SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il Senigallia Calcio di Mister Diambra fallisce l’esame di maturità

Prima squadra, Juniores e Cadetti perdono con squadre pesaresi, gli Allievi strapazzano l'Ostra Vetere

2.262 Letture
commenti
Allenatore del Senigallia Calcio

Dopo 6 risultati utili consecutivi, (3 vittorie e 3 pareggi) il team di Mister Diambra esce sconfitto sul rettangolo pesarese limitrofo al famoso Benelli, o meglio dal campo di patate adiacente il noto stadio pesarese.

Sembrava in effetti, più che a Pesaro, di essere a Sompiano patria della famosa patata rossa più che in un campo di calcio. Pertanto, un po’ per sfortuna ed un po’ per mancanza di spirito di adattamento a tale situazione, il Senigallia Calcio becca 3 gnocchi e torna a casa a leccarsi le ferite per aver mancato la prima delle occasioni per portarsi a ridosso della prima in classifica.

Non è neanche giusto, puntare sul solito ritornello degli assenti, perchè con una squadra come quella della S.S.D. Pesarese (senza offese per carità), non ci sarebbe stato bisogno di 11 fenomeni per tornare a casa, con almeno un punto. Se si vuole fortemente tornare in seconda categoria, (così almeno non si incontrano tali campi) occorre ben altro spirito e quindi speriamo che la lezione serva per il futuro, a cominciare dalla prossima partita.

Venendo alla breve cronaca, il Senigallia in effetti non parte male, anzi fa la partita per almeno venti minuti ma non concretizza con il gol il gioco prodotto. Come spesso capita, viene punita al primo affondo dei pesarsi, che raddoppiano prima del termine della prima frazione di gioco.

Reazione dei Diambra’s boys all’inizio della ripresa, che accorciano le distanze con Mandolini. Cercano anche il pareggio, ma coi batti e ribatti (il campo non permette giocate di fino od insistiti fraseggi ) non riescono nell’intento e sbilanciandosi, prestano al fianco agli avversari che chiudono l’incontro sul 3 a 1. Arbitraggio buono.

SENIGALLIA CALCIO: 1) Profenna, 2) Alessandrini, 3) Angeletti E.M., 4) Giambartolomei, 5) Durazzi, 6) Barberini, 7) Mandolini, 8) Siena, 9) Gorini, 10) Liso, 11) Grossi (Cap), 12) Angeletti M.) 13) Cimbali, 14) Paolini , 15) Mariotti, 16) Pesaresi, 17) Giuliani. All. Diambra Carlo Maria.
S.S.D. PESARESE: 1) Ripani, 2) Baffioni Venturi, 3) Vincenzi, 4) Diomede, 5) Contardi, 6) Giorgi, Cap. 7) Carralero Escalona, 8) Giorgini, 9) Santini, 10) Mazzanti, 11) Toccaceli, 12) Valazzi, 13) Gambini, 14) Tagliabracci, 15) Saudelli, 16) Mengucci, 17) Cecchini, 18) Mancini.

Anche la formazione juniores di Mister Antonio Rota, non mette nessun punto in cascina in quanto viene sconfitta al Bianchelli, dal Villa San Martino Pesaro. In questo caso, oltre la mancanza cronica di un finalizzatore d’area, la squadra senigalliese deve fare a meno dei funamboli Maggio e Bilbili oltre che almeno inizialmente, di Barucca.

Ciò nonostante, il primo tempo è giocato su buoni livelli con le squadre che si equivalgono. Il gioco non è spettacolare, ma alla prima apparizione dopo tanta attesa per la prima di Riki Rossi Magi, lo stesso compie un capolavoro, più che un eurogol un mondial gol. Da una respinta della difesa pesarese, Riccardo da circa 10 metri fuori dall’area sul versante destro, lascia partire un fendente con la sua calibro 47 che attraversa tutta l’area e si va ad infilare imparabilmente sull’incrocio dei pali opposto a quello di tiro. In tribuna si scomodano paragoni eccellenti (Van Basten per il tiro) e per la mancata parata addirittura Buffon. Peccato, che dopo mesi di assenza, Riccardo non riesca a dominare il centrocampo com’è suo solito e gli avversari iniziano a prendere il sopravvento.

Dopo una traversa colpita dai pesaresi su un calcio d’angolo, gli stessi colpiscono di testa il pallone che si infila a fil di palo. Angeloni, che in varie occasioni sembra imperforabile, in questo caso non può proprio farci niente. La squadra pesarese mette alle corde i senigalliesi che cadono nuovamente sempre su un calcio d’angolo, con respinta della difesa e missile del difensore centrale appostato appena fuori dell’area di rigore. In questo caso, Caprì, subentrato ad Angeloni, forse vede la palla partire troppo tardi e non può far altro che raccogliere il pallone in fondo al sacco. I cambi operati da Mister Rota, non riescono a portare il Senigallia Calcio al pareggio.

La squadra pesarese, in ogni modo è sembrata ben quadrata con alcune individualità di spicco come il centravanti un classe 94 che non ha fatto sfracelli, solo perchè tenuto a bada da un super Viali che gli rende 3 anni, ma in campo, proprio non sembra. L’arbitraggio, pur non essendo decisivo, non ci ha convinto appieno.

SENIGALLIA CALCIO JUNIORES: 1) Angeloni, 2) Vernelli Cap), 3) Renna, 4) Viali, 5) Bocchini, 6) Cicetti, 7) Cumanay, 8) Guercio, 9) Rossi Magi, 10) Solazzi. 11) Farina, 12) Caprì, 13) Barucca, 14) Rella, 15) Baleani, 16) Serpa, 17) D’Aniello. Allenatore Rota Antonio.

Le formazioni allievi, conseguono una vittoria ed una sconfitta. Gli allievi A, strapazzano l’Ostra Vetere per 7 a 1, mentre i cadetti perdono in casa per 3 a 1 con l’USAV Pesaro, dopo essere passati in vantaggio ed aver illuso i numerosi spettatori presenti.

La squadra di Mister Piccini, appiedato per squalifica, fa sua la partita già dai primi minuti e domina il campo in lungo ed in largo. Una partita senza pause che, solo nel finale per un errore banale, evita il cappotto alla formazione di Mister Palestrini.

Sono andati in gol Giommi (2) che dopo i 3 dell’andata porta a 5 le marcature contro l’Ostra Vetere, Angeletti, Giugia, Breccia (2) ed un bellissimo gol di un ritrovato Pierandi. I migliori del Senigallia Calcio: Giommi, Angeletti, Francoletti, Irfan. Per l’Ostra Vetere, il migliore è stato Perlini. Su questi livelli, e con un rientrante Montanari, riteniamo vi siano tutte le premesse per assistere domenica prossima, ad una bella partita contro l’Ostra per cercare di rifarsi del risultato dell’andata.

SENIGALLIA CALCIO ALLIEVI A: 1) Piaggesi, 2) Angeletti G.M. Cap) 3) Bigelli, 4) Francoletti, 5) Terrone, 6) Angeloni, 7) Pierandi, 8) Giugia, 9) Irfan, 10) Bedetti, 11) Giommi, 12) Masucci, 13) Biagetti, 14) Lucagrossi, 15) Leye, 16) Breccia, 17) Tonelli, 18) Servizi.
Allenatore Piccini Marco – Sost. da Rossi Giancarlo.

Gli allievi Cadetti, inciampano nell’Usav Pesaro. L’inizio sembra davvero incoraggiante con un bellissimo gol di Dhiene (Fallou) ma già sul finire del primo tempo i pesaresi con una azione convulsa pareggiano i conti. La pochezza della squadra senigalliese in avanti, non permette di concretizzare le azioni create e gli avversari, con qualche elemento probabilmente della prima squadra, approfittano per mettere a segno altre 2 reti e chiudere l’incontro. Arbitraggio discreto.

SENIGALLIA CALCIO CADETTI: 1) Masucci, 2) Caldarigi, 3) Biagetti, 4) Mancini, 5) Lucagrossi, 6) Bernardini, 7) Ceresi, 8) Servizi, 9) Irfan, 10) Ragone, 11) Dhiene, 12) Piaggesi, 13) Franchini, 14) Paoletti, 15) Puocci, 16) Guarino, 17) Esposito. Allenatore Morganti Fabrizio.

Ottimi risultati da parte delle 2 squadre della categoria giovanissimi che, con una formazione sconfiggono per 2 a 1 la squadra del Marzocca con un autogol ed una rete di Rigamonti. Per i marzocchini, il gol è stato siglato dall’ex Falini. Con l’altra formazione, addirittura fuori casa in quel di Jesi, il bottino è ancora più importante: 5 a 2 con gol del solito Rigamonti, di Agri e tripletta del bomber Bolognesi che si porta a casa il pallone.

Anche i più piccoli, nella categoria esordienti ci mettono il massimo dell’impegno ma in questo caso, nulla possono contro le formazioni della Vigor Senigallia e della Giovane Ancona. Hanno comunque davanti a loro tutto il tempo per rifarsi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura