta e rifritta. La mia storia è scritta ovunque e anche in maniera precisa, ma la riscrivo per correggere alcune inesattese che "avariate" ha postato. A 20 anni sono entrato a Montecitorio vincendo un concorso da centralinista e dopo, come accade a tutti, ho ricoperto vari incarichi in tanti uffici, questo accadeva perchè tutti venivano sempre spostati ogni tot tempo, quindi si passava da un ufficio ad altri. Sono stato in varie segreterie, in vari uffici, e il lavoro era sempre quello da impiegato a contatto diretto con la politica. E' una bugia parlare di "pensionato baby", perchè quella è una categoria particolare che usufrì di una legge particolare che permetteva alle donne di andare in pensione dopo 14 anni, sei mesi e un giorno di lavoro, e agli uomini di andarci dopo 19 anni, sei mesi e un giorno. Io invece ho lavorato per 33 anni, sei mesi e tre giorni, e a 52 anni sono andato in pensione (ora ne ho 56 di primavere). La legge, nel 2011, diceva che per andare in pnsione bisognava lavorare per 30 anni, quindi era un mio diritto andarci, poi nel 2013 è stata portata a 40. Mi si vuole accusare di un qualche cosa che non ho certo deciso ho fatto io? No, e chi lo fa è in malafede e sparla solamente per sparlare. Non mi annoio come pensionato, ho solamente una passione come tutti, e penso che non ci sia niente di male a coltivare le proprie passioni. Competenza, esperienza...e via dicendo, potrò anche non averle, ma forse chi ci amministra adesso le ha? Andiamo così bene da poter dire che è tutto giusto quello che fanno i nostri amministratori? Penso proprio di no...penso che una delle competenze più importanti sia l'onestà, cosa che in politica è utopia pura. Il mio reddito della pensione l'avrò scritto mille volte, non l'ho mai nascosto, ed è di 100mila euro l'anno lordi, tolti 42mila euro che mi levano di tasse me ne rimangono poco meno di 60mila. Pensione alta? Sicuramente, ma anche questa è una cosa che ho sempre scritto e non nascosta, non ho di certo fatto io le leggi in materia. Certo, è un'ottima pensione, e proprio per questo ho scritto nel programma elettorale che terrò per me, in caso di vittoria alle elezioni, solamente un rimborso spese quando veramente le spese ci saranno, questo vuol dire che se un mese non avrò avuto spese, l'intero stipendio da sindaco sarà girato nel fondo per le famiglie. Accusarmi di avere una ottima pensione penso che sia sterile e demagocico, ho sempre detto e scritto che sono il primo a dire che in Italia ci sono delle esagerazioni non simpatiche, pensioni e stipendi della casta sono tra questi. Quindi? Siccome prendo una pensione alta non dovevo candidarmi? Siccome non sono un politico professionista non dovevo candidarmi? Provate invece a pensare se ad amministrare ci fossero dei normalissimi Cittadini...penso che le cose sarebbero decisamente diverse e in meglio. Lascio, come sempre, a chi legge le valutazioni di tutto, io di certo non mi nascondo mai e ci metto la faccia, altri no. Buona giornata. Marcello Liverani
Lassie
Lassie 2015-05-13 10:19:04
Scusate gli errori, ma ho scritto di corsa senza rileggere. ;-)
Paperinik
Paperinik 2015-05-13 14:24:19
Avariate, di nome e di fatto, attaccare qualcuno senza nemmeno sapere ciò di cui si parla e' "avariato". Io non difendo certo Liverani, ma su una cosa ha ragione, pensi davvero che chi per 20 anni ha governato questa citta' avesse le competenze per farlo ? Se lo pensi sei veramente avariato, guarda il (...omissis...) che ha lasciato il sindaco uscente, secondo te lui e' stato all'altezza della carica che ha ricoperto ? Avariate, torna dal tuo padrone e spera di cuore che non rivinca il vecchio sistema, quello che da agli amici tutto e agli altri in niente.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno

Annuncio immobiliare: cercasi appartamento in affitto a Senigallia





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura